E se tutti scoprissero il proprio daimon?

Dilettiamoci con discorsi leggeri e con ipotesi irrealistiche sul Daimonismo!
healty
Daemian
Messaggi: 268
Iscritto il: sab 24/lug/2010 13:05:06
GPC: 08 ago 2010
Località: Nel tuo PC o.O
Età: 25

Re: E se tutti scoprissero il proprio daimon?

Messaggio da healty » lun 23/ago/2010 21:46:56

questo si...ma piuttosto che un assassino che, completamente, viene ad ammazzarti, non è meglio un mezzo assassino? :mrgreen:

Avatar utente
Raven & Antares
Daemian
Messaggi: 182
Iscritto il: mer 15/lug/2009 01:10:00
GPC: 19 giu 2009
Forma: Ballerina Bianca
Località: Milano
Età: 27

Re: E se tutti scoprissero il proprio daimon?

Messaggio da Raven & Antares » ven 27/ago/2010 19:00:11

healty ha scritto:questo si...ma piuttosto che un assassino che, completamente, viene ad ammazzarti, non è meglio un mezzo assassino? :mrgreen:
Stai certo che un assassino è tale anche se non conosce il suo daimon xD In fondo, sicuramente ci parla con luii, ma non sa che cos'è xD Quindi se ha cattive intenzioni temo le abbia comunque, completo o meno.
Immagine

Claudio-Olyandra
Daemian
Messaggi: 4885
Iscritto il: dom 03/feb/2008 13:57:00
GPC: 02 gen 2008
Forma: Albatro urlatore
Località: Catania
Età: 32

Re: E se tutti scoprissero il proprio daimon?

Messaggio da Claudio-Olyandra » ven 08/ott/2010 12:31:49

Raven & Antares ha scritto:Per esempio, per la maggior parte delle persone è sbagliato uccidere, ma per gli assassini non lo è. Probabilmente, il loro daimon fa il loro stesso ragionamento e non accusa come errate le azioni del suo daemian.
Ah, no! Il sicario sa perfettamente che uccidere è sbagliato, ma lo fa ugualmente perché egoisticamente gli conviene. Riconoscergli l'ignoranza del male implicherebbe il doverlo assolvere, perché non puoi punire chi non ha coscienza e volontà delle proprie azioni. ;)

Se tutti gli uomini fossero daemian, la sensibilità media aumenterebbe di certo, ma ci sarebbero comunque malvagità e ingiustizia. :roll:
Daimon uniuscuiusque humanitatis caput et fundamentum est semperque esto!

Avatar utente
Cassandra e Sibilin
Daemian
Messaggi: 4459
Iscritto il: mer 17/dic/2008 16:05:00
GPC: 08 dic 2008
Forma: campo base
Località: Qui.
Età: 30

Re: E se tutti scoprissero il proprio daimon?

Messaggio da Cassandra e Sibilin » ven 08/ott/2010 15:50:08

...se tutti scoprissero il proprio daimon probabilmente il mondo non sarebbe quello che è in realtà... :roll:
Non ce lo vedo, un sicario impegnato a contrattare con il suo daimon (specialmnte quando mi immagino un daimon stile Sibilin :lol: ), specialmente perchè, se gli desse ascolto, semplicemente non ucciderebbe, almeno a mio avviso.
E nemmeno vedo un imprenditore senza scrupoli o altre persone amene del genere, impegnate in una discussione proficua sul proprio io interiore, purtroppo :(
A meno che il daimon non si imponga a forza di bastonate xD
I'll shake the ground with all my might
I will pull my whole heart up to the surface
For the innocent, for the vulnerable
I'll show up on the front lines with a purpose
And I'll give all I have, I'll give my blood, I'll give my sweat-
An ocean of tears will spill for what is broken
I'm shattered porcelain, glued back together again
Invincible like I've never been

Avatar utente
Raven & Antares
Daemian
Messaggi: 182
Iscritto il: mer 15/lug/2009 01:10:00
GPC: 19 giu 2009
Forma: Ballerina Bianca
Località: Milano
Età: 27

Re: E se tutti scoprissero il proprio daimon?

Messaggio da Raven & Antares » lun 18/ott/2010 23:30:43

Claudio-Olyandra ha scritto:
Raven & Antares ha scritto:Per esempio, per la maggior parte delle persone è sbagliato uccidere, ma per gli assassini non lo è. Probabilmente, il loro daimon fa il loro stesso ragionamento e non accusa come errate le azioni del suo daemian.
Ah, no! Il sicario sa perfettamente che uccidere è sbagliato, ma lo fa ugualmente perché egoisticamente gli conviene. Riconoscergli l'ignoranza del male implicherebbe il doverlo assolvere, perché non puoi punire chi non ha coscienza e volontà delle proprie azioni. ;)
Se è per questo, il bene e il male sono fondamenti che ci vengono insegnati tramite l'educazione genitoriale e la cultura.
Esempio banale ed estremizzato: nella nostra cultura è abominevole soltanto l'idea di cibarsi di un altro essere umano, mentre in alcune tribù è consueto il cannibalismo. Stiamo parlando di uno stesso atteggiamento che per i primi è sbagliato, mentre per i secondi è giusto.
Questo per dare un'idea di cosa intendo quando parlo di relatività della giustizia.
Akita e Sibilin ha scritto:Non ce lo vedo, un sicario impegnato a contrattare con il suo daimon (specialmnte quando mi immagino un daimon stile Sibilin :lol: ), specialmente perchè, se gli desse ascolto, semplicemente non ucciderebbe, almeno a mio avviso.
E nemmeno vedo un imprenditore senza scrupoli o altre persone amene del genere, impegnate in una discussione proficua sul proprio io interiore, purtroppo :(
Anche qui, credo che tutto dipenda dalla concezione di giusto e sbagliato che si è fatto il daimon.
Inoltre, non credo che l'essere profondi comprometta la malvagità, in quanto molte persone intelligenti dal punto di vista dell'introspezione e dell'arte hanno fatto la storia delle peggiori catastrofi umane (vedete Hitler...)
Immagine

Avatar utente
Cassandra e Sibilin
Daemian
Messaggi: 4459
Iscritto il: mer 17/dic/2008 16:05:00
GPC: 08 dic 2008
Forma: campo base
Località: Qui.
Età: 30

Re: E se tutti scoprissero il proprio daimon?

Messaggio da Cassandra e Sibilin » mar 19/ott/2010 13:54:27

Mmm °°
Io non metterei in mezzo Hitler come una persona completamente a posto con la testa xD
I'll shake the ground with all my might
I will pull my whole heart up to the surface
For the innocent, for the vulnerable
I'll show up on the front lines with a purpose
And I'll give all I have, I'll give my blood, I'll give my sweat-
An ocean of tears will spill for what is broken
I'm shattered porcelain, glued back together again
Invincible like I've never been

Avatar utente
Raven & Antares
Daemian
Messaggi: 182
Iscritto il: mer 15/lug/2009 01:10:00
GPC: 19 giu 2009
Forma: Ballerina Bianca
Località: Milano
Età: 27

Re: E se tutti scoprissero il proprio daimon?

Messaggio da Raven & Antares » mar 19/ott/2010 14:29:14

Akita e Sibilin ha scritto:Mmm °°
Io non metterei in mezzo Hitler come una persona completamente a posto con la testa xD
Era un esempio xD
Ciò che non c'era di sano in Hitler erano gli ideali, perchè per il resto mi è sembrato fin troppo lucido e furbo.
Immagine

Avatar utente
Kaisa e Artie
Daemian
Messaggi: 834
Iscritto il: mar 30/ott/2007 15:56:00
GPC: 02 nov 2007
Località: Kyar
Età: 26

Re: E se tutti scoprissero il proprio daimon?

Messaggio da Kaisa e Artie » mer 20/ott/2010 21:14:34

Nemmeno io penso che la consapevolezza dell'esistenza del proprio daimon cambierebbe realmente qualcosa, dal punto di vista generale.
Innanzitutto bisogna vedere se tutti cercherebbero fin da subito di parlare con luii/leii: non sono sicura che ognuno accetterebbe con entusiasmo la cosa, anche se l'esistenza di "un'altra parte di sé stesso" fosse stata in qualche modo dimostrata con certezza. C'è la possibilità che qualcuno resti indifferente, che pur di non avere grandi cambiamenti nella propria vita preferisce rimanere "ignorante"! O magari qualcuno se ne dimentica piano piano, altri addirittua potrebbero temere tutto ciò.
Insomma, anche considerando solo i cambiamenti all'interno della singola persona, non tutti secondo me sarebbero in grado di accettare l'esistenza del daimon e di fare in modo che questo porti un mutamento positivo alla sua vita: solo alcuni diventerebbero persone più consapevoli, e trarrebbero dai propri daimon sicurezza, conforto e consigli nei momenti più difficili!
And I find it kind of funny, and I find it kind of sad... The dreams in wich I'm dying are the best I ever had. (Mad Worl - Gary Jules)

Avatar utente
Marika & Zafo
Daemian
Messaggi: 275
Iscritto il: ven 23/lug/2010 19:02:25
Forma: Drago
Località: Roma
Età: 25
Contatta:

Re: E se tutti scoprissero il proprio daimon?

Messaggio da Marika & Zafo » sab 23/ott/2010 10:17:15

Vi state scordando una cosa importantissima: non tutti i daimon sono buoni... nel senso, voi credete davvero che una persona (lo dico apposta questo termine) dall'animo corrotto abbia un daimon che gli dice di non uccidere? Del resto sono una parte di noi e non credo che sia cosi radicalmente diversa da imporre al proprio umano (perfido, che uccide per piacere) di compiere un omicidio perchè è male.
La questione è diversa per chi uccidere sotto comando ma che non vuole. Ma per i pazzi, stupratori, assassini non credo che valga la regola del "daimon rinsanatore". Secondo il mio parere un daimon può avere ripensamenti fino ad un certo punto, ma se il suo umano è un "maledetto" non può che esserlo anche il suo daimon.
Marika & Zafo
Forma Definitiva: Drago

Immagini del mio Daimon:
-http://i47.tinypic.com/n5mnsz.jpg
-http://i49.tinypic.com/kbve9w.jpg

Il mio daimon è un drago. Non sono superiore a nessuno, ne possiedo qualche dote speciale. Sono semplicemente me stessa.
Considero il Daimonismo una cosa seria e gradirei che la forma del mio Luii non influisca sulla vostra considerazione delle mie opinioni. Grazie dell'attenzione.

Le immagini sono ©opyright Melis Marika AS Leyen (Zf)

Avatar utente
Cassandra e Sibilin
Daemian
Messaggi: 4459
Iscritto il: mer 17/dic/2008 16:05:00
GPC: 08 dic 2008
Forma: campo base
Località: Qui.
Età: 30

Re: E se tutti scoprissero il proprio daimon?

Messaggio da Cassandra e Sibilin » gio 28/ott/2010 22:55:49

Sicuramente: il daimon risente dell'educazione e della mentalità che è stata inculcata nella persona fin dall'infanzia, anche se credo che il contatto con persone e idee diverse giovi sempre molto ed aiuti a migliorarsi;
di certo però un daimon di una persona a cui si è sempre detto che uccidere gli uomini in guerra e poi mangiarli è giusto non farà storie, a meno che, io penso, non ci sia un'idea che abbia fatto precedentemente presa nel soggetto, e che ovviamente non gli abbia...diciamo "fatto cambiare opinione".

Un'altra storia è, credo, per una persona non esattamente sana di mente: non credo che sia questo un topic in cui parlarne, ma sono del parere che alcune...chiamiamoli "difetti mentali", interferiscano con il contatto con il daimon.
Lo disturbano, o comunque lo contorcono in qualche modo.
Difficile che un serial killer con seri problemi a livello psicologico abbia un contatto sano con il proprio daimon, secondo me xD
I'll shake the ground with all my might
I will pull my whole heart up to the surface
For the innocent, for the vulnerable
I'll show up on the front lines with a purpose
And I'll give all I have, I'll give my blood, I'll give my sweat-
An ocean of tears will spill for what is broken
I'm shattered porcelain, glued back together again
Invincible like I've never been

Rispondi