Nome del daimon

Meditiamo sugli aspetti filosofici e formuliamo ipotesi ragionevoli sul Daimonismo!
Avatar utente
LongJohnSilver
Daemian
Messaggi: 990
Iscritto il: mer 02/set/2009 18:33:00
Forma: AH BOH.
Età: 27

Re: Teoria sul nome

Messaggio da LongJohnSilver » dom 17/gen/2010 18:13:03

Sembra un pò una teoria di Platone e dei Pitagorici, secondo i quali le nostre anime abbiano la capacità di reincarnarsi. Diceva che le nostre anime abitano nell' Iperuranio dove contemplano le Idee. Quando si incarnano, subiscono uno scontro col corpo e si confondono. Mi pare che solo con l'esperienza le anime siano in grado di ritrovare queste Idee che avevano momenteneamente dimenticatoXD Purtroppo questo è solo l'inizio, ancora approfondiamo bene Platone U_U""
COmunque, io sono d'accordo perchè credo nella reincarnazione U_U
Anche me piacrebbe diventare Wiccan ma diciamo che non ho tempo per dedicarmi un pò di tempoXD
Immagine

Avatar utente
Shiny & Tamasii
Daemian
Messaggi: 196
Iscritto il: mer 09/lug/2008 22:30:00
GPC: 23 ott 2007
Forma: [Presunto] Gatto baio
Località: Torino
Età: 28

Re: Teoria sul nome

Messaggio da Shiny & Tamasii » dom 17/gen/2010 18:50:39

Son contenta che la mia teoria stia in piedi *_*
E anche a me piacerebbe diventare una Wiccan. Solo che priam vorrei parlare con un Wiccan vero e farmi spiegare diverse cose, dato che dei siti internet mi fido poco XD
Immagine
Avatar and Sign are (C): Shiny & Tamasii.
Immagine

Avatar utente
LongJohnSilver
Daemian
Messaggi: 990
Iscritto il: mer 02/set/2009 18:33:00
Forma: AH BOH.
Età: 27

Re: Teoria sul nome

Messaggio da LongJohnSilver » dom 17/gen/2010 19:28:31

QuotoXD Da me, ovvero a Pescara, c'è una libreria che possiede diversi libri, ma preferisco che qualcuno me lo insegniXD
Immagine

Avatar utente
Eley&Me'
Daemian
Messaggi: 688
Iscritto il: sab 04/ott/2008 23:05:00
Età: 29

Re: Teoria sul nome

Messaggio da Eley&Me' » dom 17/gen/2010 20:38:14

Non mi trovo molto daccordo con questa teoria...anzi non la condivido per niente

-"Ad esempio, chi si presenta con un nome, potrebbe essere il nome con cui la sua Daemian lo chiamava nella vita precedente. che gli aveva dato, insomma. E lui, se gli piaceva particolarmente, potrebbe averlo voluto tenere e farsi chiamare così anche nelle altre vite."

Non trovo sia possibile che qualcun altro abbia posseduto il daimon di una persona, non esistono due esseri completamente identici nell'anima, dove andrebbe a finire l'originalità dell'individuo?Inoltre non accetterei mai che il mio Me' fosse "appartenuto" a qualcun altro...
Sarebbe come dire che due persone, vissute in tempi diversi, abbiano avuto la completa sintonia, uguali,identici in tutto e per tutto...la loro parte più intima e sincera sarebbe stata uguale, non so a quanti di voi piacerebbe quest'idea, a me personalmente per niente.

Io sono stata Wiccan,anzi ci ho provato... ma sinceramente non riesco mai a rimanere fedele ad una precisa religione(specialmente rituali,rede e roba varia a cui non ho mai dato molta retta,stessa cosa per la messa cristiana), non mi è mai stato bene che qualcuno decidesse le "regole" al posto mio, per cui col tempo sono arrivata ad avere una mia personale religione con la quale prendo spunto da qualsiasi cosa io trovi condivisibile e sensata
Immagine
«Ma tu chi sei che avanzando nel buio della notte inciampi nei miei più segreti pensieri?» William Shakespeare

Anna_Bartimaeus

Re: Teoria sul nome

Messaggio da Anna_Bartimaeus » dom 17/gen/2010 20:43:30

Però Eleyon devi considerare che la persona che aveva dato il nome al daimon eri tu nella tua vita precedente e non un estraneo...
OT_comunque io per la wicca non mi affido ai siti internet ma ai libri (poco) e alle credenze dei celti e i loro miti. Poi fate voi, chiaramente non voglio convincervi di niente.

Angel and Kyrion

Re: Teoria sul nome

Messaggio da Angel and Kyrion » dom 17/gen/2010 20:44:57

Non trovo sia possibile che qualcun altro abbia posseduto il daimon di una persona, non esistono due esseri completamente identici nell'anima, dove andrebbe a finire l'originalità dell'individuo?Inoltre non accetterei mai che il mio Me' fosse "appartenuto" a qualcun altro...
Sarebbe come dire che due persone, vissute in tempi diversi, abbiano avuto la completa sintonia, uguali,identici in tutto e per tutto...la loro parte più intima e sincera sarebbe stata uguale, non so a quanti di voi piacerebbe quest'idea, a me personalmente per niente.
QUOTO!

Mi pare strano che il daimon, il mio daimon per esempio, in un altra vita possa essere stato il daimon di qualche altro e ne conservi pure il ricordo. Perché se io sono una e il mio daimon rispecchia me stessa anche essendo un ente separato, allora non credo che sia possibile che luii, inteso proprio come il mio daimon, possa essere stato il daimon di qualcun altro visto che è me allora non può essere qualcun altro, no?
Non si nota per niente che sei gelosa di me, eh?
Cioè, allora la teoria del "Io sono te, e tu sei me" va in frantumi perché se ci pensi sarebbe come se Kyrion fosse una specie di guardiamo che non è solo con me, ma è stato il daimon di persone prima di me e quindi è stato anche altra gente. Due sono le cose:
- O il daimon si adatta al daemian diventando a ogni vita parte di esso.
- O non è veramente parte della persona, ma solo una sottospecie di guardiano.
Due cose che non ti vanno bene
Esatto. Due cose che non mi vanno bene per niente.

Non mi viene neanche da pensarlo che il mio Ky possa essere stato qualcun'altro.
Che non sia mai v.v
Quindi non concordo con questa teoria. U.U
Però Eleyon devi considerare che la persona che aveva dato il nome al daimon eri tu nella tua vita precedente e non un estraneo...
OT_comunque io per la wicca non mi affido ai siti internet ma ai libri (poco) e alle credenze dei celti e i loro miti. Poi fate voi, chiaramente non voglio convincervi di niente.
E scusatemi uno si reincarna uguale identico a prima?

Avatar utente
Eley&Me'
Daemian
Messaggi: 688
Iscritto il: sab 04/ott/2008 23:05:00
Età: 29

Re: Teoria sul nome

Messaggio da Eley&Me' » dom 17/gen/2010 21:16:58

Anna_Bartimaeus ha scritto:Però Eleyon devi considerare che la persona che aveva dato il nome al daimon eri tu nella tua vita precedente e non un estraneo...
OT_comunque io per la wicca non mi affido ai siti internet ma ai libri (poco) e alle credenze dei celti e i loro miti. Poi fate voi, chiaramente non voglio convincervi di niente.
Andrebbe a farsi benedire il fatto che per un certo periodo della propria vita il daimon cambi di forma... oppure il suo cambiamento che porta un evento traumatico o particolarmente bello, o anche il semplice passaggio dalla fanciullezza alla maturità

Vorrebbe dire che uno è identico spiccicato a prima e che non c'è alcuna progressione o sviluppo pur passando vite con esperienze diverse ed incontrando altre persone e quindi che senso ha una persona che è costretta a rimanere tale e quale perfino nell'altra vita?
Immagine
«Ma tu chi sei che avanzando nel buio della notte inciampi nei miei più segreti pensieri?» William Shakespeare

Avatar utente
Shiny & Tamasii
Daemian
Messaggi: 196
Iscritto il: mer 09/lug/2008 22:30:00
GPC: 23 ott 2007
Forma: [Presunto] Gatto baio
Località: Torino
Età: 28

Re: Teoria sul nome

Messaggio da Shiny & Tamasii » dom 17/gen/2010 22:18:16

Angel and Kyrion ha scritto:
Non trovo sia possibile che qualcun altro abbia posseduto il daimon di una persona, non esistono due esseri completamente identici nell'anima, dove andrebbe a finire l'originalità dell'individuo?Inoltre non accetterei mai che il mio Me' fosse "appartenuto" a qualcun altro...
Sarebbe come dire che due persone, vissute in tempi diversi, abbiano avuto la completa sintonia, uguali,identici in tutto e per tutto...la loro parte più intima e sincera sarebbe stata uguale, non so a quanti di voi piacerebbe quest'idea, a me personalmente per niente.
QUOTO!

Mi pare strano che il daimon, il mio daimon per esempio, in un altra vita possa essere stato il daimon di qualche altro e ne conservi pure il ricordo. Perché se io sono una e il mio daimon rispecchia me stessa anche essendo un ente separato, allora non credo che sia possibile che luii, inteso proprio come il mio daimon, possa essere stato il daimon di qualcun altro visto che è me allora non può essere qualcun altro, no?
Non si nota per niente che sei gelosa di me, eh?
Cioè, allora la teoria del "Io sono te, e tu sei me" va in frantumi perché se ci pensi sarebbe come se Kyrion fosse una specie di guardiamo che non è solo con me, ma è stato il daimon di persone prima di me e quindi è stato anche altra gente. Due sono le cose:
- O il daimon si adatta al daemian diventando a ogni vita parte di esso.
- O non è veramente parte della persona, ma solo una sottospecie di guardiano.
Due cose che non ti vanno bene
Esatto. Due cose che non mi vanno bene per niente.

Non mi viene neanche da pensarlo che il mio Ky possa essere stato qualcun'altro.
Che non sia mai v.v
Quindi non concordo con questa teoria. U.U
Però Eleyon devi considerare che la persona che aveva dato il nome al daimon eri tu nella tua vita precedente e non un estraneo...
OT_comunque io per la wicca non mi affido ai siti internet ma ai libri (poco) e alle credenze dei celti e i loro miti. Poi fate voi, chiaramente non voglio convincervi di niente.
E scusatemi uno si reincarna uguale identico a prima?
Io infatti non sto dicendo che il Daimon è appertunuto ad un'altra persona. Eri sempre tu ma in un'altra vita, con un'altro nome e esperienze diverse.
Andrebbe a farsi benedire il fatto che per un certo periodo della propria vita il daimon cambi di forma... oppure il suo cambiamento che porta un evento traumatico o particolarmente bello, o anche il semplice passaggio dalla fanciullezza alla maturità

Vorrebbe dire che uno è identico spiccicato a prima e che non c'è alcuna progressione o sviluppo pur passando vite con esperienze diverse ed incontrando altre persone e quindi che senso ha una persona che è costretta a rimanere tale e quale perfino nell'altra vita?
Beh no, perchè tu dimentichi tutto quello che è successo nella vecchia vita, e quindi devi ricominciare da capo. Di conseguenza il daimon è nuovamente instabile e cambia forma. Poi non è detto che il te di questa vita sia tale e quale del te dell'altra. Anzi, è molto probabile che siano diversi, essendo vissuti in periodi diversi e quindi esperienze diverse. Magari il te della vecchia vita viveva nel '800 e ha aspettato fino ad adesso prima di reincarnarsi, sicuramente vivrà cose diverse che porteranno sfumature diverse nel carattere.
Immagine
Avatar and Sign are (C): Shiny & Tamasii.
Immagine

Angel and Kyrion

Re: Teoria sul nome

Messaggio da Angel and Kyrion » lun 18/gen/2010 11:20:25

A questo punto la teoria dipende tutto dal credere nella reincarnazione o no.
Io non ci credo granché, ma potrebbe anche essere. Però avrei da dire che se la persona è diversa, anche il daimon cambia e quindi di conseguenza Io della vita precedente non sono uguale a me ora, e quindi neanche Kyrion di ora sarebbe uguale al Kyrion della vita precedente.
E magari io e la me precedente possiamo assomigliarci d'aspetto, essere precise sputate esteticamente, ma non ci assomiglieremo di carattere e quindi saremmo comunque due persone, anche minimamente, diverse e quindi diverse anche nell'anima, in fondo.

Quindi non credo che Ky potrebbe essere stato il daimon della me precedente, visto che sicuramente c'era un altro Ky che non è quello di ora, che era parte di me precedente e del mio carattere, come ora il mio Kyrion è parte di me. Quindi fondamentalmente Ky sarebbe il mio daimon sempre, ma allo stesso tempo le mie ipotetica reincarnazione influirebbero su di lui cambiandone la personalità.

Ricapitolando io e Ky saremmo sempre gli stessi fuori, ma anche no: perché io cambierei e di conseguenza anche Ky non sarebbe il Ky di ora.
Ma che cavolo stai dicendo? Non ti sai spiegare v.v
Facile soluzione anche a quello. Un daimon potrebbe presentarsi senza un nome non perchè non ne abbia giù uno, ma forse perchè non vuole tenerlo anche in questa vita per svariati motivi. Magari ne è stufo oppure gli da nostalgia, che ne so XD

Ma non credo che Ky, in caso, si ricorderebbe niente. Insomma perché dovrebbe provare nostalgia di una me del passato, se io secondo la tua teoria dovrei essere sempre la stessa?
Potrebbe provare nostalgia del anima e del carattere della me precedente?

Avatar utente
Anny♥Shakri
Daemian
Messaggi: 442
Iscritto il: sab 04/apr/2009 13:21:00
GPC: 31 dic 2008
Località: Napoli Rara come Perla Nera...
Età: 30
Contatta:

Re: Teoria sul nome

Messaggio da Anny♥Shakri » lun 18/gen/2010 13:43:05

io non mi trovo d'accordo sulla teoria della reincarnazione,
perchè anche ammettendo che essa esista, non si può ricordare un nome, anche se fosse quello dei daimon,
dal daimon stesso, perchè la teoria orientale ammette ricordi soltanto attraverso quelli che noi chiamiamo comunemente deja vù.
tutto il resto, sono ricordi dell'inconscio rivolto su se stesso, sogni o comunque avvenimenti vissuti seppur inconsciamente in QUESTA vita.
se andiamo a scomodare la neurobiologia (nonostante non sia espertissima in questo campo)
vi dirà che non esistono due cervelli identici in tutto il corso della storia, in tutto il mondo,
e quindi considerando che il carattere di una persona è dato dai geni (diversi in chiunque) dal periodo storico e dal contesto ambientale che si vive.
questo differenzia ulteriormente tutti gli individui, rendendoli non solo plurali, ma infiniti.
la reincarnazione (e successiva teoria sul nome) non sarebbe che un limite dato alla pluralità degli uomini, e delle loro interiorità.
Immagine

Rispondi