I Vostri Dæmon e la vostra famiglia

Condividiamo le nostre esperienze su dialogo, visualizzazione, proiezione e rapporto uomo-daimon in generale!
Avatar utente
Pandemonium
Amministratrice
Messaggi: 4926
Iscritto il: sab 25/feb/2012 14:47:57
GPC: 24 giu 2009
Forma: Corvo
Località: Piemonte
Età: 22

Re: I Vostri Dæmon e la vostra famiglia

Messaggio da Pandemonium » mer 14/set/2016 18:02:53

Tendenzialmente nessuno conosce Tea, nella mia famiglia, anche se la faccio intervenire, più o meno indirettamente (per esempio dando voce ad alcune sue battute o pensieri che, in fondo, sono pur sempre anche i miei).
Ne parlo solo con poche persone a me care, perché sono convinta di non poter nascondere una parte tanto importante di me.
Non so se ne parlerò mai con la mia attuale famiglia, perché sono sicura che fraintenderebbero. Altrimenti, ne avrei parlato senza troppi peli sulla lingua.
Diciamo che il periodo di divulgazione in cui ne avrei parlato pure con le piante grazie a dio mi è passato.
Per questo motivo non saprei dire che rapporto ha con i miei. Diciamo che fa da mediatrice, specie negli scontri. Altrimenti li tratta quasi come se fossero strani vicini di casa con il quale è necessario rapportarsi.
ESFP | 3w2 | Hufflepuff | House Lannister | Cassandra Pentaghast | Pagan
Immagine
Grazie a Bolla, Sapha e Shi per le bellissime immagini!

Avatar utente
Beatrice e Hashila
Novizio
Messaggi: 27
Iscritto il: mer 17/mar/2021 12:04:25
GPC: 16 mar 2021
Forma: Preferisce leopardo dell'Amur
Località: Il magico mondo dei fandom
Età: 12

Re: I Vostri Dæmon e la vostra famiglia

Messaggio da Beatrice e Hashila » gio 08/apr/2021 09:31:10

Mi dispiace dirlo ma io sono relativamente... indifferente rispetto ai suoi genitori?
Voglio dire: è innegabile che lei gli voglia moltissimo bene, soprattutto a sua madre, ma io, come dire, non mi ci sento legato. Mi sento un po' soffocare quando sua madre la abbraccia, è una cosa complicata, forse è così perché in fondo non sono i miei daemian; riguardo a suo padre forse non è che lo sopporti di più, non si tratta di sopportare perché come ho detto sono bravi genitori, ma il fatto che interagisca con noi in modo più fisicamente distaccato, più verbale e prevalentemente con delle battute mi rende più facile la convivenza.
Quindi diciamo che è un rapporto molto particolare ma sicuramente nutro un rispetto di base per loro, poi i momenti di affetto non mancano, infatti sono molto grato a sua mamma del fatto che abbia accettato il fatto che la Bea comunichi con me, per quanto veda questa situazione in modo particolare.
Che dire, non so...

E mia sorella? Oh... con lei è diverso. Cioè, avete presente quando un gatto particolarmente distaccato osserva in modo sufficiente ma tollerante dei bimbi che vogliono giocare con lui? Ecco. E' ancora piccola e talvolta fa delle cose che ci fanno girare le palline assai, e per quanto io cerchi di tonare gli insulti che la Bea potrebbe riservare a quella molesta e pacioccosa individua non posso non ammettere che Dio mio, quando ogni tanto chiede cosa ne penso di una determinata situazione (si, sa che ci sono ma suppongo creda sia un po' un gioco) faccio di quelle facce... ed io devo pure risponderle :lol:
Comunque si, il povero Hash è molto più distaccato da loro di quanto non lo sia io e ammetto che potremmo discuterne meglio, dato che effettivamente sento la sua presenza un po' immusonita quando interagisco con loro e mannaggia a lui, davvero, mia mamma non ti ha fatto niente! Ma mica ho detto questo! Non sono un cane che è affettuoso con tutti, lo sai e non mettiamoci a discutere qui, io sono la voce che chiede indipendenza ed è mio compito ricordartelo, un giorno mi ascolterai di più. Ooook... comunque nulla, ci siamo fatti prendere la mano, sono giorno un po' particolari e siamo entrambi un po' scombussolati cara tu sei scombussolata, io vorrei aiutarti... neh anche tu lo sei almeno un po' se io lo sono :P
Immagine
Io sono te e tu sei me
Non mia sei e non tua sono
Un unico insieme ci accomuna

Noi, per sempre.

Rispondi