Interazioni tra daimon o tra un uomo ed un daimon altrui

Meditiamo sugli aspetti filosofici e formuliamo ipotesi ragionevoli sul Daimonismo!
Avatar utente
Luke e Kyriax
Amministratore
Messaggi: 3712
Iscritto il: dom 20/gen/2008 12:57:00
GPC: 19 gen 2008
Località: Torino, Genova
Età: 26

Re: Interazioni tra daimon o tra un uomo ed un daimon altrui

Messaggio da Luke e Kyriax » gio 21/ago/2014 22:13:11

Saphiry e Phoenix ha scritto:Qualcuno mi fa un riassunto di cos'è successo xD?
Proviamo xD
Fondamentalmente Thias ha avanzato l'ipotesi che il daimon non fosse un ente "interno al daemian", ma un qualcosa di esterno (quindi un qualcosa la cui natura è slegata, almeno parzialmente, da quella umana, suppongo), ed ha sostenuto che noi non volessimo accettare questa teoria per paura di cambiare, rischiando così di "tappare le ali agli altri". Tuttavia personalmente non ho trovato particolarmente convincenti le argomentazioni che avrebbero dovuto portare a prendere in considerazione una teoria del genere.
Io non rispondevo da un po' perché ero rimasto un po' indietro, ma sembra che non ce ne sia più bisogno visto che, stando al suo ultimo post, si trattava di una farsa :roll:
INTP - 9w1 - Raverin
(mi hanno detto così; però francamente non ne ho idea)

Claudio-Olyandra
Daemian
Messaggi: 4885
Iscritto il: dom 03/feb/2008 13:57:00
GPC: 02 gen 2008
Forma: Albatro urlatore
Località: Catania
Età: 32

Re: Interazioni tra daimon o tra un uomo ed un daimon altrui

Messaggio da Claudio-Olyandra » ven 12/set/2014 00:47:12

Mentre si consumava questo parapiglia ero intento a messaggiare con vari utenti, incluso Mathias, per riappianare la situazione. Per amor di cronaca, vi faccio presente che le mie osservazioni nei suoi riguardi vertevano sull'onere della prova, sul metodo epistemologico e sulla necessità di escludere la fede dagli orizzonti speculativi del Daimonismo per evitare discriminazioni tra daemian su basi religiose. :D
Daimon uniuscuiusque humanitatis caput et fundamentum est semperque esto!

Avatar utente
Saphiry e Deianira
Daemian
Messaggi: 5082
Iscritto il: lun 13/nov/2006 18:42:00
GPC: 15 nov 2006
Forma: Duck toller
Località: Un po' qui, un po' là
Età: 28

Re: Interazioni tra daimon o tra un uomo ed un daimon altrui

Messaggio da Saphiry e Deianira » ven 12/set/2014 09:05:49

Per me uno può anche credere che il daimon sia un messaggero divino o quello che è! L'importante è che non imponga la sua visione ad altri (non credo nella religione, nella magia, nell'alchimia e in altro che non sia dimostrato).
7w6, ESTP, Gryffindor, Chaotic Good, Outsider

We're just a step from fearless,
reach out for me, my dearest.
Don't you cry,
you don't know, you're almost near it


1w9, INTJ, Raverin, Neutral Good, A Good Dog
Mostra

Avatar utente
Eowyn & Faun
Daemian
Messaggi: 1419
Iscritto il: dom 19/mag/2013 19:01:09
GPC: 19 mag 2013
Forma: Confusa e felice
Località: Bari
Età: 34

Re: Interazioni tra daimon o tra un uomo ed un daimon altrui

Messaggio da Eowyn & Faun » ven 12/set/2014 10:28:39

Thias. Esporre le proprie teoria, a prescindere dall'ambito in cui esse vengono esposte, vuol dire esporsi ad eventuali critiche (dove per critica intendo analisi da parte di terzi con le dovute conclusioni, di certo non giudizio negativo a prescindere). Se le tue idee sono chiare e la tua teoria è salda, saprai rispondere coerentemente a qualsiasi domanda rimanendo tranquillo, senza scomporti. Mi sembra che il massimo che tu sia riuscito ad opporre alle teorie esposte da Luke e Shi sia "tanto voi non vedete quello che dico io, io ho ragione e voi no". Perdona il mio atteggiamento brusco, ma è così. Stai raccontando di un'entità esterna alla nostra mente, una creatura che ci parla dall'esterno e conosce tutti i nostri pensieri, le nostre emozioni e le nostre azioni: non hai fatto altro che descrivere le tipiche qualità normalmente affibbiate alle divinità. Hai detto che le teorie del daimonismo sono sbagliate, hai detto che le tue sono corrette, hai forse fornito fonti e prove della tua teoria? No. Hai detto solo che noi siamo mentalmente chiusi e ti tarpiamo le ali (qui necessito di chiarezza: c'è una discussione in particolare di cui puoi fornirci il link in cui ti definisci "schiacciato"? O si tratta unicamente di ciò che pensi tu leggendo le nostre discussioni?). La cosa più bella del daimonismo è proprio il distacco completo da qualunque concezione religiosa, perchè pone l'essere umano al centro del proprio universo personale, libero da qualunque influenza etica che non provenga dal proprio Super-io. Da quel che dici, si direbbe che il daimon sia una sorta di divinità personale. Se vuoi che io creda alle tue teorie allora non solo devi fornirmi prove filosofiche più forti del mero "beneficio del dubbio", ma anche prove scientifiche della presenza del tuo daimon. Flussi elettromagnetici, scie di calore, risultati di elettroencefalogrammi e via dicendo, perchè se il daimon è esterno all'individuo allora deve necessariamente essere percepibile nella realtà fenomenica. Fallo e ti crederò. In caso contrario, passerai sempre e comunque come uno che ha letto troppo i libri di Pullman.

Se davvero credi alle tue teorie, vai e sii felice. Ma non pretendere che chiunque ti possa dare ragione, e non dovresti prendertela se qualcuno dovesse finire per canzonarti, a torto o a ragione. Se non possiedi neppure un lessico sufficiente ad esporre le tue teorie o a comprendere quelle degli altri, la gente può dedurre che tu non abbia studiato un bel niente al riguardo, e che basi tutto su ciò che hai letto su internet.
Immagine

Nulla è reale,
tutto è lecito.


4w5 | INFP | Huffleclaw

Rispondi