Forma dei daimon

Pubblichiamo teorie ed esperienze su forma e stabilizzazione!
Avatar utente
Anny♥Shakri
Daemian
Messaggi: 442
Iscritto il: sab 04/apr/2009 13:21:00
GPC: 31 dic 2008
Località: Napoli Rara come Perla Nera...
Età: 29
Contatta:

Messaggio da Anny♥Shakri » lun 27/apr/2009 21:34:00

il mio shakri ha sempre avuto la stessa forma....
e certo! io sono un tipo deciso U.U
ihihi amoree*-*
gnèèè
Immagine

Claudio-Olyandra
Daemian
Messaggi: 4885
Iscritto il: dom 03/feb/2008 13:57:00
GPC: 02 gen 2008
Forma: Albatro urlatore
Località: Catania
Età: 31

Messaggio da Claudio-Olyandra » lun 27/apr/2009 23:53:00

Io sono una sedicente gatta. Sedicente? :shock: Non interrompermi, tu. :P Dicevo, in teoria sono una gatta, in pratica non è chiaro. L'unica cosa certa è che Claudio non sa visualizzarmi (di proiezione manco a parlarne) e ciò potrebbe dipendere da una forzatura, per cui egli tende a considerarmi come non sono, perché si è affezionato alla forma oppure perché in certe cose è testa dura e quando si fissa, non c'è verso di schiodarlo. L'analisi del gatto comune è significativamente fedele, però la sua indifferenza verso le altre analisi secondo me rivela un'insicurezza di base. Ma presto ne verremo a capo, io non ho fretta: il dialogo, infatti, è molto scorrevole ed è già un enorme dono, dopo 19 anni di silenzio coatto. :D Io sono stabile da prima che lui mi conoscesse, però non ci siamo mai interrogati su quando potrebbe essere successo, sai? 8) Una cosa però ci tengo a dirtela. I daemian in piena crescita, coi daimon ancora mutevoli, tendono a nutrire una certa diffidenza, quasi una paura, verso la stabilizzazione, guardandola come un trauma, una cesura netta fra il prima ed il dopo, un evento strano o inquietante. Non è affatto così! Il fatto che lui, come tanti altri, non si sia accorto di me quando ho raggiunto la forma fissa dimostra che è una transizione indolore, naturale e benefica, che segna una tappa importante nella storia della propria vita, quella della personalità condensata in tratti ben precisi, in contrapposizione al marasma caratteriale dei bambini, che cambiano in un battibaleno umore ed atteggiamento. :D Quando sarà il momento, sentirai come se avessi sempre saputo che sarebbe successo quel giorno, perché in fondo la stabilizzazione non è un qualcosa che cala dal cielo, ma che sorge dal profondo di noi stessi, una volta gettate le fondamenta del nostro futuro. 8)
Daimon uniuscuiusque humanitatis caput et fundamentum est semperque esto!

Avatar utente
Rani e Katya
Daemian
Messaggi: 1334
Iscritto il: mar 16/set/2008 19:00:00
GPC: 21 giu 2008
Località: R'lyeh
Età: 25
Contatta:

Messaggio da Rani e Katya » mar 28/apr/2009 20:31:00

Claudio-Olyandra ha scritto:Una cosa però ci tengo a dirtela. I daemian in piena crescita, coi daimon ancora mutevoli, tendono a nutrire una certa diffidenza, quasi una paura, verso la stabilizzazione, guardandola come un trauma, una cesura netta fra il prima ed il dopo, un evento strano o inquietante.
Io veramente dato che credevo Katy stabile e poi ho scoperto di sbagliarmi, ora non vedo l'ora che lo diventi. Mi aiuterebbe a conoscermi più a fondo e poi mi piacerebbe avere una daimon stabile, dato che non riesco a visualizzarla comunque. :roll:
GPC: 21 giugno 2008, ore 23:30.

Immagine
The freedom to realize dreams.

La più antica e potente emozione umana è la paura e la paura più antica e potente è la paura dell'ignoto. (HPL)
Immagine

Claudio-Olyandra
Daemian
Messaggi: 4885
Iscritto il: dom 03/feb/2008 13:57:00
GPC: 02 gen 2008
Forma: Albatro urlatore
Località: Catania
Età: 31

Messaggio da Claudio-Olyandra » mar 28/apr/2009 21:26:00

Hai detto le parole magiche: tu credevi che Katy fosse stabile, perciò avevi già accettato in cuor tuo questa novità, e poiché si è rivelata una sensazione falsa, è naturale che non vedi l'ora di svegliarti un bel giorno ed avvertire la consapevolezza che un grande passo è stato compiuto. :D
Daimon uniuscuiusque humanitatis caput et fundamentum est semperque esto!

Mari & Tarkàros

Messaggio da Mari & Tarkàros » dom 03/mag/2009 11:27:00

Tark è stabile, in teoria :lol: Se provo ad accennare all'eventualità che non lo sia, mi sgrida :?
Esagerata...
Quando era instabile, era spesso un gatto o un uccello.
Comunque, ho una teoria: e se la forma stabile non esistesse, in realtà?
Che ne pensate?

Avatar utente
Sara - Tomas
Daemian
Messaggi: 1049
Iscritto il: mar 18/mar/2008 17:49:00
Località: Arcore
Età: 25

Messaggio da Sara - Tomas » dom 03/mag/2009 23:55:00

uh....:S teoria interesSante...mm..non saprei^^

Avatar utente
ice95
Daemian
Messaggi: 502
Iscritto il: sab 05/apr/2008 21:12:00
Località: Forks (Magari xD)
Età: 25
Contatta:

Messaggio da ice95 » lun 04/mag/2009 17:15:00

A me sembra strano immaginare qualcuno che non possieda un daimon stabile... Io più che altro a volte penso: E se certe persone sono talmente particolari da non avere un animale che rispecchi il proprio carattere, quindi la forma del proprio daimon?
Màt mi dice che è impossibile... in effetti... Ma io sono brava a farmi i problemi xD

Claudio-Olyandra
Daemian
Messaggi: 4885
Iscritto il: dom 03/feb/2008 13:57:00
GPC: 02 gen 2008
Forma: Albatro urlatore
Località: Catania
Età: 31

Messaggio da Claudio-Olyandra » mer 06/mag/2009 15:11:00

ICE. Se una persona ha un carattere molto mutevole, il camaleonte (o qualche altro animale mimetico) saprà rappresentare questo modo di essere. ;) Mi risulta difficile credere che, fra le decine di migliaia di specie e le ancora più numerose razze di animali maggiori, nessuna sia adatta a descrivere la personalità di un individuo. Ovviamente non ci potrà mai essere una corrispondenza piena (altrimenti ci sarebbero tanti caratteri quanti sono i tipi di animale superiore, cioè ben meno dei sei miliardi di vite umane), però una aderenza anche grossolana deve pur trovarsi, no? 8)

MARI. Be', se è dubbia la forma del daimon (nel senso che la forma non appartiene all'anima, ma scaturisce da un nostro modo di intenderla, condizionato dalla cultura e da altri fattori), perché non potrebbe esserlo la sua stabilità? Che il temperamento di un uomo prima o poi raggiunga un assetto maturo mi pare evidente, ma dove sta scritto che a questo debba corrispondere sempre e comunque il mantenimento di una medesima forma? Già il fatto che ci sono talvolta più analisi che rispecchiano in egual modo uno stesso individuo dimostra che non esiste una corrispondenza biunivoca fra carattere e forma, ergo neppure uno fra carattere stabile e forma fissa. 8) Oggi vuoi proprio smontare tutte le certezze finora accumulate, eh? :lol: La conoscenza progredisce per prove e confutazioni. :P
Daimon uniuscuiusque humanitatis caput et fundamentum est semperque esto!

Avatar utente
Rani e Katya
Daemian
Messaggi: 1334
Iscritto il: mar 16/set/2008 19:00:00
GPC: 21 giu 2008
Località: R'lyeh
Età: 25
Contatta:

Messaggio da Rani e Katya » mer 06/mag/2009 17:48:00

Uhm... mi chiedevo: e se una persona non si accontenta mai del proprio carattere e cerca sempre di migliorarlo? Il suo daimon avrà mai una forma fissa?
GPC: 21 giugno 2008, ore 23:30.

Immagine
The freedom to realize dreams.

La più antica e potente emozione umana è la paura e la paura più antica e potente è la paura dell'ignoto. (HPL)
Immagine

Avatar utente
ice95
Daemian
Messaggi: 502
Iscritto il: sab 05/apr/2008 21:12:00
Località: Forks (Magari xD)
Età: 25
Contatta:

Messaggio da ice95 » mer 06/mag/2009 20:25:00

Magari ha come daimon un animale che cerca sempre di dare il meglio di se stesso... che si impegna molto... Cambiare del tutto il proprio carattere mi sembra difficile...

P.s. Grazie Cla^^ Al camaleonte non ci avevo pensato xD

Rispondi