Analisi inverse di Heat e Gowat ed amici

Richiediamo analisi dirette ed inverse!
Avatar utente
Saphiry e Deianira
Daemian
Messaggi: 5082
Iscritto il: lun 13/nov/2006 18:42:00
GPC: 15 nov 2006
Forma: Duck toller
Località: Un po' qui, un po' là
Età: 28

Re: Analisi :S

Messaggio da Saphiry e Deianira » lun 19/mar/2012 15:14:33

Sei aggressiva, self-confident, fedele, gerarchica, preferisci il lavoro di gruppo ma sei piuttosto selettiva nelle compagnie, no?
Poi territoriale, che mi fa pensare ad un cane da guardia di quelli belli grossi, o uno di quelli da pastore/guardia. O ad un leone D:
Il senso dell'umorismo sarcastico mi fa pensare al dalmata, ma probabilmente ce ne sono altri, solo che le analisi canine al momento sono poche XD.
Il fatto che ami viaggiare mi fa pensare ad animali migratori o con un territorio vasto, ed i cani non rientrano nella categoria, mi sa.
Comunque, ora che ho un minimo ricapitolato, mi metto a riguardare analisi XD
7w6, ESTP, Gryffindor, Chaotic Good, Outsider

We're just a step from fearless,
reach out for me, my dearest.
Don't you cry,
you don't know, you're almost near it


1w9, INTJ, Raverin, Neutral Good, A Good Dog
Mostra

Avatar utente
Kasei
Daemian
Messaggi: 1857
Iscritto il: mer 31/dic/2008 16:45:00
GPC: 30 dic 2008
Forma: The Thing
Località: Silent Hill Historical Society
Età: 24

Re: Analisi :S

Messaggio da Kasei » lun 19/mar/2012 15:16:19

Grazie ancora *__*!!

Avatar utente
Saphiry e Deianira
Daemian
Messaggi: 5082
Iscritto il: lun 13/nov/2006 18:42:00
GPC: 15 nov 2006
Forma: Duck toller
Località: Un po' qui, un po' là
Età: 28

Re: Analisi :S

Messaggio da Saphiry e Deianira » lun 19/mar/2012 15:21:16

Uh, che mi dici di questo?
(Non preoccuparti, è un piacere XD)

http://daimonismo.altervista.org/forum/ ... f=21&t=740
E' un cane da caccia un po' atipico. Solo che non è impulsivo D:
7w6, ESTP, Gryffindor, Chaotic Good, Outsider

We're just a step from fearless,
reach out for me, my dearest.
Don't you cry,
you don't know, you're almost near it


1w9, INTJ, Raverin, Neutral Good, A Good Dog
Mostra

Avatar utente
Kasei
Daemian
Messaggi: 1857
Iscritto il: mer 31/dic/2008 16:45:00
GPC: 30 dic 2008
Forma: The Thing
Località: Silent Hill Historical Society
Età: 24

Re: Analisi :S

Messaggio da Kasei » lun 19/mar/2012 15:47:04

Uooh, combacia anche più di tutte le analisi lette finora *__*!!
E' quella perfetta u__u!!
Grazie ancora (non finirò più xD)!

Avatar utente
Saphiry e Deianira
Daemian
Messaggi: 5082
Iscritto il: lun 13/nov/2006 18:42:00
GPC: 15 nov 2006
Forma: Duck toller
Località: Un po' qui, un po' là
Età: 28

Re: Analisi :S

Messaggio da Saphiry e Deianira » lun 19/mar/2012 21:17:33

De nada :)
7w6, ESTP, Gryffindor, Chaotic Good, Outsider

We're just a step from fearless,
reach out for me, my dearest.
Don't you cry,
you don't know, you're almost near it


1w9, INTJ, Raverin, Neutral Good, A Good Dog
Mostra

Avatar utente
Kasei
Daemian
Messaggi: 1857
Iscritto il: mer 31/dic/2008 16:45:00
GPC: 30 dic 2008
Forma: The Thing
Località: Silent Hill Historical Society
Età: 24

It's-a-me... again.

Messaggio da Kasei » lun 12/ago/2013 21:03:36

Ebbene, sono ancora qua. Non perché voglio farvi lavorare ogni 6-7 mesi su di me, ma perché mi accorgo di essere cambiata molto e di essermene accorta tardi. Ed infatti, adesso non riesco a capire più quale forma abbia Go. Sia chiaro, non do più peso alla forma come 4 anni fa, quando cercavo di sperimentare più forme possibili, sto cercando un essere vivente che mi rispecchi e con il quale possa convivere, soprattutto :mrgreen: sempre a rovinare tutto, tu?
Anyway, questa è l'analisi (spero di aver scritto abbastanza :? )


● Con te stesso
Progressista o conservatore?
Se vedo che una determinata cosa è buona e giusta (?) allora sono d’accordo nel lasciarla.
Se invece è nociva e non so cosa farmene, preferisco cambiarla nel nome del progresso

Che strategia usi per risolvere un problema (la più veloce, la più efficace, la più sicura etc.)?
Cerco sempre delle strategie efficaci, che non sono mai le più sicure e soprattutto le più facili…
Insomma, il fine giustifica i mezzi (?)

Pignolo o permissivo?
In realtà non troppo pignola né troppo permissiva: cerco di capire i bisogni di chi mi sta intorno e se ci riesco divento più tollerante. Se i “bisogni” sono soltanto dei capricci, allora riesco a diventare molto pignola xD

Che cosa ti appassiona, e cosa invece non ti interessa?
Adoro leggere: libri di fantasy, di storia, fumetti (di qualsiasi tipo). Mi hanno sempre appassionata la Storia, la Geografia ed anche un po’ le religioni ed il folklore delle civiltà antiche.
Le storie horror e tutto ciò che la mente umana non può spiegare (vedi, ad esempio, racconti di Lovecraft xD) generano in me una curiosità enorme, e dunque a volte trovo il tempo di curiosare in internet per le storie paranormali.
E poi… beh, ci sono i videogiochi e le loro colonne sonore u.u
Non mi interesso di moda, di cellulari di ultima generazione né di musica “normale” (che non sia di videogiochi o film, insomma). E a dirla tutta…non mi interessa molto il futuro degli altri, se posso inserirlo qui xD. Mi spiego meglio: sono felice se una persona ha uno scopo nella vita e cerco di fare del mio meglio per incoraggiarla, ma in realtà non voglio immischiarmi nei suoi sogni e nelle sue ambizioni, ho la mia strada e seguirò quella.

Hai affinità particolari (con oggetti, animali etc.)?
In realtà no, non ho affinità particolari.

In quale momento della giornata lavori meglio?
Lavoro bene in tutte le ore

Ottimista o pessimista?
Tra le due pessimista, anche se mi definisco più realista: valuto la situazione ed esprimo un giudizio… che è pessimo quasi tutte le volte xD

Ami viaggiare o preferisci rimanere nello stesso luogo?
Sto bene a casa mia, ma amo viaggiare, esplorare e scoprire nuovi posti. Se fosse per me, sarei nomade

Sei riflessivo o impulsivo?
Quando devi fare stupidaggini o cose con gli amici sono impulsiva, non penso prima di agire, mentre se devo fare qualcosa di veramente importante preferisco pensarci su più volte.
Se non ho tempo per pensare, agisco d’istinto, facendo la cosa che mi sembra più giusta

Passi velocemente da uno “stato” emotivo all’altro, o sei invece una persona molto stabile emotivamente?
Adesso sono stabile emotivamente, per passare da felice a triste ci metto un po’ di tempo

Pigro o attivo?
Se faccio qualcosa che mi interessa sono in grado di lavorarci fin quando quel determinato qualcosa è concluso. Se la cosa non mi interessa per niente, mi rifiuto categoricamente di farla xD
E se non faccio niente, ma proprio niente... dormo =w=

Conformista o anticonformista?
Assolutamente anticonformista: non ho mai seguito la massa ed ho il mio modo di pensare.
Ognuno di noi è unico ed è fatto per qualcosa, a mio parere non ha senso seguire le mode né gli altri come pecorelle. Mi trovo d’accordo con chi la pensa come me, comunque, con chi cerca di ragionare di testa propria

Sei molto sensibile ed empatico?
Non più xD Non ho subito traumi negli ultimi tempi, ho semplicemente capito che le lacrime non riparano errori commessi, non fanno cambiare voti a scuola e non aiutano a risolvere i problemi.
Preferisco rimboccarmi le maniche che disperarmi

Ti distrai facilmente, sei spesso con la testa tra le nuvole, o sei una persona con i piedi per terra?
Mi ritrovo spesso a sognare, rimanendo comunque un po’ attaccata alla realtà xD!

Ti preoccupi facilmente?
Mi preoccupo se una situazione ha un certo valore, ma non accade facilmente, cerco di mantenere la calma ed il sangue freddo

Hai molta fiducia in te stesso?
Prima di avere fiducia negli altri, devo avere fiducia in me. Se ho fiducia in me, anche gli altri possono averne. E.. sì, ho fiducia in me, so quali sono i miei limiti e le mie capacità.

Ti adatti facilmente a situazioni differenti?
Prima devo analizzare la situazione, anche solo per poco tempo, però dopo averlo fatto mi adatto.

Sei ambizioso o ti accontenti di ruoli di poca importanza?
Sono ambiziosa, ma nel modo giusto per me: se voglio diventare il capo di un gruppo, voglio essere un capo che ascolta i propri sottoposti e li aiuta nei momenti di difficoltà, un leader insomma, non uno sfruttatore

Quali sono i tuoi punti di forza e di debolezza?
Sono molto paziente e tenace, credo di essere sempre al posto giusto al momento giusto e riesco a trovare sempre la forza per non mollare
Cerco di raggiungere i miei obbiettivi in qualsiasi modo, anche se per strade difficili.
Punti di debolezza… ogni tanto mi arrabbio, e quando questo accade aggredisco a parole praticamente tutti coloro che mi stanno intorno, per scaricare il nervosismo.

Quali sono gli aspetti più spiccati del tuo carattere?
Il senso dell’umorismo e la tenacia. Oh, ed anche un po’ di follia.


● Con gli altri
Come ti comporti quando qualcuno ti minaccia?
All’inizio rispondo alla minaccia, e se il tizio X continua a minacciare comincio a prendere la.. ehm… posizione d’attacco, e cerco di mostrarmi più forte

E quando qualcuno minaccia una persona a te cara?
A quel punto non ci vedo più, veramente. Dalle parole ai fatti, semplicemente: tu minacci una persona a me cara e la fai piangere? Io faccio piangere te.

Come ti vedono le altre persone (sei popolare, ti ignorano, etc.)?
No, non sono popolare. Lo divento solo quando devono sparlare di me o prendermi in giro .__.

Come ti comporti da solo, con la famiglia, con il compagno, con gli amici, con i conoscenti, con gli estranei?
Da solo: quando solo da sola, sono generalmente calma. Cerco sempre qualcosa da fare per tenermi impegnata e scaricare la creatività, oppure mi addentro in questioni filosofiche in dialoghi che superano i 60 minuti (?)

Con la famiglia: Divento loquace quando si toccano argomenti che mi interessano, anche se in realtà seguo tutte le conversazioni. In famiglia siamo tanti, e quando ci ritroviamo tutti insieme cerco sempre di far sorridere i miei cugini più piccoli o di dialogare con quelli più grandi.
Ed amo stare in famiglia, anche se sono indipendente.

Con il compagno: divento improvvisamente più dolce, coccolosa ed affettuosa :3 Ascolto le sue richieste, cerco di tenerlo lontano dai guai e di proteggerlo, di dargli consigli e di aiutarlo nei momenti di difficoltà. Non sono sicuramente la fidanzata perfetta, ma sapere di amare e di essere contraccambiata mi ha animato la vita, e quando sono con lui tengo al 95% il sorriso :3

Con gli amici: siamo un’allegra combriccola tutti insieme, e ci trattiamo tutti allo stesso livello, dandoci consigli a vicenda e parlando tra di noi di vari argomenti. Sono aperta quando parlo con essi

Con i conoscenti: tendo a restare fredda, a non mostrare troppa gioia e a non parlare di me. Loro non sono i miei migliori amici, dunque non mi apro con essi

Con gli estranei: quasi come con i conoscenti, rimango fredda e non sorrido neanche xD. Do le dovute indicazioni quando richiesto, aiuto se devo aiutare… anche se alla fine uno scambio di sorrisi c’è sempre (ma giusto alla fine)

Sei aggressivo o passivo?
Sono praticamente sempre aggressiva, e questo non è un vanto per me .__. Non riesco a contenere la rabbia in alcuni momenti, e spesso ferisco con le parole. Comunque, non attacco se non vedo persone assalite o se non mi attaccano

Chiacchierone o silenzioso?
Con gli estranei silenzioso, con le persone che conosco da più tempo molto loquace. E quando sono con il mio ragazzo non mi ferma più nessuno xD

In generale sei estroverso o introverso?
Sono un po’ introversa, tengo i miei problemi per me quando capisco che nessuno può aiutarmi a risolverli, ed a volte è difficile sapere a cosa penso

Sei territoriale?
Sì: anche se qualcuno entra in camera mia senza avvertire, sento come se avesse fatto irruzione, e ciò mi dà tantissimo fastidio.

Sei dipendente o indipendente?
Indipendente, a 17 anni mi posso dire indipendente xD

Che cosa la gente tende a ricordarsi di te?
Probabilmente il senso dell’umorismo e le passioni. Ed anche un po’ di pazzia xD

Dimostri il tuo affetto con le parole e gli atteggiamenti o sei piuttosto freddo?
Più con gli atteggiamenti che con le parole: non riesco veramente a tirare fuori tutte le emozioni, parlando, per cui a volte sembro non provare nemmeno affetto (es. “Umh sì, sono felice di vederti..ma tanto!)

Sei discreto o difficilmente rispetti la privacy altrui?
Se gli altri vogliono la privacy, da me avranno la privacy. Basta che poi rispettino la mia di privacy

Sei fiducioso o diffidente?
Mi fido delle persone che conosco e con le quali ho già lavorato o avuto a che fare in precedenza

Sei fedele o tradisci facilmente?
Fedelissima, posso fare chissà quali genere di folli per amore :3


● In gruppo
Come ti comporti quando sei in gruppo?
Ascolto i discorsi, e quando arriva l’argomento che mi interessa intervengo e dimostro di saperne molto. Generalmente, quando sono in un gruppo collaboro, anche se amo anche lavorare da sola.

Organizzatore o seguace?
Entrambe: quando ho il controllo della situazione, mi precipito nel dare ordini, mentre se devo seguire qualcun altro di cui mi fido lo faccio, anche se sono solita mettere alcuni ordini in discussione

Rispetti le gerarchie o pensi siano inutili?
Ci sono, quindi servono e cerco di rispettarle.

Preferisci avere molti amici, o solo uno o due?
Pochi ma buoni, un gruppo di 5 massimo 6 persone è perfetto per me, in modo da dividerci i compiti in caso di necessità e per non fare confusione

Preferisci rimanere in gruppo o ami la solitudine?
Sto bene in gruppo, ma i momenti di solitudine sono fondamentali per me: sono momenti per prendere una pausa dal mondo, per pensare e fantasticare

E quando bisogna svolgere qualche impegno, preferisci lavorare in gruppo o da solo?
Se riesco a farcela, va bene anche da sola, ma lavorare in gruppo è più comodo e veloce… ovviamente se si lavora bene. Quindi, lavorare in gruppo sì, ma o per bene o per niente. E se non si lavora bene, preferisco lavorare per i fatti miei

Avatar utente
Saphiry e Deianira
Daemian
Messaggi: 5082
Iscritto il: lun 13/nov/2006 18:42:00
GPC: 15 nov 2006
Forma: Duck toller
Località: Un po' qui, un po' là
Età: 28

Re: It's-a-me... again.

Messaggio da Saphiry e Deianira » dom 18/ago/2013 12:18:23

Uhm... A me fa pensare sempre al lupo o a qualche canide xD però il lupo è più di branco di quanto tu non ti descriva. Magari una qualche sottospecie. L'orso, al contrario, è moooolto poco socievole, lavora e vive da solo, a parte quello polare a volte. Ho bisogno di altri pareri, comunque ;) tu che ne pensi?
7w6, ESTP, Gryffindor, Chaotic Good, Outsider

We're just a step from fearless,
reach out for me, my dearest.
Don't you cry,
you don't know, you're almost near it


1w9, INTJ, Raverin, Neutral Good, A Good Dog
Mostra

Avatar utente
Kasei
Daemian
Messaggi: 1857
Iscritto il: mer 31/dic/2008 16:45:00
GPC: 30 dic 2008
Forma: The Thing
Località: Silent Hill Historical Society
Età: 24

Re: It's-a-me... again.

Messaggio da Kasei » mar 20/ago/2013 00:16:01

Il lupo mi sembrava un bel po' più socievole di quanto non sia io xD
Anche se in realtà mi sentivo un po' canide... devo studiarmi sia l'analisi del lupo che quella dell'orso °L°

Avatar utente
Saphiry e Deianira
Daemian
Messaggi: 5082
Iscritto il: lun 13/nov/2006 18:42:00
GPC: 15 nov 2006
Forma: Duck toller
Località: Un po' qui, un po' là
Età: 28

Re: It's-a-me... again.

Messaggio da Saphiry e Deianira » mar 20/ago/2013 09:07:42

Troppo socievole quindi? Uhm, ok... Vediamo... Potrebbe essere un canide meno sociale, una sottospecie o qualcosa del genere. Oppure... Magari un animale che vive bene sia da solo che in gruppo (tipo il coyote) ma che preferisce lavorare con altri... Ci penserò su XD
7w6, ESTP, Gryffindor, Chaotic Good, Outsider

We're just a step from fearless,
reach out for me, my dearest.
Don't you cry,
you don't know, you're almost near it


1w9, INTJ, Raverin, Neutral Good, A Good Dog
Mostra

Avatar utente
Kasei
Daemian
Messaggi: 1857
Iscritto il: mer 31/dic/2008 16:45:00
GPC: 30 dic 2008
Forma: The Thing
Località: Silent Hill Historical Society
Età: 24

Re: Analisi inverse di Heat e Gowat ed amici

Messaggio da Kasei » dom 12/ott/2014 13:47:21

Dopo un anno, eccomi qui.
Questo è veramente un periodo strano, e non so su che forma tuffarmi.


● Con te stesso
Progressista o conservatore?
Dipende molto dalle circostanze: sono aperta di mente ed accetto le idee altrui, ma rimango comunque molto stretta ai miei pareri ed idee.
Ci sono "cose" in famiglia (tipo feste, ricorrenze) a cui non mi sognerei mai di non partecipare, sia per il bene che voglio ai miei parenti, sia perché non voglio si perdano le tradizioni che ci caratterizzano come famiglia.

Che strategia usi per risolvere un problema (la più veloce, la più efficace, la più sicura etc.)?
Utilizzo sicuramente la più efficace: mi siedo da una parte, guardo e riguardo le carte in tavola e ragiono: cosa mi conviene fare? Quale può essere il modo più efficace per buttare giù questo problema? Una volta valutate tutte le opzioni di risolvimento, decido di mettere in atto quella più indicata, anche se essa comporta il sacrificio o la perdita di qualcosa.

Pignolo o permissivo?
Permissiva con chi conosco: so di che pasta sono fatti i miei amici/conoscenti, dunque so come trattare con loro.
Pignola con chi devo ancora conoscere, anche se in realtà più che pignola sono meno-permissiva xD


Che cosa ti appassiona, e cosa invece non ti interessa?
Tra le cose che mi appassionano, ci sono i videogiochi, leggere, ogni tanto fare qualche lavoretto manuale (tipo cucire)..oppure curiosare in giro per internet, più che altro per svago, per conoscere cose che prima ignoravo totalmente. Diciamo anche che mi interessa tutto ciò di... misterioso, cioè le cose come la scienza, la fantascienza ed il sovrannaturale: hanno scoperto un nuovo pianeta? Figo, andiamo a controllare, chissene se sono a scuola!
Dicono che in quella casa disabitata ci sia un fantasma? ...state sicuri che troverò un modo per indagare anche su quello.
Non mi interessano le serate in discoteca, anzi, le discoteche in generale: TROPPA gente, TROPPA musica a volume TROPPO alto. Chi me lo fa fare? Preferisco un sabato sera al cinema con gli amici, o andare a mangiarmi una pizza con qualcuno.

Hai affinità particolari (con oggetti, animali etc.)?
Con i bambini, credo: so come comportarmi con loro, come farmi ascoltare e farmi apprezzare. Ho una certa affinità con la Storia, giusto perché mi appassiona sin da piccola e vorrei andare a studiare archeologia

In quale momento della giornata lavori meglio?
In realtà lavoro bene sempre: non ho problemi a studiare/lavorare la mattina oppure il pomeriggio. Ovviamente, se il lavoro è tanto cerco di cominciare il prima possibile, per avere tempo per riposarmi dopo.
A volte non mi dispiace neanche lavorare di sera, immersa nel buio e nel silenzio, alla luce della lampada.
Sottolineo che devo avere sempre qualcosa da fare, altrimenti mi annoio e, arrabbiata come non so cosa, mi metto a dormire per far passare il tempo.

Ottimista o pessimista?
Realista: quella cosa non può essere fatta? Non facciamoci false illusioni e guardiamo in faccia la realtà. Non sento di aver fatto male il compito di matematica... so di aver fatto male il compito di matematica. Quando si tratta di realtà, preferisco che essa mi venga sputata in faccia, che nascosta sotto mille panni sporchi.
Dopotutto, la realtà è così. Odio quando mi definiscono pessimista.

Ami viaggiare o preferisci rimanere nello stesso luogo?
Mi piacerebbe viaggiare il mondo... ma per un tempo limitato. Voglio dire, parto una settimana per il Cile e poi me ne torno a casa felice e contenta. Devo avere un punto di riferimento, ed i viaggi non devono essere sicuramente lunghi, anche perché ci metto un pochino per abituarmi ai posti diversi a quelli che "frequento" normalmente.
Per il futuro... so (spero, per lo meno) che l'archeologia mi porterà più volte in giro per il mondo... ma il mio futuro ideale sarebbe una dimora fissa, con un lavoro fisso e.. una famiglia: tornare da lavoro la sera, preparare la cena, guardare un film prima di andare a letto...è una vita normale.

Sei riflessivo o impulsivo?
Normalmente sono riflessiva: studio l'ambiente, lo scruto, risolvo i problemi riflettendoci sopra... ma se non ho tempo da perdere, se capita qualcosa di grave e devo prendere una decisione immediata, agisco impulsivamente, molte volte facendo la scelta sbagliata.
Ma dopotutto la vita è fatta di scelte, no?
Ho anche una mia routine, che cerco almeno di mantenere... a volte fallendo.

Passi velocemente da uno “stato” emotivo all’altro, o sei invece una persona molto stabile emotivamente?
Per farmi passare da felice a triste serve qualcosa di veramente brutto e schiacciante, dato che se inizio la giornata felice non c'è praticamente nulla che possa rivoltarla in triste.
Allo stesso modo funziona, sfortunatamente, una giornata triste... ma ora come ora non ci sono giornate tristi e ansiose nella mia vita.
Scialla e divertimento.

Pigro o attivo?
Attivo, se mi sveglio la mattina presto comincio subito a fare qualcosa xD
Devo avere sempre qualcosa da fare, anche se si tratta di svago: leggere, giocare, disegnare, uscire per delle commissioni.
Posso diventare pigra quelle volte in cui sono stressata, ma dato che tengo lo stress abbastanza bene, divento pigra in quelle giornate. (Sì, il ciclo. Porca miseria.)

Conformista o anticonformista?
Controcorrente a bestia! Odio seguire le mode, vestirmi come tutti gli altri, ascoltare la stessa musica di tutti. Preferisco girare con i miei abiti e le mie borse preferite, lanciando occhiate di rimando a chiunque pensi sia "strana", o comunque fuori di testa.

Sei molto sensibile ed empatico?
Se vado a vedere un film triste, uscirò dalla sala annoiata a morte o divertita.
Non sono molto sensibile, però cerco di mostrare empatia verso chi mi chiede aiuto o verso chi ne ha bisogno.

Ti distrai facilmente, sei spesso con la testa tra le nuvole, o sei una persona con i piedi per terra?
Ammetto che se la persona X parla di una cosa che non mi interessa... la mia mente comincia a vagare nei pericolosi sentieri di Silent Hill.
Sono una che durante le lezioni noiose di matematica o di italiano si inventa storie per far passare il tempo, creo personaggi, situazioni assurde...ma sia chiaro: se c'è da lavorare seriamente, non ho tempo per perdermi nei "polverosi recessi della mia mente".

Ti preoccupi facilmente?
Il periodo dell'ansia è passato: mi preoccupo veramente soltanto se qualcuno sta male di salute.

Hai molta fiducia in te stesso?
Mi sforzo al massimo per averne. Normalmente, se lavoro in gruppo e gli altri lavorano meglio di me (vuoi perché più bravi o più boh).. io mi sento inferiore, e comincio a farmi domande sulla mia utilità in questo mondo.
Alla fine prendo quella fiducia in me rimasta e mi do da fare, per dimostrare il mio valore (seppur continuando a sentirmi inferiore).
Nei giorni in cui questa fiducia viene tutta fuori, mi capita di comportarmi in modo arrogante, rispondendo male alla gente e roba del genere.

Ti adatti facilmente a situazioni differenti?
Mi ci vuole un po' per adattarmi: devo prima capire come gestire la situazione, cosa fare in caso di problemi e pericolo; mi adatto bene dopo un pochino.

Sei ambizioso o ti accontenti di ruoli di poca importanza?
Cerco di puntare verso l'alto, come sempre: mi impegno per raggiungere il mio scopo, per far vedere al mondo chi sono, ma anche se non riesco a raggiungere il massimo, mi accontento del mio risultato: dopotutto so quanto mi sono impegnata e ho lavorato sodo per arrivare lì, quindi non mi lamento.

Quali sono i tuoi punti di forza e di debolezza?
Sono sia coraggiosa che testarda: per arrivare all'obiettivo che mi sono prefissata, farei veramente di tutto, non importa quando quel "tutto" sia pericoloso o stressante.
La mia debolezza è probabilmente quella di non riuscire a dimenticare alcune cose passate... e dunque mi ritrovo a non poter vedere certe persone, a non fidarmi subito di altre, a trattarne male altre ancora...

Quali sono gli aspetti più spiccati del tuo carattere?
Sono giocosa, sempre pronta a scherzare e fare battute, su qualsiasi cosa in qualsiasi modo.
Lo faccio anche per tirare su di morale chi è giù, o semplicemente per fare un po' la buffona.
Poi c'è di nuovo la mia testardaggine, che a volte mi spinge verso diversi limiti, quali la sopportazione del dolore o di situazioni avverse. ("Stai bene?" "Benissimo!"- e magari dentro sto morendo.). Non mi piace mostrarmi debole, ecco.


● Con gli altri
Come ti comporti quando qualcuno ti minaccia?
La minaccia torna indietro come un boomerang: dici che un giorno di questi mi aspetterai sotto casa per conciarmi per le feste? Non stupirti se mi vedi arrivare pronta per fare a botte. Ormai rispondo alle minacce: ho avuto paura per troppo tempo, ma adesso so come difendermi.

E quando qualcuno minaccia una persona a te cara?
Oh, lì si risveglia la bestia xD
Rispondo a tono e con una minaccia anche in questo caso, ma cerco di mostrarmi più "grande" e pronta a fare a botte.

Come ti vedono le altre persone (sei popolare, ti ignorano, etc.)?
Il mio gruppo è certamente popolare... in senso negativo: siamo gli "sfigati" della classe, e sicuramente non sono vista di buon occhio da molte persone (per fatti precedenti).
Ma anche se sono, uhm.."famosa", ecco, la gente descritta in sovrimpressione preferisce ignorarmi che avere a che fare con me.

Come ti comporti da solo, con la famiglia, con il compagno, con gli amici, con i conoscenti, con gli estranei?
Da solo: leggo, lavoro, mi distraggo, mi riposo quando sento di essere veramente stanca. A volte me ne vado in giro da sola per schiarirmi le idee. Ho bisogno delle mie giornate in solitudine, anche per riposarmi e pensare a nuovi modi per passare il tempo.
Con la famiglia...ce n'è da dire. Anche se è brutto da dire, tengo più alla mia famiglia "dalla parte" materna, che da quella paterna: la madre e la sorella di mia madre mi hanno praticamente tirata su da quando ero piccola, tanto che le consideravo come una seconda ed una terza madre. Sono più distaccata invece dai genitori e dalle sorelle (e relativi figli) di mio padre, sia perché la maggiorparte di loro vivono lontano e non riesco ad andare a trovarli (una mia zia abita ad Asti xD), sia perché per me la mia famiglia siamo io, i miei genitori e la zia e la nonna descritte prima. Ho un atteggiamento più aperto verso di loro, le adoro e sto male quando le accade qualcosa. In generale, però, sono molto legata alla mia famiglia, e trovo rifugio in loro quando ne ho bisogno.
Con il compagno: premettendo che al momento non ho un compagno, sono solitamente indipendente: non mi dà fastidio se il giorno X decide di andare a giocare a calcetto con gli amici piuttosto che uscire con me, anche perché anche lui ha una vita.
Però ammetto che qualche scappatella da parte mia c'è stata... ed anche parecchi litigi.
Se trovo il partner giusto, però, perdo la testa e faccio di tutto per farlo sentire come un re... mi sciolgo ed apro persino io xD
Con gli amici.. ho amici, amici intimi e conoscenti. Il gruppo di amici intimi è composto da meno di una decina di persone, con le quali esco regolarmente. Il gruppo degli amici è formato dal mio gruppo teatrale (una ventina di persone), con le quali riesco ad essere me stessa. Il gruppo dei conoscenti è formato dai compagni di classe e dalle persone che mi considerano una brutta persona. Brutte sarete voi, tiè.
Adoro uscire con i miei amici, soprattutto con quelli più intimi: cerchiamo di vederci nel tempo libero, a volte usciamo anche per giornate intere. Li considero come dei fratelli insomma, e per loro farei di tutto... però devo avere le mie giornate di solitudine, che passo per i fatti miei a fare gli affari miei.
Con gli estranei sono parecchio diffidente, non inizio mai una conversazione con un'estraneo a meno che non debba chiedere informazioni su qualcosa o sia in difficoltà ed abbia dunque bisogno di aiuto (le classiche vecchine con dieci borse della spesa).

Sei aggressivo o passivo?
Vivi e lascia vivere: finché nessuno viene a darmi fastidio, me ne sto tranquillamente per i fatti miei; se qualcuno arriva a rompere malamente le scatole, allora comincio a diventare un pochino aggressiva verbalmente, prima di passare definitivamente alle mani.

Chiacchierone o silenzioso?
Chiacchierone xD Trovo quasi sempre un modo per parlare del più e del meno, per raccontare fatti che mi sono accaduti, ricordi divertenti, ricordi passati...
Sono silenziosa soltanto quando penso a qualcosa di veramente importante o mi è accaduto qualcosa che mi ha sconvolta.

In generale sei estroverso o introverso?
Sono introversa verso le persone che non conosco, verso gli estranei e chi non mi sta simpatico. Ma con gli amici mi apro totalmente, divento veramente un'altra persona, molto più estroversa e piena di vita xD

Sei territoriale?
Se qualcuno entra in camera mia senza bussare o in malo modo... divento un pochino nervosetta, ed a volte aggressiva.
Ma non mi dispiace avere gente nel mio "territorio", soprattutto se posso mostrare loro cosa c'è di nuovo nella mia camera! (un poster, un libro nuovo...)

Sei dipendente o indipendente?
Anche se penso con un cervello tutto mio (grande invenzione u.u), dipendo un po' dal mio gruppo di amici intimi. Non che senza di loro muoia di solitudine... ma non saprei veramente cosa fare: riescono a tirarmi su di morale, ascoltano i miei sfoghi... e poi, beh, esco praticamente solo con loro xD

Che cosa la gente tende a ricordarsi di te?
Le barzellette. No, davvero. Ed ovviamente il coraggio e la testardaggine, che vanno più che a braccetto. ("Ma tu hai veramente fatto questa cosa!?" "..sì?" "Ti stimo.")
Giuro che poco tempo fa sono venuta a sapere di alcune persone che avevo ferito in passato...e che mi stimavano.

Dimostri il tuo affetto con le parole e gli atteggiamenti o sei piuttosto freddo?
E chi ce la fa a dimostrare l'affetto a parole xD? Piuttosto riesco a dimostrare l'odio.
Le mie dimostrazioni d'affetto sono abbracci e battiti di cinque (si dice così?), oltre che l'essere presente per chi ha bisogno.

Sei discreto o difficilmente rispetti la privacy altrui?
Sono curiosa, dunque mi capita di impicciarmi negli affari altrui... ma cerco sempre di mantenermi lontana dalla privacy degli altri, se essi me lo dicono apertamente.
Anche se a volte mi capita di brindare con gli scoop in mano, manco fossi il direttore della CIA.

Sei fiducioso o diffidente?
Diffidente verso chi non conosco, sono un po' il tipo "Prima spara, poi fai domande", ma ripongo molta fiducia nei miei amici e in chi se la merita.

Sei fedele o tradisci facilmente?
Non tradirei mai un amico, piuttosto l'harakiri. Se loro ripongono fiducia in me, come potrei mai tradirli? Ma se perdono la mia fiducia al massimo due volte... per me scendono al grado di "conoscenti".
Se parliamo di tradimenti amorosi..credo di averlo scritto sopra, che qualche scappatella l'ho avuta.


● In gruppo
Come ti comporti quando sei in gruppo?
Cerco di collaborare per raggiungere il fine comune. Preferisco lavorare in gruppi di meno di dieci persone (sempre quei famosi amici intimi, insomma) di cui mi fido ciecamente.
Se non è possibile lavorare in gruppo, non mi scoccia lavorare da sola.
Comunque nel mio gruppo di amici riesco ad aprirmi completamente, sono come una famiglia per me.

Organizzatore o seguace?
Preferisco essere l'organizzatrice: se gli altri non hanno idee, io ne ho sempre pronta una di scorta. Ma ovviamente, se qualcuno ha idee più interessanti delle mie, non mi schifo a seguirlo xD

Rispetti le gerarchie o pensi siano inutili?
Non credo siano affatto inutili: con qualcuno al comando, gli altri si sentono più sicuri.
Sin da piccola ho sempre voluto capeggiare il mio gruppetto di amici, e quando lo faccio cerco di non lasciare indietro nessuno e cerco anche di essere una buona comandante xD
("Il comandante abbandona la nave per ultimo" "Il comandante non abbandona nessun sottoposto"... sono così.)
Se c'è qualcuno in grado di comandare meglio di me, si creano due divergenze (?):
1) Potremmo litigare per il posto
2) Potrei lasciare il "comando" all'altro, date le sue capacità migliori delle mie.
Sì, so riconoscere la bravura degli altri.

Preferisci avere molti amici, o solo uno o due?
Un piccolo gruppo, non troppo espanso, va benissimo. In troppi ci si disperde, non si hanno mai le idee uguali, la gerarchia non funziona.
(Come sempre, ripeto: il mio gruppo di VERI amici conta sì e no 6-7 persone)

Preferisci rimanere in gruppo o ami la solitudine?
Non disdegno né l'una né l'altra. Adoro stare con il mio gruppo di amici perché sono come una seconda famiglia, ma uno o due giorni di solitudine sono l'ideale per riposarsi o prendersi del tempo per lavorare in tranquillità.

E quando bisogna svolgere qualche impegno, preferisci lavorare in gruppo o da solo?
Se l'impegno è grande e deve coinvolgere molte persone, preferisco lavorare in gruppo: conosco i miei limiti, e probabilmente so che non riuscirei a farlo tutto da sola.
A volte potrei anche provarci, ma dopo un misero fallimento chiederei aiuto, sacrificando un po' del mio orgoglio.
Se i lavori sono piccoli ed alla mia portata...tutti miei! Mi concentro da sola su di essi e non chiedo aiuto a nessuno per nessuna ragione al mondo: sono i miei impegni e me li risolvo da sola u.u

Rispondi