Daimon e stand

Rispondi
Avatar utente
Andrea & Danika
Daemian
Messaggi: 247
Iscritto il: gio 04/dic/2008 21:28:00
Località: Oriago (Ve)
Età: 40

Daimon e stand

Messaggio da Andrea & Danika » gio 04/dic/2008 23:00:00

Per chi non avesse mai letto un Manga, consiglio di leggere "le Bizzarre Avventure di Jojo".

Qui dalla terza serie subentra la manifestazione nei vari personaggi dello Stand: l'anima diventa un essere che si manifesta affianco del personaggio con diersi aspetti, con diversi poteri che ricalcano la personalità del portatore.

Nelle varie serie che si son susseguite, i paesaggi son cambiati in ogni continente del mondo reale dall'Inghilterra sino all'America, passando per Egitto, Cina, Giappone e Italia (di cui c'è una serie intera a lei dedicata).

I protagonisti sono le varie generazioni di una famiglia, i Joestar, i quali si trovano a dover fare i conti con un nemico e un paio di artefatti in tutte le serie: un (ex) uomo di nome Dio Brando e due oggetti chiamati "la Maschera" e "la Freccia", la quale, una volta aver percipito un portatore lo traffigge quasi a morte e se sopravvive essa fa scaturire lo Stand.

Lo Stand viene chiamato così, perchè sta sempre li vicino al portatore e come un daimon ci protegge, ci aiuta a capire chi siamo.


Es. di Stand

"Killer Queen"

E' lo stand di uno dei nemici della famiglia Joestar: esso può rendere esplosivo qualunque oggetto tocchi e farlo esplodere a distanza.
Ma non si limita a questo: può far "brillare" anche l'oggetto in modo da attirare la vittima per toccarlo.

Il portatore dello stand è un maniaco pluriomicida, che fa sparire i corpi delle vittime tranne la mano destra.


"Purple Haze"

E' uno Stand che ha la mentalità di un animale, attacca chiunque lo minacci senza alcuna remora, cosa che invece contrasta con il suo portare, un ragazzo con un QI di 210.
Il potere sta nelle nocche dei pugni dello Stand. Per ogni nocca c'è una capsula: in ogni capsula c'è un Areo-Virus che è invasivo peggio dell'ebola e che riduce le interiora in liquido.

Questi sono esempi normali, ma il genio dell'autore stà nell'accopiare i vari portatori alla loro controparte Stand in base al Background del portatore.
Un maniaco dell'ordine con lo Stand militare, un manicao della chitarra elettrica con lo stand elettrico, un cecchino che ceco si affida allo stand che li indica il bersaglio dal movimento del vento...
Immagine

Immagine

Lux
Ex Amministratore
Messaggi: 467
Iscritto il: mer 15/feb/2006 16:54:00
Età: 31
Contatta:

Messaggio da Lux » ven 05/dic/2008 09:54:00

Idee del genere saltano sempre in giro nella letteratura e nei film, e del resto l'idea di qualcosa di simile ai daimon ce l'avevano anche numerosi popoli antichi, come greci, romani, vichinghi, etc... direi che queste sono tutte prove a sostegno della validità delle nostre idee... :wink:

Rispondi