Il daimon può innamorarsi?

Meditiamo sugli aspetti filosofici e formuliamo ipotesi ragionevoli sul Daimonismo!
Claudio-Olyandra
Daemian
Messaggi: 4885
Iscritto il: dom 03/feb/2008 13:57:00
GPC: 02 gen 2008
Forma: Albatro urlatore
Località: Catania
Età: 33

Messaggio da Claudio-Olyandra » mer 09/lug/2008 00:43:00

Sniton, perché non usi i colori? Rendono la lettura assai intuitiva. :) Il comando è semplice: [color=nome inglese del colore] bla bla [/color]. :D
Un'altra convenzione tipica è chiudere la battuta del daimon fra asterischi. :wink:
Daimon uniuscuiusque humanitatis caput et fundamentum est semperque esto!

Avatar utente
Sniton
Daemian
Messaggi: 62
Iscritto il: lun 14/apr/2008 18:34:00
Età: 30

Messaggio da Sniton » mer 09/lug/2008 00:46:00

Lei mi dice
*Sono solo formalità, tanto si capisce quando parlo io (si bravo, cita così)*
"Brava, la pensi proprio come!"
*Beh, dopotutto i tuoi sono pensieri intelligenti (o quasi)*

Comunque, stiamo andando OT xD Torniamo in topic

Ma non ho niente da dire sull'argomento, la mia l'ho detta

Rikori

Messaggio da Rikori » mer 09/lug/2008 01:19:00

Io non ne so' niente perchè Raahre lo conosco da appena un giorno (e già rompe...!!) Tsk, io mi adatto per vivere. E vivendo con una come t... E BASTA OT!!
Comunque... non credo di trovare un maschio che abbia un lupo come daimon, o almeno non facilmente :lol: perchè è un carattere strano...
E poi io sono immune alle cotte. Vedremo, vedremo... 8)

Claudio-Olyandra
Daemian
Messaggi: 4885
Iscritto il: dom 03/feb/2008 13:57:00
GPC: 02 gen 2008
Forma: Albatro urlatore
Località: Catania
Età: 33

Messaggio da Claudio-Olyandra » mer 09/lug/2008 01:28:00

Fermi tutti. :shock: Il daimon non s'innamora esclusivamente di altri daimon aventi la sua stessa forma. Trascurando il fatto che fino ad una certa età la forma è variabile, tenete presente che essa non è un elemento intrinseco del daimon, bensì il modo in cui egli ci appare, in funzione dell'indole dell'umano e di tanti altri parametri. Vi rinvio ai primi messaggi dell'AREA FILOSOFICA (settore "Generale") per tutte le argomentazioni del caso. :D
Daimon uniuscuiusque humanitatis caput et fundamentum est semperque esto!

Avatar utente
Sniton
Daemian
Messaggi: 62
Iscritto il: lun 14/apr/2008 18:34:00
Età: 30

Messaggio da Sniton » mer 09/lug/2008 02:17:00

Claudio-Olyandra ha scritto:Fermi tutti. :shock: Il daimon non s'innamora esclusivamente di altri daimon aventi la sua stessa forma. Trascurando il fatto che fino ad una certa età la forma è variabile, tenete presente che essa non è un elemento intrinseco del daimon, bensì il modo in cui egli ci appare, in funzione dell'indole dell'umano e di tanti altri parametri. Vi rinvio ai primi messaggi dell'AREA FILOSOFICA (settore "Generale") per tutte le argomentazioni del caso. :D
Beh, ma è vero che verso lo stesso animale c'è più attrazione (o no?)
E' come dire che fra due ragazze carine, di cui una più alta e l'altra della tua altezza, preferiresti quella della tua altezza perchè è meglio di una più alta, più comodo e ti senti più completo (che razza di ragionamenti)
*Ma sentilo che rozzo, sei un cafone ipocrita*

Claudio-Olyandra
Daemian
Messaggi: 4885
Iscritto il: dom 03/feb/2008 13:57:00
GPC: 02 gen 2008
Forma: Albatro urlatore
Località: Catania
Età: 33

Messaggio da Claudio-Olyandra » mer 09/lug/2008 02:24:00

Vero, ma il daimon NON è un animale. Egli ci appare così, ma è in realtà un essere umano o, meglio, l'anima di un essere umano. Se trovo l'affermazione di Philip Pullman al riguardo, la inserisco subito. :D
Daimon uniuscuiusque humanitatis caput et fundamentum est semperque esto!

Avatar utente
Sniton
Daemian
Messaggi: 62
Iscritto il: lun 14/apr/2008 18:34:00
Età: 30

Messaggio da Sniton » mer 09/lug/2008 02:30:00

Beh, ovvio che non è un animale, semplicemente volevo intendere che quando c'è "concordanza" (volpe e volpe significa anche stessi caratteri per esempio) è più facile che esca subito un rapporto (anche se in questo caso è solo Zonulf che ha attrazione, io non provo niente in realtà per lei)

Quindi in altre parole, l'anima dell'essere umano si invaghisce di un altro animo, detto terra terra?

Claudio-Olyandra
Daemian
Messaggi: 4885
Iscritto il: dom 03/feb/2008 13:57:00
GPC: 02 gen 2008
Forma: Albatro urlatore
Località: Catania
Età: 33

Messaggio da Claudio-Olyandra » mer 09/lug/2008 02:34:00

Il succo è questo. :D Tienici informati su come evolve detta cotta: se ne potrebbero ricavare molti spunti interessanti di riflessione teoretico-filosofica. :D
Daimon uniuscuiusque humanitatis caput et fundamentum est semperque esto!

Kooskia
Daemian
Messaggi: 96
Iscritto il: ven 29/feb/2008 15:16:00
Età: 32

Messaggio da Kooskia » mer 09/lug/2008 18:41:00

(rompo sempre lo so) (eccome se lo fai)però io porto avanti l'idea che daimon = anima sia una generalizzazione troppo estesa , avevo scritto anche altro della tripartizione no ? istinto, ragione e coscienza con la terza rappresentata dal daimon


in ogni caso visto che sio tratta di una tematica complessa può non essere nemmeno facile capire quanto e come l'interessamento sia del daimon o quanto è in noi manifestato , anche perchè se il daimon prova interessamento per un altro daimon è comunque una parte di se che cerca di avvicinare un'altra parte di se di un altra persona

Avatar utente
Sniton
Daemian
Messaggi: 62
Iscritto il: lun 14/apr/2008 18:34:00
Età: 30

Messaggio da Sniton » mer 09/lug/2008 19:03:00

Saprei facilmente spiegare lo strano fenomeno (ma è solo una mia interpretazione)
*Non è uno strano fenomeno*

Io in realtà prendo facilmente delle cotte... Ma di solito si esauriscono quasi subito. Forse la mia daimon rispecchia in parte quest'atteggiamento...
*Probabile... Ma comunque ho la cotta*

Futili commenti quelli di Zunolf xD
*Il solito sbruffone*

Rispondi