Può esistere un uomo senza daimon?

Meditiamo sugli aspetti filosofici e formuliamo ipotesi ragionevoli sul Daimonismo!
Claudio-Olyandra
Daemian
Messaggi: 4885
Iscritto il: dom 03/feb/2008 13:57:00
GPC: 02 gen 2008
Forma: Albatro urlatore
Località: Catania
Età: 31

Messaggio da Claudio-Olyandra » sab 26/apr/2008 01:23:00

Sì, questo l'avevo intuito approssimativamente. La seconda teoria mi sembra sbiadita, timida, quasi timorosa di affermarsi, mentre la prima lascia emergere una forte determinazione esistenziale. E poi il costrutto mentale mi sa un po' troppo di princìpi sintetici a priori kantiani.
Daimon uniuscuiusque humanitatis caput et fundamentum est semperque esto!

Lux
Ex Amministratore
Messaggi: 467
Iscritto il: mer 15/feb/2006 16:54:00
Età: 30
Contatta:

Messaggio da Lux » sab 26/apr/2008 10:40:00

Ovviamente lì ho schematizzato, ma una distinzione del genere effettivamente esiste. I veterani della prima ora, e quelli della seconda ora come me (scherzosamente chiamati 'boogeymans' dal nome del server che ospitava il forum) avevano un'approccio molto più spiritualistico/metafisico di quello odierno, e si identificavano in un blocco unico e compatto dietro le tesi di Okibi, che oltretutto è cristiana convinta. L'esplosione cambriana, l'inflazione cosmica degli ultimi tempi (per i non addetti ai lavori: l'enorme, gigantesca, espansione) che ha portato l'utenza da 200 utenti registrati e 50 attivi a 10000 utenti registrati e 900 attivi (e che è più che altro dovuta all'uscita del film) ha inevitabilmente portato alla perdita del carattere di 'avanguardia spirituale' che il movimento possedeva all'inizio e ad una genericizzazione del messaggio. Per me va anche bene, finchè questo porta sempre più gente ad incontrare il proprio daimon, ma tende a darmi sui nervi quando vedo nuovi utenti che si comportano come se la nuova scuola fosse la sola esistente. Ed è stato proprio quel 'is a valid accepted theory that daemons are only mental constructs' che ha scatenato la mia risposta.

Avatar utente
Misty & Pfrryy
Daemian
Messaggi: 209
Iscritto il: dom 23/mar/2008 17:50:00
GPC: 05 dic 2007
Forma: Orso Malese
Località: Antropodaimonia
Età: 27

Messaggio da Misty & Pfrryy » sab 26/apr/2008 11:06:00

Sono d'accordo con te, ma avrei una domanda per voi (Tu e Saph): Come vi siete conosciuti? Come è cominciata la vostra amicizia?

tasso85

Messaggio da tasso85 » sab 26/apr/2008 12:07:00

Lux ha scritto:Ovviamente lì ho schematizzato, ma una distinzione del genere effettivamente esiste. I veterani della prima ora, e quelli della seconda ora come me (scherzosamente chiamati 'boogeymans' dal nome del server che ospitava il forum) avevano un'approccio molto più spiritualistico/metafisico di quello odierno, e si identificavano in un blocco unico e compatto dietro le tesi di Okibi, che oltretutto è cristiana convinta. L'esplosione cambriana, l'inflazione cosmica degli ultimi tempi (per i non addetti ai lavori: l'enorme, gigantesca, espansione) che ha portato l'utenza da 200 utenti registrati e 50 attivi a 10000 utenti registrati e 900 attivi (e che è più che altro dovuta all'uscita del film) ha inevitabilmente portato alla perdita del carattere di 'avanguardia spirituale' che il movimento possedeva all'inizio e ad una genericizzazione del messaggio. Per me va anche bene, finchè questo porta sempre più gente ad incontrare il proprio daimon, ma tende a darmi sui nervi quando vedo nuovi utenti che si comportano come se la nuova scuola fosse la sola esistente. Ed è stato proprio quel 'is a valid accepted theory that daemons are only mental constructs' che ha scatenato la mia risposta.
ottima spiegazione davvero.

io personalmente, ancora non so bene con chi "schierarmi"... nel senso che mi piace credere che Kasy sia la mia anima, ma il dubbio mi opprime: e se io mi stessi ingannando?

che brutta cosa da pensare...

Avatar utente
Bec *bory*
Daemian
Messaggi: 1154
Iscritto il: sab 26/gen/2008 14:57:00
Età: 24
Contatta:

Messaggio da Bec *bory* » sab 26/apr/2008 12:09:00

Anche a me viene qualche volta questo dubbio, ma cerco di togliermelo dalla mente xD

Avatar utente
Misty & Pfrryy
Daemian
Messaggi: 209
Iscritto il: dom 23/mar/2008 17:50:00
GPC: 05 dic 2007
Forma: Orso Malese
Località: Antropodaimonia
Età: 27

Messaggio da Misty & Pfrryy » sab 26/apr/2008 12:19:00

ho lo stesso dubbio Tà...

tasso85

Messaggio da tasso85 » sab 26/apr/2008 12:29:00

vedo che non sono solo... per quanto questo non mi renda felice! speravo di essere solo io con tali dubbi...

Claudio-Olyandra
Daemian
Messaggi: 4885
Iscritto il: dom 03/feb/2008 13:57:00
GPC: 02 gen 2008
Forma: Albatro urlatore
Località: Catania
Età: 31

Messaggio da Claudio-Olyandra » sab 26/apr/2008 15:20:00

La massificazione delle dottrine conduce sempre ad una banalizzazione delle stesse, ma a me personalmente non frega se là ci stanno 900 o venti miliardi di utenti attivi, perché continuerò ad avere un approccio più intimistico e meno squallido. Insomma, un costrutto mentale? Neanche fosse un block-notes dove annotare gli impegni della giornata! Ognuno può pensarla come crede, ma una tesi del genere è desolante. Ridurre l'anima ad una specie di magazziniere che ti dice come organizzare i ricordi è offensivo della stessa, oltre che inutile: provvede già la logica e la natura del cervello a sistemare le nozioni e le percezioni in un assetto ordinato.
Daimon uniuscuiusque humanitatis caput et fundamentum est semperque esto!

tasso85

Messaggio da tasso85 » sab 26/apr/2008 21:23:00

desolante, forse, ma nessuno ci assicura che la NOSTRA sia la visione corretta delle cose...

Lux
Ex Amministratore
Messaggi: 467
Iscritto il: mer 15/feb/2006 16:54:00
Età: 30
Contatta:

Messaggio da Lux » sab 26/apr/2008 22:37:00

tasso85 ha scritto:desolante, forse, ma nessuno ci assicura che la NOSTRA sia la visione corretta delle cose...
Io personalmente sono tra i fautori della visione più 'morbida' della vecchia scuola: il daimon può essere o meno qualcosa di spirituale, questo non lo sappiamo (tutt'al più lo si può credere, ma è una cosa diversa), ma è comunque una parte della nostra psiche che esiste in sè e che non viene costruita dal daemian come se fosse un costrutto mentale. A me sembra una teoria ragionevole.

Rispondi