Ci si può arrabbiare con il proprio daimon?

Condividiamo le nostre esperienze su dialogo, visualizzazione, proiezione e rapporto uomo-daimon in generale!
Claudio-Olyandra
Daemian
Messaggi: 4885
Iscritto il: dom 03/feb/2008 13:57:00
GPC: 02 gen 2008
Forma: Albatro urlatore
Località: Catania
Età: 32

Messaggio da Claudio-Olyandra » dom 11/mag/2008 03:36:00

La rabbia di una persona contro se stessa può essere sì intensa da lacerare il legame e lasciarla inebetita, quasi svuotata dentro?
Daimon uniuscuiusque humanitatis caput et fundamentum est semperque esto!

>>juliette<<
Daemian
Messaggi: 134
Iscritto il: gio 01/mag/2008 14:20:00

Messaggio da >>juliette<< » dom 11/mag/2008 10:39:00

può essere...ma in casi davvero estremi, se davvero uno si sente distrutto :roll:

Avatar utente
Bec *bory*
Daemian
Messaggi: 1154
Iscritto il: sab 26/gen/2008 14:57:00
Età: 24
Contatta:

Messaggio da Bec *bory* » dom 11/mag/2008 10:40:00

appunto :mrgreen: :mrgreen:

tasso85

Messaggio da tasso85 » dom 11/mag/2008 11:01:00

Claudio-Olyandra ha scritto:La rabbia di una persona contro se stessa può essere sì intensa da lacerare il legame e lasciarla inebetita, quasi svuotata dentro?
rabbia? parliamo di rabbia? ed allora, ecco il vostro Sith preferito che tenta di rispondere :mrgreen:

io credo che l'ipotesi da te prospettata si potrebbe verificare solo ed esclusivamente qualora la rabbia fosse indirizzata PROPRIO verso il proprio daemon, allora sì, potrebbe accadere qualcosa di simile... ma non credo che sia possibile in nessun altro caso

Avatar utente
Luke e Kyriax
Amministratore
Messaggi: 3712
Iscritto il: dom 20/gen/2008 12:57:00
GPC: 19 gen 2008
Località: Torino, Genova
Età: 26

Messaggio da Luke e Kyriax » dom 11/mag/2008 18:08:00

Concordo con tasso, ma non sono molto sicuro...
INTP - 9w1 - Raverin
(mi hanno detto così; però francamente non ne ho idea)

Claudio-Olyandra
Daemian
Messaggi: 4885
Iscritto il: dom 03/feb/2008 13:57:00
GPC: 02 gen 2008
Forma: Albatro urlatore
Località: Catania
Età: 32

Messaggio da Claudio-Olyandra » lun 12/mag/2008 04:03:00

tasso85 ha scritto:rabbia? parliamo di rabbia? ed allora, ecco il vostro Sith preferito che tenta di rispondere :mrgreen:

io credo che l'ipotesi da te prospettata si potrebbe verificare solo ed esclusivamente qualora la rabbia fosse indirizzata PROPRIO verso il proprio daemon, allora sì, potrebbe accadere qualcosa di simile... ma non credo che sia possibile in nessun altro caso
Sith? Piuttosto pagliaccio che scuote senza convinzione un fuscello laser con la batteria scarica. :lol:
Ma se una persona odia se stessa, pur non indirizzando il sentimento contro il daimon, del quale potrebbe anche ignorarne l'esistenza, non potrebbe comunque avvenire che l'anima ne assorba una parte eccessiva per la sua capacità e resti cauterizzata a vita? Per un piccolo litigio, non ricordo quale degli utenti ha riportato che il suo daimon era scosso, perciò...
Daimon uniuscuiusque humanitatis caput et fundamentum est semperque esto!

tasso85

Messaggio da tasso85 » lun 12/mag/2008 13:36:00

mi stai sfidando, forse, piccolo Padawan? :twisted:

comunque, tornando a noi, non devi necessariamente conoscere la tua anima, per odiarla ed essere arrabbiato con essa: nel senso, potresti pensare di essere arrabbiato con te stesso nel profondo, ed ecco che, senza saperlo, te la staresti prendendo con la tua anima... quindi, uno in collera (ma VERAMENTE in collera) con sè stesso potrebbe provocare quanto da te prospettato

la faccenda del litigio, se non ricordo male, riguardava bec o lyra (ma potrei sbagliare)

Avatar utente
Bec *bory*
Daemian
Messaggi: 1154
Iscritto il: sab 26/gen/2008 14:57:00
Età: 24
Contatta:

Messaggio da Bec *bory* » lun 12/mag/2008 14:39:00

Di me no assolutamente :mrgreen:

Avatar utente
Kaisa e Artie
Daemian
Messaggi: 834
Iscritto il: mar 30/ott/2007 15:56:00
GPC: 02 nov 2007
Località: Kyar
Età: 26

Messaggio da Kaisa e Artie » lun 12/mag/2008 16:17:00

tasso85 ha scritto: io credo che l'ipotesi da te prospettata si potrebbe verificare solo ed esclusivamente qualora la rabbia fosse indirizzata PROPRIO verso il proprio daemon, allora sì, potrebbe accadere qualcosa di simile... ma non credo che sia possibile in nessun altro caso
Tasso ha ragione. Anche se si è davvero arrabbiati con sé stessi, il daimon provederebbe a fare qualcosa, a consolare l'umano!
And I find it kind of funny, and I find it kind of sad... The dreams in wich I'm dying are the best I ever had. (Mad Worl - Gary Jules)

Claudio-Olyandra
Daemian
Messaggi: 4885
Iscritto il: dom 03/feb/2008 13:57:00
GPC: 02 gen 2008
Forma: Albatro urlatore
Località: Catania
Età: 32

Messaggio da Claudio-Olyandra » sab 11/ott/2008 14:28:00

Andiamo ai massimi sistemi. Un uomo può desiderare la morte del proprio daimon (o viceversa)? Contemplate fra le cose possibili questa tragica lacerazione? 8)
Daimon uniuscuiusque humanitatis caput et fundamentum est semperque esto!

Rispondi