Gesù: è mai esistito?

Aeris

Gesù: è mai esistito?

Messaggio da Aeris » dom 09/mar/2008 15:55:00

GESù è mai esistito?? :roll:
Naturalmente gli atei risponderanno: NO! mentre noi credenti... rispondiamo diversamente. Cristo è esistito storicamente ma era Divino come c'insegna la Bibbia o era semplicemente un uomo dotato di grande Spirito? ma noi cattolici, perchè crediamo a qualcuno che non possiamo vedere materialmente? credete perchè la Bibbia dice di farlo? e voi atei, che siete più realisti e materialisti, non avete mai provato a pensare se Gesù sia esistito o meno come un essere divino? cosa vi ha portato a dedurre che è solo frutto della fantasia dell'uomo?? dite la vostra.

Edited by Luke - 12-2-2012
Sistemati i caratteri accentati nel titolo e la dimensione del carattere nel messaggio (errori dovuti al primo spostamento del forum)

Kooskia
Daemian
Messaggi: 96
Iscritto il: ven 29/feb/2008 15:16:00
Età: 32

Messaggio da Kooskia » dom 09/mar/2008 17:27:00

Che gli Atei dicano no all'esistenza di Cristo è un brutto luogo comune costruito per demonizzare Atei e Laici (tant'è che al bambino che fa catechismo spessi si insegna a far coincidere Atei con Laici)
Intanto non è la Bibbia che dice che Gesù Cristo era divino ma gli scritti posteriori.
Intanto tra il credere quel che si vede e credere nel dimostrato c'è differenza : io CREDO in un uomo che lottava per i poveri, le prostitute e i malati contro la ricca teocrazia che manteneva potere e controllo per i propri privilegi, oltretuttio con l'appoggio di una nazione occupante straniera.
Altro mito da sfatare , voi Cristiani Cattolici non siete gli unici Cristiani del mondo ma una delle varie fazioni, nemmeno la più potente a dirla tutta.
Ciò in cui non credo è nell'uomo singolo, ciò in cui credo è l'umanità intera.
E per uomo singolo intendo tutte le organizzazioni di potere e controllo che utilizzano le debolezze e le paure altrui offrendo sicurezza in cambio di uno strisciante controllo mentale che dice a voi cosa e come credere, il tutto grazie a un sistema di abitudini e tradizioni che non pone al bambino medio Italiano bianco altre alternative ...
ok ... basta così..
va bene.. va bene

Claudio-Olyandra
Daemian
Messaggi: 4885
Iscritto il: dom 03/feb/2008 13:57:00
GPC: 02 gen 2008
Forma: Albatro urlatore
Località: Catania
Età: 32

Messaggio da Claudio-Olyandra » dom 09/mar/2008 18:19:00

Distinguiamo prove storiche da fede religiosa. Che Cristo sia esistito dovrebbe essere certo ed indubitabile, dato che ci sono le prove del processo subito da Pilato bel processo... quello si è limitato a fare una domanda scema alla massa, senza prendersi troppe responsabilità. Comunque, che in quell'epoca sia vissuto un uomo di nome Gesù poi condannato a morte in croce etc... etc... è assodato, come è assodata l'esistenza di Confucio, di Maometto e di tanti altri fondatori di grandi religioni o filosofie di vita. Evidentemente, la parte relativa ai miracoli, alla resurrezione ed alla natura duplice, umana e divina, non sta scritta nella storia e rientra nell'ambito della professione religiosa. Secondo me, però, si fa una ENORME confusione fra Cristo che, per quello che ha fatto, NON può essere criticato, e la Chiesa che, invece, di errori, di violenze, di imposizioni in stile Magisterium ne ha commesse tante. Insomma, non sovrapponiamo la figura di Cristo con la comunità gerarchicamente organizzata che è sorta poco prima della sua morte ad opera di Pietro e che è composta da UOMINI con visioni politiche proprie, sette più integraliste e tante altre non proprio ammirevoli cose... Mi trovi d'accordo.
Kooskia ha scritto:E per uomo singolo intendo tutte le organizzazioni di potere e controllo che utilizzano le debolezze e le paure altrui offrendo sicurezza in cambio di uno strisciante controllo mentale che dice a voi cosa e come credere, il tutto grazie a un sistema di abitudini e tradizioni che non pone al bambino medio Italiano bianco altre alternative ...
Non è Gesù ad aver ordinato o voluto questo, perciò non gli si possono imputare responsabilità. Del resto va anche detto che il Cattolicesimo è la religione più tollerante ed aperta: i puritani statunitensi hanno boicottato la Bussola d'Oro ed impongono una morale rigidissima ed i musulmani ti condannano a morte per apostasia (abbandono della fede)...
Daimon uniuscuiusque humanitatis caput et fundamentum est semperque esto!

Aeris

Messaggio da Aeris » dom 09/mar/2008 18:21:00

"Intanto non è la Bibbia che dice che Gesù Cristo era divino ma gli scritti posteriori."
Ovvero??

Claudio-Olyandra
Daemian
Messaggi: 4885
Iscritto il: dom 03/feb/2008 13:57:00
GPC: 02 gen 2008
Forma: Albatro urlatore
Località: Catania
Età: 32

Messaggio da Claudio-Olyandra » dom 09/mar/2008 18:24:00

Aeris, quando vuoi citare qualcosa, scrivi
nome utente ha scritto: bla bla bla
. Allo stesso modo, bla bla per il grassetto; bla bla per il corsivo; [color=nome inglese del colore] bla bla [/color] per colorare il testo.
Daimon uniuscuiusque humanitatis caput et fundamentum est semperque esto!

Avatar utente
Saphiry e Deianira
Daemian
Messaggi: 5082
Iscritto il: lun 13/nov/2006 18:42:00
GPC: 15 nov 2006
Forma: Duck toller
Località: Un po' qui, un po' là
Età: 28

Messaggio da Saphiry e Deianira » dom 09/mar/2008 19:09:00

Kooskia ha scritto:Che gli Atei dicano no all'esistenza di Cristo è un brutto luogo comune costruito per demonizzare Atei e Laici (tant'è che al bambino che fa catechismo spessi si insegna a far coincidere Atei con Laici)
Intanto non è la Bibbia che dice che Gesù Cristo era divino ma gli scritti posteriori.
Intanto tra il credere quel che si vede e credere nel dimostrato c'è differenza : io CREDO in un uomo che lottava per i poveri, le prostitute e i malati contro la ricca teocrazia che manteneva potere e controllo per i propri privilegi, oltretuttio con l'appoggio di una nazione occupante straniera.
Altro mito da sfatare , voi Cristiani Cattolici non siete gli unici Cristiani del mondo ma una delle varie fazioni, nemmeno la più potente a dirla tutta.
Ciò in cui non credo è nell'uomo singolo, ciò in cui credo è l'umanità intera.
E per uomo singolo intendo tutte le organizzazioni di potere e controllo che utilizzano le debolezze e le paure altrui offrendo sicurezza in cambio di uno strisciante controllo mentale che dice a voi cosa e come credere, il tutto grazie a un sistema di abitudini e tradizioni che non pone al bambino medio Italiano bianco altre alternative ...
ok ... basta così..
va bene.. va bene
Beh,cito Kooskia...
Anche la sottoscritta,a dirla tutta,non è esattamente una gran credente (dicesi,atea,perchè non compri un dizionario?) (sisi,Phoen,come ti pare...)anche perchè sono stata allevata in una famiglia atea,però credo in Gesù come nell'uomo che radunava le folle e parlava loro abilmente e che si batteva per i diritti dei...beh,più sfortunati...Invece non credo granchè alla storia del "Figlio di Dio"...semplicemente un uomo...
A volte a parlare di religione in un forum sono nate delle discussioni...per cui,stop!
Clap?
7w6, ESTP, Gryffindor, Chaotic Good, Outsider

We're just a step from fearless,
reach out for me, my dearest.
Don't you cry,
you don't know, you're almost near it


1w9, INTJ, Raverin, Neutral Good, A Good Dog
Mostra

tasso85

Re: Ges?: ? mai esistito?

Messaggio da tasso85 » dom 09/mar/2008 20:36:00

Aeris ha scritto:GESù è mai esistito?? :roll:
Naturalmente gli atei risponderanno: NO! mentre noi credenti... rispondiamo diversamente. Cristo è esistito storicamente ma era Divino come c'insegna la Bibbia o era semplicemente un uomo dotato di grande Spirito? ma noi cattolici, perchè crediamo a qualcuno che non possiamo vedere materialmente? credete perchè la Bibbia dice di farlo? e voi atei, che siete più realisti e materialisti, non avete mai provato a pensare se Gesù sia esistito o meno come un essere divino? cosa vi ha portato a dedurre che è solo frutto della fantasia dell'uomo?? dite la vostra.
allora, io sono totalmente ateo, e anzi anti-religioso :D ciò nonostante sono piuttosto certo che Cristo sia esistito, e che sia stato un grande UOMO ed un grande filosofo, con splendide idee, ma niente di più, niente di divino.

questa la mia personalissima idea.

Avatar utente
Eladar
Daemian
Messaggi: 417
Iscritto il: lun 17/dic/2007 15:02:00
Età: 30

Messaggio da Eladar » dom 09/mar/2008 21:34:00

certo che è esistito! abbiamo tantissime prove sull'esistenza di questa grande persona piena di bellissimi ideali ma anche per me è difficile considerarlo come qualcosa di divino..
io però non posso definirmi ateo perché mi piace credere nella reincarnazione buddista e negli insegnamenti di questa dottrina.
risposte precise non saprei darvele... io credo che tutte queste cose non possono essere affidate a prove scientifiche ma dipendono esclusivamente da ciò che proviamo dentro di noi... in fondo come non abbiamo prove del paradiso non abbiamo nemmeno prove per confutarlo ^^

Avatar utente
Aivan e Calista
Daemian
Messaggi: 766
Iscritto il: ven 28/dic/2007 19:09:00
Località: Provincia Venezia
Età: 29

Messaggio da Aivan e Calista » dom 09/mar/2008 22:07:00

Io credo che sia esistito. Non so se tutto ciò che è narrato nei Vangeli sia vero (miracoli, ecc) però credo che sia vissuto e che sia stato un grande predicatore.

Avatar utente
Rani e Katya
Daemian
Messaggi: 1334
Iscritto il: mar 16/set/2008 19:00:00
GPC: 21 giu 2008
Località: R'lyeh
Età: 26
Contatta:

Re: Ges?: ? mai esistito?

Messaggio da Rani e Katya » sab 11/feb/2012 23:21:44

Mah, è molto ingarbugliata la questione (sì, che resusciti anche questo topic u.u). Alcuni dicono che le uniche prove sono la Bibbia, pertanto se i Testi Sacri fossero sbagliati potrebbe anche essere una semplice metafora, per quel che ne sappiamo. Altri dicono che ci sono anche prove storiche e ben documentate di lui. Personalmente? Non lo so. Come agnostico mi chiedo davvero cosa pensino i profeti (Gesù, Maometto e compagnia) quando si mettono a predicare di essere figli di dio o_O Cioè, se uno ha ragione gli altri hanno sicuramente torto, quindi qualcuno che si è inventato tutto c'è D: Per questo in passato pensavo "Ma una persona che pensasse di essere figlio di Dio non può esistere...". Ora semplicemente non lo so °3° So solo che se le altre religioni hanno un profeta storicamente esistente suppongo che anche il Cattolicesimo lo abbia, no? :mrgreen:
A prescindere dai suoi superpoteri e dalla sua esistenza, comunque, al di là della possibilità che i suoi miracoli o lui stesso fossero solo una parabola e una metafora, ciò che conta è il messaggio u.u Alcune cose non le condivido appieno, ma il sacrificio per l'umanità e gli altri valori sono simbolo di grande bontà. Quindi un po' me ne frego se sia esistito, è il messaggio che conta :P (anche se come messaggio preferisco quello di Gandhi °3°)
Ultima modifica di Rani e Katya il dom 12/feb/2012 00:13:21, modificato 1 volta in totale.
GPC: 21 giugno 2008, ore 23:30.

Immagine
The freedom to realize dreams.

La più antica e potente emozione umana è la paura e la paura più antica e potente è la paura dell'ignoto. (HPL)
Immagine

Rispondi