Temi tu la morte?

Avatar utente
Cassandra e Sibilin
Daemian
Messaggi: 4459
Iscritto il: mer 17/dic/2008 16:05:00
GPC: 08 dic 2008
Forma: campo base
Località: Qui.
Età: 30

Messaggio da Cassandra e Sibilin » lun 29/dic/2008 17:33:00

Uh...la morte.
La morte non è un terrore di sè per sè.
E' l'ignoto. Il salto terribile nel buio.
Odio le cose sconosciute.
seh. Dici pure che hai una fifa nera.
Ecc O__O
I'll shake the ground with all my might
I will pull my whole heart up to the surface
For the innocent, for the vulnerable
I'll show up on the front lines with a purpose
And I'll give all I have, I'll give my blood, I'll give my sweat-
An ocean of tears will spill for what is broken
I'm shattered porcelain, glued back together again
Invincible like I've never been

Avatar utente
Saphiry e Deianira
Daemian
Messaggi: 5082
Iscritto il: lun 13/nov/2006 18:42:00
GPC: 15 nov 2006
Forma: Duck toller
Località: Un po' qui, un po' là
Età: 27

Messaggio da Saphiry e Deianira » lun 29/dic/2008 19:36:00

Ci sono cose che mi fan più paura della morte. Temo di più che siano le persone che amo ad andarsene...
La morte non è un terrore di sè per sè.
E' l'ignoto. Il salto terribile nel buio.
Tanta saggezza condensata in tre frasi!
7w6, ESTP, Gryffindor, Chaotic Good, Outsider

We're just a step from fearless,
reach out for me, my dearest.
Don't you cry,
you don't know, you're almost near it


1w9, INTJ, Raverin, Neutral Good, A Good Dog
Mostra

Avatar utente
Cassandra e Sibilin
Daemian
Messaggi: 4459
Iscritto il: mer 17/dic/2008 16:05:00
GPC: 08 dic 2008
Forma: campo base
Località: Qui.
Età: 30

Messaggio da Cassandra e Sibilin » lun 29/dic/2008 19:43:00

non darle troppa corda, mia cara. Finirà per vantarsene.
Sibilin! O_O
ma è la verità...
I'll shake the ground with all my might
I will pull my whole heart up to the surface
For the innocent, for the vulnerable
I'll show up on the front lines with a purpose
And I'll give all I have, I'll give my blood, I'll give my sweat-
An ocean of tears will spill for what is broken
I'm shattered porcelain, glued back together again
Invincible like I've never been

Avatar utente
Eley&Me'
Daemian
Messaggi: 688
Iscritto il: sab 04/ott/2008 23:05:00
Età: 28

Messaggio da Eley&Me' » lun 29/dic/2008 20:05:00

Saphiry ha scritto:Ci sono cose che mi fan più paura della morte. Temo di più che siano le persone che amo ad andarsene...
Io pure!Se potessi scegliere se morire prima io o una persona a me cara (ad esempio il mio amore) preferirei andarmene prima io perchè avrei troppa paura del dolore che proverei alla sua morte...
La paura per il dolore è terribile..
Immagine
«Ma tu chi sei che avanzando nel buio della notte inciampi nei miei più segreti pensieri?» William Shakespeare

tasso85

Messaggio da tasso85 » lun 29/dic/2008 21:20:00

Ti capisco Eleyon... pero`, la morte portera` sempre e comunque dolore... la nostra, a coloro che ci amano; quella di coloro che amiamo, a noi...

sono d'accordo con Andrew, tranne che io non credo assolutamente nel "Destino"...

Avatar utente
RedSoul&Denzela
Daemian
Messaggi: 476
Iscritto il: gio 25/set/2008 21:45:00
GPC: 0- 9-2008
Forma: Leopardo siberiano
Età: 31

Messaggio da RedSoul&Denzela » lun 29/dic/2008 22:18:00

Io non temo la mia morte. Sinceramente mi è del tutto indifferente... Ci sono molte cose che mi fanno davvero paura, ma la mia morte non rientra tra queste.
In compenso mi fa paura pensare alla morte delle persone a me care e al dolore che comporterebbe, a me e ad altri...
Ecco, credo che ciò che mi fa di più paura è la sofferenza in tutte le sue forme.

Claudio-Olyandra
Daemian
Messaggi: 4885
Iscritto il: dom 03/feb/2008 13:57:00
GPC: 02 gen 2008
Forma: Albatro urlatore
Località: Catania
Età: 31

Messaggio da Claudio-Olyandra » lun 29/dic/2008 22:19:00

C'è una discreta differenza fra il fato ed il destino: il primo è una forza imperscrutabile che domina e dirige le tue azioni, il secondo è la naturale conseguenza delle tue scelte (se corri in curva col battistrada liscio e l'asfalto bagnato, è destino che finisci fuori strada). ;)

Sono pienamente d'accordo con Akita! :D Della morte temiamo soltanto ciò che di oscuro ed imprevedibile essa ci può riservare, secondo le varie credenze religiose. Naturalmente si temono anche le circostanze accessorie alla morte, cioè dolore, senso di soffocamento (o altri), paura di non poter raggiungere le mete prefisse, angoscia per il peso che si lascia ai propri cari e, per chi si nutre avidamente di ricchezza materiale, terrore di perdere le proprie sostanze. ;)

Poiché la morte può giungere inaspettata in qualunque momento, malgrado le nostre brave cautele, è saggio non spendere troppo tempo nel temerla: ogni istante che si dedica ad arrovellarsi su di un fatto comunque inconoscibile ed ineluttabile è sottratto alla vita e donato alla morte. 8)
Daimon uniuscuiusque humanitatis caput et fundamentum est semperque esto!

Avatar utente
Andrea & Danika
Daemian
Messaggi: 247
Iscritto il: gio 04/dic/2008 21:28:00
Località: Oriago (Ve)
Età: 39

Messaggio da Andrea & Danika » lun 29/dic/2008 22:51:00

Claudio-Olyandra ha scritto:C'è una discreta differenza fra il fato ed il destino: il primo è una forza imperscrutabile che domina e dirige le tue azioni, il secondo è la naturale conseguenza delle tue scelte (se corri in curva col battistrada liscio e l'asfalto bagnato, è destino che finisci fuori strada). ;)

Sono pienamente d'accordo con Akita! :D Della morte temiamo soltanto ciò che di oscuro ed imprevedibile essa ci può riservare, secondo le varie credenze religiose. Naturalmente si temono anche le circostanze accessorie alla morte, cioè dolore, senso di soffocamento (o altri), paura di non poter raggiungere le mete prefisse, angoscia per il peso che si lascia ai propri cari e, per chi si nutre avidamente di ricchezza materiale, terrore di perdere le proprie sostanze. ;)

Poiché la morte può giungere inaspettata in qualunque momento, malgrado le nostre brave cautele, è saggio non spendere troppo tempo nel temerla: ogni istante che si dedica ad arrovellarsi su di un fatto comunque inconoscibile ed ineluttabile è sottratto alla vita e donato alla morte. 8)

Siamo d'accordo... Detto in parole diverse, ma lo stesso pensiero...
Immagine

Immagine

Laura & Shiloh
Daemian
Messaggi: 94
Iscritto il: mar 24/mar/2009 20:37:00
Località: Sud Italia
Età: 23

Messaggio da Laura & Shiloh » lun 08/giu/2009 19:43:00

Anche io temo più la paura della Morte più che la Morte stessa. Se morissi improvvisamente senza avere il tempo di avere paura sarebbe meglio...
Insomma, invece di farla così lunga è meglio dire che concordo pienaente con Tasso e tutto ciò che ha detto nel suo primo "messaggio".
Ciò che mi "preoccupa" della Morte è il fatto di non poter più vedere il mio daimon, ma anche parenti e amici, che pensando alla mia morte piangeranno come io ho fatto con i miei morti :cry: .........

Laura & Shiloh
Daemian
Messaggi: 94
Iscritto il: mar 24/mar/2009 20:37:00
Località: Sud Italia
Età: 23

Messaggio da Laura & Shiloh » lun 08/giu/2009 20:07:00

Claudio-Olyandra ha scritto: Della morte temiamo soltanto ciò che di oscuro ed imprevedibile essa ci può riservare, secondo le varie credenze religiose.
Infondo "è l'ignoto quello che temiamo, quando guardiamo la morte e il buio, nient'altro" come dice J. Rowling in uno dei suoi libri.

Rispondi