Patronus e Daemon

Rispondi
tasso85

Patronus e Daemon

Messaggio da tasso85 » sab 09/feb/2008 10:41:00

Allora, una piccola introduzione: a me piace molto mescolare universi letterari o filmici differenti, per vedere cosa salta fuori da questa sconsiderata unione... mi piace speculare su cosa accadrebbe se la possente astronave Zaffiro capitanata da Aarn Munro comparisse all'improvviso nella Federazione dei Pianeti di Star Trek... oppure come potrebbe svolgersi, e quale potrebbe essere l'esito, di un duello magico tra Lord Voldemort ed Elminster Aumar...

lo so, sono strano, ma sono fatto così e ne sono orgoglioso... mi piace mescolare ingredienti in modi mai pensati prima :D

Passiamo quindi al nocciolo della questione: nel mondo di Harry Potter (di cui sto finalmente leggendo il 7o libro) un Patronus è una concentrazione controllata di energia positiva che, se pienamente formata, assume la forma di un animale legato alla persona che evoca il Patronus...

La mia domanda è: secondo voi, può essere che il Patronus non sia altro che il Daemon della persona evocato per magia in modo che possa aiutarla?

personalmente, quale che sia la risposta, trovo che è una bellissima immagine da pensare...

abraxas

Messaggio da abraxas » sab 09/feb/2008 11:51:00

Dall' alto della nostra mia ignoranza in fatto di daemon rispondo alla tua domanda con un

POTREBBE ESSERE COSI :wink:

tasso85

Messaggio da tasso85 » sab 09/feb/2008 11:54:00

non è questione di essere o non essere, visto che quel magico mondo non esiste (fino a prova contraria)... chiedevo solo il vostro parere, che come tale non è mai sbagliato, ignoranti o meno che siate :D

Avatar utente
Luke e Kyriax
Amministratore
Messaggi: 3709
Iscritto il: dom 20/gen/2008 12:57:00
GPC: 19 gen 2008
Località: Torino, Genova
Età: 26

Messaggio da Luke e Kyriax » sab 09/feb/2008 12:15:00

Possibilissimo secondo me, non so come ho fatto a non pensarci prima!! :D Del resto un patronus può anche non essere corporeo (forse quando il daimon non è ancora stabilizzato?), e quando ormai è corporeo non cambia più forma, salvo che in rari casi (vd Tonks), dopo un...come dire... "sconvolgimento emotivo"...

(PS... buona lettura xD)
INTP - 9w1 - Raverin
(mi hanno detto così; però francamente non ne ho idea)

tasso85

Messaggio da tasso85 » sab 09/feb/2008 12:23:00

grazie... che non vi venga in mente di spoilerare qualcosa perchè allora dopo sono "uccelli per diabetici" vostri (altresì conosciuti come ca**i amari!)

Lux
Ex Amministratore
Messaggi: 467
Iscritto il: mer 15/feb/2006 16:54:00
Età: 30
Contatta:

Messaggio da Lux » sab 09/feb/2008 14:09:00

tasso85 ha scritto:grazie... che non vi venga in mente di spoilerare qualcosa perchè allora dopo sono "uccelli per diabetici" vostri (altresì conosciuti come ca**i amari!)
Oh mio... uccelli... per diabetici... ahamuahahahahahhafklsjddl *si strozza*

Saphi, un'attimo di contegno... :roll:

Si, si *sniff* ma io adoro le battute intelligenti...


Uhhh.... venendo al dunque: si, c'ho pensato anch'io, e ho notato le somiglianze, al punto che penso che la rowling possa essere stata pesantemente influenzata da pullman (ricordiamoci che la bussola d'oro è uscita un'anno prima di harry potter e la pietra filosofale).


SPOILER:
Pensate poi ai dissennatori che ti rubano l'anima (spettri?), o addirittura agli Horcrux stessi. Dividere l'anima a pezzi vi ricorda niente? E che Voldemort abbia scelto come uno dei suoi horcrux Nagini, che è un'animale? Mi riesce difficile pensare che dietro non ci sia l'ispirazione di qom.

Avatar utente
Luke e Kyriax
Amministratore
Messaggi: 3709
Iscritto il: dom 20/gen/2008 12:57:00
GPC: 19 gen 2008
Località: Torino, Genova
Età: 26

Messaggio da Luke e Kyriax » sab 09/feb/2008 14:28:00

Mostra
INTP - 9w1 - Raverin
(mi hanno detto così; però francamente non ne ho idea)

Avatar utente
Bec *bory*
Daemian
Messaggi: 1154
Iscritto il: sab 26/gen/2008 14:57:00
Età: 24
Contatta:

Messaggio da Bec *bory* » sab 09/feb/2008 14:37:00

Sì, in effetti la maggioranza pensa che la Rowling si sia ispirata alla trilogia... appunto pensando ai Patronus,che da come li descrive richiamano un po' il concetto dei daimon...insomma,i Patronus assumono un po' la forma che rispecchia la nostra anima,le nostre emozioni,i nostri sentimenti...Poi i Dissenatori della Rowling ricordano gli Spettri di QOM...A molte di queste cose non ci avevo pensato,ma leggendo quello che avete scritto,be',mi sono venuti molti dubbi sul fatto che la Rowling non abbia neppure letto la trilogia:però,bisogna dire,ogni scrittore prende spunto da uno che ha scritto prima di lui,o sbaglio? :D

Avatar utente
Luke e Kyriax
Amministratore
Messaggi: 3709
Iscritto il: dom 20/gen/2008 12:57:00
GPC: 19 gen 2008
Località: Torino, Genova
Età: 26

Messaggio da Luke e Kyriax » sab 09/feb/2008 14:50:00

No, secondo me non sbagli: anche Pullman ha risposto alla domanda "Mr Pullman, lei ha un daimon?" dicendo: "Certo. E, come quello degli scrittori, è una gazza ladra: perché noi rubiamo da tutto e da tutti"
INTP - 9w1 - Raverin
(mi hanno detto così; però francamente non ne ho idea)

Avatar utente
Bec *bory*
Daemian
Messaggi: 1154
Iscritto il: sab 26/gen/2008 14:57:00
Età: 24
Contatta:

Messaggio da Bec *bory* » sab 09/feb/2008 15:26:00

Anche io ho letto un'intervista in cui diceva che il suo daimon è una gazza ladra!Infatti,ha ragione: gli scrittori prendono ispirazione anche solo da un gesto,un emozione...E poi,è ovvio che uno scrittore prenda spunto da un altro: Paolini,non so se lo conoscete (è l'autore di Eragon e Eldest) ha affermato di aver preso ispirazione per i suoi libri dal grande Tolkien, quindi...

Rispondi