Qom e la oxford di lyra

Avatar utente
Fede e Pyrrheus
Daemian
Messaggi: 1107
Iscritto il: gio 24/gen/2008 21:14:00
Località: Milano.
Età: 26

Messaggio da Fede e Pyrrheus » mar 19/feb/2008 15:34:00

hehehe......sn d'accordo cn te x ttt!!!!!!!
For a long time I was afraid to be who I am, because I was taught by my parents there’s something wrong with someone like me.
Something offensive, something you would avoid - maybe even pity. Something that you would never love.
[...] I was afraid of this parade because I wanted so badly to be a part of it.
So today I’m marching for that part of me that was much too afraid to march. And for all the people who can’t march. The people living lives like I did. Today I march to remember that I’m not just a me. I’m also a we.
And we march with pride.

-- Nomi Marks [about Gay Pride], Sense8

tasso85

Messaggio da tasso85 » mar 19/feb/2008 15:41:00

sarei davvero curioso di sapere cosa ne pensano Claudio e Oly in proposito, prima di lanciare un nuovo argomento... ma che fine hanno fatto? :D

tasso85

Messaggio da tasso85 » mar 19/feb/2008 16:38:00

e mi è sorta in mente una questione forse stupida... cosa accadrebbe in caso di contatto involontario? qualcosa del tipo che il daemon sta camminando senza guardare dove va e semplicemente urta qualcuno? certo, forse l'esempio è troppo semplicistico, ma è per rendere l'idea... questo sì che è un tipo di contatto che personalmente non mi piacerebbe...

Avatar utente
Saphiry e Deianira
Daemian
Messaggi: 5082
Iscritto il: lun 13/nov/2006 18:42:00
GPC: 15 nov 2006
Forma: Duck toller
Località: Un po' qui, un po' là
Età: 27

Messaggio da Saphiry e Deianira » mar 19/feb/2008 18:16:00

Uhm...beh,a parer mio sarebbe comunque una cosa da evitare,ma se succede,pazienza X?D..ancora più semplicistico X?D...
7w6, ESTP, Gryffindor, Chaotic Good, Outsider

We're just a step from fearless,
reach out for me, my dearest.
Don't you cry,
you don't know, you're almost near it


1w9, INTJ, Raverin, Neutral Good, A Good Dog
Mostra

tasso85

Messaggio da tasso85 » mar 19/feb/2008 21:10:00

si beh, in effetti quell'ultima idea mi è venuta così per caso... ma allo stesso tempo mi pare che se succedesse sarebbe terribilmente sbagliato... insomma, una cosa a cui si deve porre il 100% di attenzione...

in ogni caso è difficile che avvenga, considerando che il tuo daemon nel 99% dei casi sarà con te, che so, sulle tue spalle, o comunque in un posto dove è praticamente impossibile che tocchi qualcuno diverso da te...

tasso85

Messaggio da tasso85 » mer 20/feb/2008 19:34:00

bene bene bene... in attesa del ritorno di Claudio e Oly, dei quali sono veramente curioso di conoscere l'opinione, propongo un nuovo tema di discussione oltre ai due precedenti:

La Congettura di Barnard-Stokes e le sue conseguenze

Ok, in realtà la si dovrebbe chiamare Congettura di Everett, visto che Barnard e Stokes sono personaggi del romanzo... ma per la nostra discussione non fa differenza...

Mi riferisco, come penso abbiate compreso, all'idea dell'esistenza degli universi paralleli...

Ora, io personalmente ho sempre apprezzato l'idea di diverse realtà coesistenti, ma quando ho letto questa specifica visione delle cose, beh, mi ha spaventato...

perchè questa visione prevede che nuovi universi nascano ogni volta che si deve compiere un qualche tipo di scelta, dal livello quantistico fino al livello umano...

ma vedete dove porta questa considerazione? essa distrugge il nostro libero arbitrio, lo spoglia di ogni significato, perchè in ogni momento in cui noi dobbiamo compiere una scelta, nascono nuovi universi in cui sono state fatte scelte differenti... e se tutte le possibili scelte vengono sempre fatte, che senso ha scegliere?

addirittura, se tu RIFIUTASSI di compiere una scelta, si creerebbe un nuovo universo in cui un altro te stesso invece sarebbe ben felice di compiere la scelta per te...

e allora, nuovamente, che senso ha prendersi la briga di scegliere?

fatemi sapere cosa ne pensate

Avatar utente
Saphiry e Deianira
Daemian
Messaggi: 5082
Iscritto il: lun 13/nov/2006 18:42:00
GPC: 15 nov 2006
Forma: Duck toller
Località: Un po' qui, un po' là
Età: 27

Messaggio da Saphiry e Deianira » mer 20/feb/2008 19:49:00

Uhm...non sono sicura d'aver compreso del tutto,ma io lo interpreto un po' come se ogni volta che si deve fare una scelta ci si trovi davanti ad un bivio:strada Dx e strada Sx...
Se si sceglie la strada Dx e le sue conseguenze,si creerà il mondo Dx con le relative conseguenze,e se si sceglie Sx,si creerà il mondo Sx con le sue conseguenze,diversissime da quelle di Dx...
Non so se son stata chiara,ma a parer mio non influenza granchè il libero arbitrio..forse ho interpretato male,ma la penso così...
7w6, ESTP, Gryffindor, Chaotic Good, Outsider

We're just a step from fearless,
reach out for me, my dearest.
Don't you cry,
you don't know, you're almost near it


1w9, INTJ, Raverin, Neutral Good, A Good Dog
Mostra

tasso85

Messaggio da tasso85 » mer 20/feb/2008 20:09:00

ecco, anche io l'ho sempre immaginata così, o meglio così dovrebbe essere...

se scegli sinistra, il mondo continua in quella direzione, e la parte destra rimane solo come possibilità non sfruttata...

ma nella visione di Everett, ogni volta che si deve fare una scelta, succede che si prendono sempre entrambe le strade CONTEMPORANEAMENTE... tu prosegui per la tua via, e si crea un universo parallelo in cui tu hai fatto l'altra scelta...

ma a questo punto, che senso ha scegliere, se comunque in ogni momento, qualunque cosa tu scelga, tutte le possibili scelte vengono adottate in universi paralleli?

Avatar utente
Saphiry e Deianira
Daemian
Messaggi: 5082
Iscritto il: lun 13/nov/2006 18:42:00
GPC: 15 nov 2006
Forma: Duck toller
Località: Un po' qui, un po' là
Età: 27

Messaggio da Saphiry e Deianira » mer 20/feb/2008 20:14:00

[quote="tasso85]ma nella visione di Everett, ogni volta che si deve fare una scelta, succede che si prendono sempre entrambe le strade CONTEMPORANEAMENTE... tu prosegui per la tua via, e si crea un universo parallelo in cui tu hai fatto l'altra scelta...

ma a questo punto, che senso ha scegliere, se comunque in ogni momento, qualunque cosa tu scelga, tutte le possibili scelte vengono adottate in universi paralleli?[/quote]

E' una cosa alquanto allucinante...praticamente sarebbe che se io scelgo il gelato al cioccolato (esempio stupido) si creerà un mondo in cui un'altra Saphi prende il gelato alla fragola? Questo..beh...è strano...praticamente non esiste una via non presa...a questo punto è come se Saphiry(1),io,mi scelgo il mio cioccolato e vivo felice e contenta,e in un altro mondo Saphiry(2) si prende quello alla fragola...non penso che possa comunque eliminare il libero arbitrio,poichè io (Saphiry1) la mia scelta l'ho fatta e proseguo per la mia strada...sarà qualcun'altro in un altro universo a fare un'altra scelta...insomma,non si puo avere gelato alla fragola e gelato al cioccolatyo insieme,no? (Oddio,sto facendo confusione XD)
7w6, ESTP, Gryffindor, Chaotic Good, Outsider

We're just a step from fearless,
reach out for me, my dearest.
Don't you cry,
you don't know, you're almost near it


1w9, INTJ, Raverin, Neutral Good, A Good Dog
Mostra

tasso85

Messaggio da tasso85 » mer 20/feb/2008 20:30:00

E' una cosa alquanto allucinante...praticamente sarebbe che se io scelgo il gelato al cioccolato (esempio stupido) si creerà un mondo in cui un'altra Saphi prende il gelato alla fragola? Questo..beh...è strano...praticamente non esiste una via non presa...a questo punto è come se Saphiry(1),io,mi scelgo il mio cioccolato e vivo felice e contenta,e in un altro mondo Saphiry(2) si prende quello alla fragola...non penso che possa comunque eliminare il libero arbitrio,poichè io (Saphiry1) la mia scelta l'ho fatta e proseguo per la mia strada...sarà qualcun'altro in un altro universo a fare un'altra scelta...insomma,non si puo avere gelato alla fragola e gelato al cioccolatyo insieme,no? (Oddio,sto facendo confusione XD)
esatto, l'esempio è corretto... tutte le possibili vie vengono prese contemporaneamente... magari ciò apparentemente non toglie il libero arbitrio a "te" inteso come singolo essere vivente in un singolo universo, ma perde completamente di significato a livello complessivo... le scelte cessano di avere effetti significativi nella storia del multiverso, poichè le scelte in realtà non esistono...

Rispondi