I daimon degli adulti possono cambiare forma?

Meditiamo sugli aspetti filosofici e formuliamo ipotesi ragionevoli sul Daimonismo!
tasso85

Messaggio da tasso85 » dom 17/feb/2008 10:51:00

Mizu ha scritto:Persone immature, o che si comportano come tali potrebbero non avere un Daimon fisso a causa della loro personalità altalenante, d'altra parte però, un Daimon non può mentire su di noi, quindi bisognerebbe esser certi che questa gente sia davvero così o lo faccia per immaturità/idiozia/attirare l'attenzione/quel che è. In tal caso potrebbero avere un Daimon dalla forma fissa, ma molto instabile nella personalità, con frequenti sbalzi proprio come il Daemian.

Per quanto riguarda il cambio della forma definitiva di un Daimon, sono un po' scettica a riguardo. Deve essere qualcosa di veramente importante perchè accada, e non ne sono comunque convinta... Io, ad esempio, sono molto cambiata dalle elementari, ma in fondo sono sempre la stessa, solo più sicura di me, meno timida e cose simili, cose che cambiano crescendo. Forse un Daimon può cambiare, ma non in modo radicale, mantenendo sempre un'affinità con la forma precedente perchè cambiare personalità in modo totale, una volta cresciuti, è a mio parere impossibile.
non credo che in questo caso si possa parlare di personalità altalenante, semplicemente di umore lunatico :D e come tale la personalità rimarrebbe comunque ben definita (per quanto infantilesca) e rappresentabile con una singola forma daemonica...

perchè il daemon cambi forma deve essere un evento immensamente carico di emozioni, siano esse positive o negative, ed anche in quel caso non è necessariamente detto che il daemon debba cambiare forma...

Claudio-Olyandra
Daemian
Messaggi: 4885
Iscritto il: dom 03/feb/2008 13:57:00
GPC: 02 gen 2008
Forma: Albatro urlatore
Località: Catania
Età: 31

Messaggio da Claudio-Olyandra » dom 11/mag/2008 02:59:00

Credete possibile che la stabilizzazione non avvenga mai, neppure in età senile?
Daimon uniuscuiusque humanitatis caput et fundamentum est semperque esto!

tasso85

Messaggio da tasso85 » dom 11/mag/2008 11:13:00

no, prima o poi ci si deve stabilizzare caratterialmente parlando, è un fatto di natura... non riesco a pensare che sia possibile cambiare continuamente il proprio carattere... il proprio umore, certo (e torniamo alla faccenda della persona lunatica), ma non il proprio essere

>>juliette<<
Daemian
Messaggi: 134
Iscritto il: gio 01/mag/2008 14:20:00

Messaggio da >>juliette<< » dom 11/mag/2008 12:43:00

anche secondo me, prima o poi un daimon si deve stabilizzare

Avatar utente
Bec *bory*
Daemian
Messaggi: 1154
Iscritto il: sab 26/gen/2008 14:57:00
Età: 23
Contatta:

Messaggio da Bec *bory* » dom 11/mag/2008 12:45:00

anche secondo me^^

Avatar utente
Luke e Kyriax
Amministratore
Messaggi: 3709
Iscritto il: dom 20/gen/2008 12:57:00
GPC: 19 gen 2008
Località: Torino, Genova
Età: 25

Messaggio da Luke e Kyriax » dom 11/mag/2008 16:58:00

Magari sul letto di morte....prima o poi dovrà pur stabilizzarsi, no? :roll:
O sbaglio :?:
INTP - 9w1 - Raverin
(mi hanno detto così; però francamente non ne ho idea)

Claudio-Olyandra
Daemian
Messaggi: 4885
Iscritto il: dom 03/feb/2008 13:57:00
GPC: 02 gen 2008
Forma: Albatro urlatore
Località: Catania
Età: 31

Messaggio da Claudio-Olyandra » lun 12/mag/2008 03:34:00

Be', ma un grave ritardo mentale potrebbe comportare quell'effetto, non trovate? A livello patologico, perciò, l'ipotesi sarebbe plausibile.
Daimon uniuscuiusque humanitatis caput et fundamentum est semperque esto!

Rispondi