[Analisi] FAMIGLIA - Corvidi (Corvidae)

Analisi dirette non articolate nei paragrafi tradizionali, per orientarsi nella ricerca della forma giusta!
Rispondi
Avatar utente
Pandemonium
Amministratrice
Messaggi: 4927
Iscritto il: sab 25/feb/2012 14:47:57
GPC: 24 giu 2009
Forma: ???
Località: Piemonte
Età: 22

[Analisi] FAMIGLIA - Corvidi (Corvidae)

Messaggio da Pandemonium » mar 15/lug/2014 15:03:26

Corvidae

Ed eccomi qui, signori e signore, con la mia seconda generica. Con la nuova forma del mio Daimon, non potevo proprio non avvicinarmi di più alla famiglia dei Corvidi. Come ben saprete, di Corvidi ce ne sono ... fin troppi! Mi limiterò a parlare di loro in generale per poi approfondire se necessario!
Mi auguro di fare un buon lavoro ^^
Come al solito, suddividerò l'analisi in:
- Rapporto con gli altri
- Rapporto con sè stesso
- Vita di coppia

*Rapporto con gli altri
Immagine
Dunque, dobbiamo ricordare una cosa molto importante dei Corvidi: loro, nell'ambito "socievolezza", sono molto flessibili. La solitudine non li disturba, così come non sono allergici al contatto umano, ma ognuno di loro preferisce certamente la compagnia. Stare soli alla lunga può deprimere una persona con un daimon corvide. Necessita almeno della presenza di una persona (preferibilmente il migliore amico o il partner. Ricordati: se una persona-corvide ha il compagno, preferirà sempre la presenza del partner a quella degli altri!). I corvidi solitamente sono molto cauti ed introversi, non stringono mai legami a caso e non si fidano ciecamente del prossimo: al contrario, ci mettono parecchio prima di avvicinarsi a qualcuno!
I corvidi tendono a formare dei gruppi (piccoli o meno, non fa differenza: una persona corvide tende a considerare 'gruppo' dai tre individui in poi! Solitamente però un gruppo troppo grande li infastidisce) in cui loro sono inevitabilmente i leader. Hanno un senso della gerarchia molto marcato, e sanno benissimo di essere forti abbastanza da ricoprire il ruolo di 'capo'. Saranno loro a coordinare il gruppo, saranno loro a guidare i lavori di squadra.
Diciamocelo: i corvidi sanno esattamente come fare per venire notati o, al contrario, per passare inosservati. Al contrario dei lupi, a cui il gruppo da il coraggio di agire, i corvidi non hanno bisogno del sostegno degli amici per agire. Si tratta di persone che sanno benissimo muoversi in mezzo agli altri, ma che al contempo non si dimenticano come si danza da soli.
Una persona-corvide è molto affettuosa con i suoi amici. Certo, se siete degli estranei vi tratterà esattamente come se foste gli ultimi di questo mondo: con gli estranei, i Corvidi sono famosi per essere diffidenti, scontrosi, burberi. Ma se diventate loro amici, ecco che vi ripagheranno con tutto l'amore di cui sono capaci. All'inizio possono sembrare freddi, ma basta conoscerli un po' meglio perché si trasformino in ottimi amici dal cuore tenero. Sono molto fisici nei loro rapporti (d'amicizia o d'amore), tendono a dimostrare quanto ci tengono con piccoli regali o con abbracci. Fanno letteralmente di tutto per i loro amici: sono disposti ad aiutarli, ad ascoltarli, a consigliarli.
Hanno molti conoscenti in giro per il mondo, con cui scambiano occasionalmente qualche chiacchiera magari alla fermata del bus, o magari mentre si avviano a passo tardo verso la scuola. Ma sono davvero pochi quelli che loro considerano amici. Stringono dei legami forti e duraturi. I loro amici sono fratelli e sorelle per loro. Ma ricordatevi che, in ogni corvide, dorme un lato egoista ed opportunista: potete fidarvi di loro, ma fate un solo passo falso e non verrete risparmiati. Inoltre, tenderanno a mettere in primo piano i loro bisogni a quelli dei loro amici. Sono tardi al perdono, non dimenticano mai e, talvolta, sono vendicativi.
La loro natura da leader li spinge inoltre a testare le capacità altrui: hanno bisogno di capire se una persona si merita davvero il posto che occupa. Chi si dimostra forte quanto loro, viene assolutamente rispettato. Altrimenti, una persona corvide non si sente in dovere di rispettare chi ha meno competenze/è più debole di lui stesso.

*Rapporto con sè stesso
Immagine
Dunque, cosa possiamo dire sui corvidi? Beh, senz'ombra di dubbio che sono opportunisti! L'abbiamo già detto, ma è opportuno ripeterlo: ovviamente, i corvidi cercheranno sempre di cavarsela da sè, senza utilizzare stratagemmi partoriti da altri (sono piuttosto orgogliosi) ma loro cercano sempre la via più semplice per raggiungere i loro obiettivi, motivo per cui non si fanno troppi problemi (copiare un compito? Oh, beh, non sarà la morte di nessuno! Ma nessuno deve copiare il mio compito).
Si tratta di persone estremamente testarde che non la daranno mai vinta a nessuno. Hanno un'altissima autostima e non ammettono mai di avere sbagliato.
Il rispetto è sicuramente una qualità che spicca subito. Una persona corvide pretende e da rispetto. Si comporta in maniera diversa a seconda della personalità che si trova davanti: agirà aggressivamente se si trova di fronte ad una persona piuttosto maleducata, al contrario sarà affabile con chi saprà dare il dovuto rispetto.
Territorialità è un'altra parola chiave nei Corvidi. Sono molto possessivi: oggetti, luoghi, persone. I loro oggetti non vanno sfiorati nemmeno con un dito. Per quanto siano buoni con i loro amici, i corvidi non condivideranno mai nulla volentieri. Si innervosiscono facilmente se qualcuno entra in possesso dei loro effetti personali, talvolta agiscono aggressivamente addirittura con amici o partner. Odiano le intrusioni nei loro spazi, probabilmente sono il genere di persone che esigono che si bussi la porta prima di entrare. Possono essere gelosi e possessivi pure nei confronti delle persone, più raramente nei confronti degli amici, molto di più nei confronti del partner! Il compagno viene vissuto quasi come unica ragione di vita, non accettano di buon grado che abbia amici o amiche, vedendoli come potenziali nemici e amanti.
Diffidente nei confronti dell'esterno, ma estremamente curioso. La curiosità è un tratto fondamentale dei Corvidi. Vogliono sapere i come e i perché di ogni piccola cosa, li aiutano a dargli un quadro generale di ciò che li circonda.
I corvidi non amano parlare di sè, nonostante la loro spiccata curiosità. Certo, sono buoni oratori, ma quando si incomincia a toccare la sfera personale si zittiscono di colpo. Forse l'unico che li conosce per davvero è il loro partner.
Egocentrico, tendono a considerarsi superiore al resto degli esseri umani (per questo sono selettivi nelle amicizie, non vogliono mica socializzare con gente stupida!), motivo per cui si pongono senza troppi problemi come leader nel loro gruppo. Poche sono le persone che riescono a "controllarli" o che comunque accettano come loro pari (tra queste rientrano senza dubbio il partner o il migliore amico).
Onesti, non si fanno problemi a dire ciò che pensano, spesso senza ragionare sulle conseguenze. (Ti sta antipatico un tipo? Glielo dici subito, senza preoccuparti di ferirlo. Meglio essere brutalmente onesti che falsi)
I corvidi sono persone tenaci, testarde e perseveranti, disposte a tutto pur di raggiungere i loro obiettivi. Sono ambiziosi e puntano in alto. Cercano di raggiungere il loro scopo da soli, ma spesso si affidano all'aiuto degli amici, lavorando di squadra. Inoltre, hai un forte senso del dovere che ti spinge a dare il massimo quando lavori o stai svolgendo un compito.
Parecchio adattabile, nulla può per davvero distruggerti: ti pieghi, ma non ti spezzi. Si può dire che sei una persona abitudinaria, ma cambiare di tanto in tanto non ti innervosisce. Stravolgere la tua routine ti può confondere, ma trovi rapidamente un equilibrio e riesci ad adattarti in fretta.
I corvidi sono inoltre persone impulsive ed aggressive. Reagiscono spesso con aggressività a minacce, ad intrusioni... Insomma, se tu fai una di quelle cose che loro odiano tanto (per esempio innervosirli quando stanno tranquilli a riposare nella loro stanzetta, o provate a toccare il loro amico del cuore o, ancora peggio, vi avvicinate troppo al loro partner... Beh, vi potreste trovare di fronte a dei tipi folli che vi minacceranno di staccarvi la testa se solo proverete a rifarlo) loro non hanno molta pazienza! Tendono tuttavia a non farsi prendere dalle emozioni: cercano di essere logici e razionali, ma porca miseria! Non dovevi farlo, ca**o.
Sul discorso 'viaggi' sono invece un po' confusa: direi che sono parecchio territoriali e quindi non viaggiano affatto, al contrario lo trovano fastidioso (allontanarsi dai loro posti è piuttosto stancante, abbandonare i loro amici, e il loro amore è terribile!). Tuttavia, immagino che se sono costretti a viaggiare, lo farebbero ma con almeno una persona cara al loro fianco (possibilmente il partner, o il migliore amico in assenza di quest'ultimo). Renderebbe il viaggio e la separazione meno spossante.

*Vita di coppia
Immagine
Cosa dire ancora del partner che non sia già stato detto? Dunque, una persona corvide stringe un fortissimo legame con il partner, tanto da desiderare che sia per sempre. Tuttavia, i corvidi sono realisti (con una nota di ottimismo, dato che sono dei leader parecchio egocentrici!) e se hanno il sentore che qualcosa nella relazione non sta andando a dovere... Beh, cercheranno di aggiustarla in qualche modo, magari cambiando un po' sè stessi e un po' il partner. I corvidi sono parecchio affettuosi con il partner, farebbero di tutto con lui/lei: giocare, lavorare, fare discorsi seri o anche stupidi. Ci vivrebbero, senza alcun problema, dimenticandosi del resto del mondo. L'amore è probabilmente il pilastro sulla quale si basa la loro vita. Potrebbero rinunciare benissimo agli amici, ma non alla presenza del compagno. Sono estremamente possessivi nei confronti del partner, forse vivono con il terrore di poterlo perdere da un momento all'altro.
Quando un amore finisce, oserei dire che sono i corvidi a soffrire di più. Tra una storia e l'altra c'è un grandissimo stacco. I corvidi non dimenticano facilmente, ricordatevelo. Prima di 'dimenticare' un amore, possono passare mesi, se non anni.

*Qualcosa in più...
- Il corvo imperiale è più solitario e meno affettuoso.
- La ghiandaia europea tende ad evitare i conflitti ed è più facile al perdono.
- La ghiandaia azzurra americana è molto più aggressiva ed impulsiva.
- Il gracchio alpino è molto gregario.
- La ghiandaia dal petto grigio è più ansiosa e previdente, meno opportunista.

*Analisi già svolte
Cornacchia nera
Cornacchia americana
Cornacchia grigia
Corvo bianconero
Corvo imperiale
Corvo imperiale del Chihuahua
Corvo imperiale beccospesso
Gazza verde
Ghiandaia blu americana
Ghiandaia di Steller
Ghiandaia eurasiatica
Ghiandaia dal petto grigio
Taccola Eurasiatica
Taccola della Dauria
Gracchio alpino


Aggiungerò non appena troverò altro ^^ Per il momento è tutto! :3
Ultima modifica di Pandemonium il mar 16/dic/2014 17:26:59, modificato 12 volte in totale.
ISFP | 3w2 | Una persona tanto confusa
Immagine
Grazie a Bolla, Sapha e Shi per le bellissime immagini!

Avatar utente
Ross
Daemian
Messaggi: 1895
Iscritto il: ven 24/ago/2012 23:35:00
GPC: 0- 8-2010
Forma: Panthera pardus delacouri
Età: 27
Contatta:

Re: [Analisi] FAMIGLIA - Corvidi (Corvidae)

Messaggio da Ross » mar 15/lug/2014 15:18:45

complimenti bravissima!
Mostra

Avatar utente
Lionheart
Matooranda (attenti, morde)
Messaggi: 3645
Iscritto il: sab 07/giu/2014 09:49:18
GPC: 08 lug 2012
Forma: Caracal
Età: 20

Re: [Analisi] FAMIGLIA - Corvidi (Corvidae)

Messaggio da Lionheart » mar 15/lug/2014 16:22:25

Sei proprio brava a scrivere sinottiche! ^^ E i corvidi mi somigliano anche! Scordatelo piccola, non diventerò mai un pollo u.u
>.<
INTP | 5w6 | Raverin | House Stark | True Neutral | Erudite | Daemian
Immagine
ISTJ | 8w9 | Slytherdor | House Targaryen | Lawful Neutral | Candor | Daimon


BUT IF I FLY OR IF I FALL, AT LEAST I CAN SAY I GAVE IT ALL.

Avatar utente
Bird
Daemian
Messaggi: 5438
Iscritto il: dom 23/giu/2013 19:26:25
GPC: 20 lug 2008
Forma: Gattopardo Timidone
Località: All of time and space.
Età: 24

Re: [Analisi] FAMIGLIA - Corvidi (Corvidae)

Messaggio da Bird » mar 15/lug/2014 16:26:57

I corvidi sono meravigliosi. Cioè guardate le piume della ghiandaia *_____* Però per me non vanno molto >.>
Brava ARy :D
intp | 5w6 | ravenrin | chaotic neutral | house lannister | the architect
Immagine
estj | 1w9 | slytherpuff | lawful neutral | house stark | the carer

Avatar utente
Pandemonium
Amministratrice
Messaggi: 4927
Iscritto il: sab 25/feb/2012 14:47:57
GPC: 24 giu 2009
Forma: ???
Località: Piemonte
Età: 22

Re: [Analisi] FAMIGLIA - Corvidi (Corvidae)

Messaggio da Pandemonium » mer 16/lug/2014 22:20:29

Grassie, ma non mi convince. Ho sicuramente dimenticato qualcosa. Vi avvertitò in caso di aggiornamenti :3
E i corvidi mi somigliano anche! Scordatelo piccola, non diventerò mai un pollo u.u
Mimimimimi... :cry:
ISFP | 3w2 | Una persona tanto confusa
Immagine
Grazie a Bolla, Sapha e Shi per le bellissime immagini!

Avatar utente
Saphiry e Deianira
Daemian
Messaggi: 5082
Iscritto il: lun 13/nov/2006 18:42:00
GPC: 15 nov 2006
Forma: Duck toller
Località: Un po' qui, un po' là
Età: 27

Re: [Analisi] FAMIGLIA - Corvidi (Corvidae)

Messaggio da Saphiry e Deianira » gio 21/ago/2014 23:56:12

Bella! E la ghiandaia europea è uno degli uccelli più intelligenti, riesce a battere un bambino di sette anni!
7w6, ESTP, Gryffindor, Chaotic Good, Outsider

We're just a step from fearless,
reach out for me, my dearest.
Don't you cry,
you don't know, you're almost near it


1w9, INTJ, Raverin, Neutral Good, A Good Dog
Mostra

Avatar utente
Lionheart
Matooranda (attenti, morde)
Messaggi: 3645
Iscritto il: sab 07/giu/2014 09:49:18
GPC: 08 lug 2012
Forma: Caracal
Età: 20

Re: [Analisi] FAMIGLIA - Corvidi (Corvidae)

Messaggio da Lionheart » ven 22/ago/2014 08:18:10

Saphiry e Phoenix ha scritto:Bella! E la ghiandaia europea è uno degli uccelli più intelligenti, riesce a battere un bambino di sette anni!
Wow, questa non la sapevo!
INTP | 5w6 | Raverin | House Stark | True Neutral | Erudite | Daemian
Immagine
ISTJ | 8w9 | Slytherdor | House Targaryen | Lawful Neutral | Candor | Daimon


BUT IF I FLY OR IF I FALL, AT LEAST I CAN SAY I GAVE IT ALL.

Rispondi