Chi sono i Soggettivisti?

In questa sezione sono illustrati i punti caratteristici della scuola del Daimonismo che nega l'utilità delle analisi delle forme per l'introspezione.
Avatar utente
Cassandra e Sibilin
Daemian
Messaggi: 4459
Iscritto il: mer 17/dic/2008 16:05:00
GPC: 08 dic 2008
Forma: campo base
Località: Qui.
Età: 31

Re: Chi sono i Soggettivisti?

Messaggio da Cassandra e Sibilin » ven 18/gen/2013 17:16:03

RedSoul, sono state alcune le menti malate che hanno attraversato questo forum, e il tizio che dava la biada al cavallo daimon è stato il troll più squisito mai visto in queste lande. XD
I'll shake the ground with all my might
I will pull my whole heart up to the surface
For the innocent, for the vulnerable
I'll show up on the front lines with a purpose
And I'll give all I have, I'll give my blood, I'll give my sweat-
An ocean of tears will spill for what is broken
I'm shattered porcelain, glued back together again
Invincible like I've never been

Claudio-Olyandra
Daemian
Messaggi: 4885
Iscritto il: dom 03/feb/2008 13:57:00
GPC: 02 gen 2008
Forma: Albatro urlatore
Località: Catania
Età: 32

Re: Chi sono i Soggettivisti?

Messaggio da Claudio-Olyandra » ven 18/gen/2013 17:21:00

Irene, non è in discussione il vostro pieno diritto di esporre una visione del Daimonismo alternativa alle Analisi. La questione è organizzativa. Il Forum si divide in tre grandi blocchi:
1) i Dibattiti condivisi servono ad evidenziare somiglianze e differenze tra le scuole su concetti comuni ed entrambe (primo contatto, dialogo, visualizzazione, proiezione etc.), cioè ad instaurare un sistematico confronto tra modi diversi di studiare le medesime questioni;
2) la Scuola simbolica serve ad approfondire concetti propri, esclusivi e caratteristici della scuola simbolica e non riconosciuti dall'altra (la forma animale, tendenzialmente fissa, corrispondente simbolicamente al carattere dell'uomo secondo le Analisi);
3) la Scuola soggettivistica serve ad approfondire concetti propri, esclusivi e caratteristici della scuola soggettivistica e non riconosciuti dall'altra (non posso fare esempi, perché sono attualmente ignoti i contenuti del vostro pensiero, o quantomeno non li padroneggio abbastanza da poter nominare qualcosa di concreto).

Chiarito questo semplice criterio distributivo dei topic, c'è una cosa che non riesco a spiegarmi. Dato che primo contatto, dialogo, visualizzazione e proiezione sono concetti pienamente riconosciuti dalla scuola simbolica e non esclusivi della vostra, perché non volete esporre il vostro punto di vista nei Dibattiti e ci tenete tanto a svilupparlo in questa sede, che serve invece a raccogliere teorie ed esperienze su concetti negati dalla scuola simbolica? :)
Daimon uniuscuiusque humanitatis caput et fundamentum est semperque esto!

Avatar utente
RedSoul&Denzela
Daemian
Messaggi: 476
Iscritto il: gio 25/set/2008 21:45:00
GPC: 0- 9-2008
Forma: Leopardo siberiano
Età: 32

Re: Chi sono i Soggettivisti?

Messaggio da RedSoul&Denzela » ven 18/gen/2013 18:13:17

Irene

La vostra opinione sulle Analisi e sulla forma - che ha tutto il mio rispetto - l'avete ribadita più volte e resa chiara, sì. Quello che volevo far notare è che l'idea della forma fissa animale come costante universale è stata abbandonata da tempo. Diversi daemian hanno contestato questo approccio e si sono distanziati da esso. E penso che a nessuno (o a me almeno non di certo), come vi è stato più volte ribadito, sia venuto in mente di sindacare sul loro modo di vivere il daimon, ci mancherebbe, visto che tra l'altro non mi risulta che qualcuno qui possegga, o abbia mai posseduto, delle Verità in merito e visto appunto quanto la questione sia personale.

Quel che non capisco - ma va bene: sarà un problema mio, è solo che non è ancora stato spiegato da nessuna parte - è come ciò sconvolgerebbe l'intera concezione di Daimonismo, visto che questo non si basa sull'idea della forma animale fissa. Anzi... Ha davvero molte poche basi che si possono definire oggettive a dire il vero, e comunque si tratta di una filosofia in continuo divenire.

E un'altra cosa che vorrei davvero sapere è da dove nasce questo senso di esclusione e pressione sentito da alcuni. Non mi è sembrato che si avesse una Visione Dominante che qualcuno cerca di imporre - che in tal caso sarebbe anche curioso capire su che presupposti si potrebbero avanzare simili pretese - né che ci sia un capo, che mai c'è stato (a meno di non voler rendere omaggio al buon vecchio Lux Noster Dux) e mai ci sarà. E a meno che un infausto giorno qualcuno non venga acclamato come tale, direi che si può stare tranquilli, perché un capo diventa tale solo quando gli viene concessa e riconosciuta l'autorità. ;)


Ci tengo a dire anche che non mi piace fare di tutta l'erba un fascio e che non mi permetterei mai di dare a te, Irene, della provocatrice perché non ti sei mai comportata come tale, non hai dato tu inizio a tutto questo, e mi sembra, sei stata l'unica dei "soggettivisti" a porsi onestamente quando confrontata, in questo thread e in quello sulla "spazzatura".

Quelli che qui, a mio umile parere, sembrano fare provocazioni fine a se stesse o comunque delle quali non risultano ben chiare le finalità, sono Eugenio e Sabrina, e il mio era un provocatorio invito ad assumersene le responsabilità. Perché altrimenti si potrebbe cominciare a pensar male, non per altro. Per quanto mi riguarda almeno.

Avatar utente
Irene e Leandra
Daemian
Messaggi: 384
Iscritto il: mer 18/lug/2012 01:44:58
Forma: Ragdoll
Località: La Spezia
Età: 26
Contatta:

Re: Chi sono i Soggettivisti?

Messaggio da Irene e Leandra » ven 18/gen/2013 19:45:38

RedSoul
Premetto con il dirti che, ammetto di essermi sentita '' attaccata'' anche io quando hai fatto riferimento al ''dimostrare le provocazioni'' e compagnia cantante. Ma se da quanto ora ho letto non ti riferivi a me ( tra l'altro credo che manco ci conosciamo xD ) allora mi scuso io per il tono usato, avevo inteso male.

Claudio
Io non ho detto che non ci tengo a condividere il mio punto di vista in sezioni già create nella ''scuola simbolica''. Infatti ho già messo il mio concetto di daimon nel topic della ''scuola soggettivistica''. Senza contare che oramai queste discussioni stanno venendo a noia, e leggendo quello che Emanuele ha scritto mi ha fatto comunque pensare che questo battibeccarsi continuo sia totalmente inutile. Io ho qualche idea, pensiero, riflessioni, che forse non combaciano alla grande con quella che è la '' scuola simbolica'' ma che comunque vorrei poter condividere (anche se sono ancora da ordinare ) in queste sezioni. Per il resto, non so se l'ho mai fatto presente, o se l'ho fatto e non è stato per niente chiaro, ( cosa probabile), non ho denigrato nessuno. Non siamo tutti uguali, non abbiamo tutti la stessa testa, solo se ho continuato fin'ora con la mia idea era solo per renderla presente, senza sembrare incoerente o altro, per il resto non ho mai voluto denigrare nessuno.
Immagine
Disegno by Saphiry
Un uomo che acquisisce la capacità di prendere possesso della propria mente è in grado di prendere possesso di qualsiasi altra cosa a cui abbia diritto [Carnegie]

Avatar utente
RedSoul&Denzela
Daemian
Messaggi: 476
Iscritto il: gio 25/set/2008 21:45:00
GPC: 0- 9-2008
Forma: Leopardo siberiano
Età: 32

Re: Chi sono i Soggettivisti?

Messaggio da RedSoul&Denzela » ven 18/gen/2013 19:57:43

Tranquilla. Pace per me. :)

Claudio-Olyandra
Daemian
Messaggi: 4885
Iscritto il: dom 03/feb/2008 13:57:00
GPC: 02 gen 2008
Forma: Albatro urlatore
Località: Catania
Età: 32

Re: Chi sono i Soggettivisti?

Messaggio da Claudio-Olyandra » ven 18/gen/2013 20:38:15

Eiren e Leandra ha scritto:Claudio
Io non ho detto che non ci tengo a condividere il mio punto di vista in sezioni già create nella ''scuola simbolica''. Infatti ho già messo il mio concetto di daimon nel topic della ''scuola soggettivistica''. Senza contare che oramai queste discussioni stanno venendo a noia, e leggendo quello che Emanuele ha scritto mi ha fatto comunque pensare che questo battibeccarsi continuo sia totalmente inutile. Io ho qualche idea, pensiero, riflessioni, che forse non combaciano alla grande con quella che è la '' scuola simbolica'' ma che comunque vorrei poter condividere (anche se sono ancora da ordinare ) in queste sezioni. Per il resto, non so se l'ho mai fatto presente, o se l'ho fatto e non è stato per niente chiaro, ( cosa probabile), non ho denigrato nessuno. Non siamo tutti uguali, non abbiamo tutti la stessa testa, solo se ho continuato fin'ora con la mia idea era solo per renderla presente, senza sembrare incoerente o altro, per il resto non ho mai voluto denigrare nessuno.
Non c'è nessun battibecco sulla disposizione dei topic e nessuno ti sta accusando di denigrazione, tranquilla. ;) Io ho semplicemente suggerito di aprire in Dibattiti i topic che descrivono concetti trasversali alle due scuole, anche se con alcune differenze nei contenuti, e di aprire invece in Scuola soggettivistica i topic che trattano concetti soltanto vostri, che non appartengono alla tradizione della scuola simbolica. Se questa distinzione vi sembra troppo cavillosa, aprite i topic dove volete e semmai i moderatori faranno un clic per spostarli. :)
Daimon uniuscuiusque humanitatis caput et fundamentum est semperque esto!

Avatar utente
Luke e Kyriax
Amministratore
Messaggi: 3712
Iscritto il: dom 20/gen/2008 12:57:00
GPC: 19 gen 2008
Località: Torino, Genova
Età: 26

Re: Chi sono i Soggettivisti?

Messaggio da Luke e Kyriax » ven 18/gen/2013 21:27:23

Farò l'anticonformista, e invece che scrivere un lungo messaggio in cui esprimo la mia opinione ne scriverò uno molto breve u.u

Sono dell'idea che questa dicotomia tra "scuole" non abbia alcun senso. Tanto per cominciare perché il considerare l'analisi utile o meno non mi sembra un punto sufficientemente forte per giustificare una spaccatura di questo tipo. Inoltre trovo che sia controproducente, specialmente per un movimento come il daimonismo.

Comunque vorrei ricordare che allo stato attuale delle cose non è che "questa è la sezione soggettivista" mentre "il resto del forum è simbolista". Ora come ora c'è una sezione dedicata alla "scuola simbolica" e una alla "scuola soggettivistica".
Non vedo perché dimenticare il resto del forum, che è in comune e rappresenta un ambiente comune di dibattito.

EDIT: chiedo scusa, secondo il "piano iniziale" il messaggio doveva essere molto più breve D:
INTP - 9w1 - Raverin
(mi hanno detto così; però francamente non ne ho idea)

Avatar utente
Saphiry e Deianira
Daemian
Messaggi: 5082
Iscritto il: lun 13/nov/2006 18:42:00
GPC: 15 nov 2006
Forma: Duck toller
Località: Un po' qui, un po' là
Età: 28

Re: Chi sono i Soggettivisti?

Messaggio da Saphiry e Deianira » sab 19/gen/2013 10:35:19

Concordo abbastanza con Luke.

@Luke: NA-HA, il mio messaggio è più breve :P
7w6, ESTP, Gryffindor, Chaotic Good, Outsider

We're just a step from fearless,
reach out for me, my dearest.
Don't you cry,
you don't know, you're almost near it


1w9, INTJ, Raverin, Neutral Good, A Good Dog
Mostra

Claudio-Olyandra
Daemian
Messaggi: 4885
Iscritto il: dom 03/feb/2008 13:57:00
GPC: 02 gen 2008
Forma: Albatro urlatore
Località: Catania
Età: 32

Re: Chi sono i Soggettivisti?

Messaggio da Claudio-Olyandra » lun 21/gen/2013 22:40:31

Questo argomento si è trasformato nell'ennesimo scontro cogli utenti che hanno appena formalizzato il ritiro: credo che la sua funzione sia esaurita e perciò lo chiudo. ;)
Daimon uniuscuiusque humanitatis caput et fundamentum est semperque esto!

Bloccato