[Analisi] GENERE - Pantera (Panthera)

Analisi dirette non articolate nei paragrafi tradizionali, per orientarsi nella ricerca della forma giusta!
Avatar utente
Lionheart
Matooranda (attenti, morde)
Messaggi: 3645
Iscritto il: sab 07/giu/2014 09:49:18
GPC: 08 lug 2012
Forma: Caracal
Età: 20

Re: [Analisi] GENERE - Panthera

Messaggio da Lionheart » sab 22/nov/2014 21:54:45

Ora si vede, bellissime immagini che hai scelto :3
INTP | 5w6 | Raverin | House Stark | True Neutral | Erudite | Daemian
Immagine
ISTJ | 8w9 | Slytherdor | House Targaryen | Lawful Neutral | Candor | Daimon


BUT IF I FLY OR IF I FALL, AT LEAST I CAN SAY I GAVE IT ALL.

Avatar utente
Ross
Daemian
Messaggi: 1895
Iscritto il: ven 24/ago/2012 23:35:00
GPC: 0- 8-2010
Forma: Panthera pardus delacouri
Età: 27
Contatta:

Re: [Analisi] GENERE - Panthera

Messaggio da Ross » dom 23/nov/2014 18:27:44

Finalmente riesco a commentare decentemente!
Prima di tutto voglio farti i complimenti per il lavoro, non penso sia facile organizzare il lavoro per una generica ma a te vengono davvero bene. Nel complesso trovo sia un lavoro molto ben fatto (purtroppo la mia mente fa il paragone con il magnifico lavoro che hai fatto con la generica del cane domestico xD è un qualcosa di strepitosa quella).
Semplicemente sei elusivo e non ami stare con la gente. Se il tuo daimon è un leone, hai una cerchia d'amici molto stretta e che per te rappresenta praticamente una seconda famiglia. Con loro fai tutto: ti rilassi, lavori, chiacchieri. Tuttavia con gli estranei ti comporti esattamente come gli altri felini.
Sei un tipo indipendente e che se la cava sempre bene anche da solo: non sei mai nervoso e difficilmente vai incontro ad ansia e stress. Proprio per questa tua notevole forza, gli altri spesso ti vedono come leader: in effetti tendi ad importi. Questo non significa che tu sia cattivo o prepotente, ma solo che hai un carattere fortemente dominante.
Sei una persona molto riservata, non ti piace parlare dei fatti tuoi agli altri e detesti con tutto te stesso chi invade la tua privacy. All'inizio tenti di difenderla in modi sottili, ma quando ormai il danno è fatto diventi molto diretto e te la prendi con la persona che l'ha invasa. Sai essere aggressivo in quei casi e ferire profondamente il seccatore in questione.
Questo pezzo mi piace molto, credo riesca a cogliere bene la vera essenza di un felino. Ammetto che io avrei enfatizzato la seraficità de felini xD parlo prima per me, poi magari Sabrina ad esempio potrà smentire o dare conferma, sono calma da fare schifo xd non mi sconvolge nulla, sono sempre calma e rilassata xD (temo questo mio comportamento istighi alla violenza le persone che mi stanno intorno lol ). Per quanto riguarda l'essere dominante …. e beh xD nulla da dire, la personalità di un felino è molto prevaricatrice LOL a furia di stare da soli finiamo per essere tanto sicuri di quello che diciamo da voler avere sempre ragione xD oddio ovviamente spesso abbiamo anche ragione (orgoglio felino!). Il pezzo sulla riservatezza è perfetto :3
Diciamo che sei molto selettivo nella scelta delle amicizie, ma con coloro che entrano nella tua cerchia personale sei premuroso ed affettuoso, anche se non sempre presente; sono le uniche persone a cui sei legato, e devono accettarti per come sei.
Confermo anche questo, ci aggiungerei anche una piccola possessività xD o almeno per quanto mi riguarda sono possessiva e protettiva con i miei amici, però si a volte sparisco :P più che sparire però direi che mi limito a non partecipare
Tutti i grandi felini, escluso il leone, sono animali solitari. Quindi se il tuo daimon è una tigre o un giaguaro, sei un tipo a cui piace stare per conto suo e vagare per i fatti propri. Non ricerchi praticamente mai la compagnia, se non proprio in casi estremi, e tendi a preferire quella del partner o di pochissimi amici stretti.
Questo pezzo mi sembra un po' estremizzato, detto sinceramente. Le tigri sono più tolleranti di quanto sembra, rimangono, come hai detto tu, tipi solitari a cui piace fare poca vita sociale, ma ad esempio, le femmine sono molto più tolleranti e condividono anche la loro preda con il padre della loro cucciolata o con un vecchio cucciolo, quando riescono ad incontrarsi nello stesso territorio, mentre ovviamente con gli estranei non se ne parla, ovviamente. Inoltre bisogna tener conto, almeno nelle tigri, che i cuccioli maturano lentamente. Spesso lasciano la madre superati i 2 anni di vita. Penso che il periodo che la madre spende con i cuccioli si debba considerare.
Probabilmente non sei un tipo molto abile a gestire gruppi di persone: sei un'individualista e tendi ad occuparti di te stesso in primis. Inoltre non sei particolarmente empatico, quindi non sempre capisci cosa gli altri provano e non sempre li approcci nel modo più corretto (naturalmente escludendo il leone che è abilissimo nei rapporti); tuttavia sei una persona sensibile, anche se magari non tutti lo notano oppure cerchi di nasconderlo (come nel caso dell'irbis o del leopardo dell'Amur)
La parte che ti ho evidenziato mi sembra un po' un controsenso. Tipi sensibili ma non particolarmente empatici. Eppure a me i felini sono sempre sembrati tipi perspicaci in grado di leggere bene tra le righe, questo dovrebbe renderli in grado di capire gli stati d'animo degli altri, ovviamente questo non implica che si lascino trasportare da questa cosa. Il preoccuparsi dello stato d'animo altrui avviene solo per quanto riguarda gli amici. Ma io più che poco empatici li definirei selettivamente empatici, ma questo è il mio pensiero.

La parte riguardo il partner mi sembra molto completa e trattata bene, per quanto mi riguarda non ho grande esperienza al riguardo xD ma è coerente con la descrizione che hai fatto dei felini, magari qualcun altro ne sa più di me al riguardo u.U
sei poco perseverante e se sbagli spesso non ritenti ma lasci perdere e provi a rilassarti per dimenticare il fallimento e ritentare in seguito.
Questo pezzo sinceramente mi sembra stoni con la parte in cui descrivi i felini come ambiziosi. Posso sapere da dove deriva?
La prima cosa che salta all'occhio è che se il tuo daimon è un felino del genere Panthera, sei una persona forte. È praticamente impossibile intimidirti o ferirti, perchè hai la pelle dura, non ti lasci mai impressionare e sai rispondere a tono. Sei un tipo tosto, insomma.
Da felino, ti direi che ci sta bene anche strafottente. I felini sono sicuri di se, stanno bene da soli e sanno cosa sono in grado di fare quindi se ne sbattono altamente di quello che dicono i comuni mortali xD (si ho decisamente un brutto carattere ahahah e ovviamente ne vado fiera, dopotutto sono un felino!), per il resto è tutto correttissimo :3
Se il tuo daimon è un leopardo tendi ad essere ancor più conflict-avoidant ed elusivo: nonostante tu abbia una grande fiducia in te, sai di non essere invincibile. C'è gente più forte là fuori, che non si farà problemi ad approfittarsi di te! Di conseguenza tendi ad essere più subdolo, più distaccato e diffidentedi altri grossi felini.
Quoto alla perfezione, solo un appunto xD non è che sono consapevoli che ci sono persone più forti la fuori è che proprio si scocciano di discutere perché i felini sono piiiigrii xD e si scocciano di discutere con chi è insistente e prepotente, o comunque da leopardo ti dico che io affronto le situazioni così: quando mi trovo d'avanti una persona che è convinta di potermi sopraffare io gli do questa illusione e me ne vado, non ci perdo il tempo a discutere se si tratta di cose futili xD
ci aggiungerei anche tanto sarcasmo, nei felini il black humor non manca mai, per il resto mi rispecchio alla perfezione
sei più tipo da sdraiarti a leggere per ore, oppure anche rimuginare, persino immaginare e fantasticare, pur essendo una persona coi piedi ben per terra e decisamente pragmatica (soprattutto la tigre, in realtà). Forse sei un tipo creativo, ma ti trovi meglio come organizzatore che come esecutore.
il senso è quello esatto, ovviamente ma secondo me lo potresti rendere decisamente meglio, perché detto così sembra tu stia andando in controsenso. Nella tua analisi del leopardo se non erro scrivi che i leopardi sono dei sognatori, perdono tempo a fantasticare ma sanno anche tornare con i piedi per terra rapidamente sapendo distinguere sogno e realtà, direi che come interpretazione renderebbe meglio, poi ovviamente il lavoro è tuo e spetta a te decidere. Sull'ultimo pezzo mi trovo in disappunto? I felini, esclusi i leoni, sono individualisti, come fanno ad organizzare il lavoro e a non eseguirlo? Se sono solitari non fanno tutto da soli?
Diciamolo, sei una persona piuttosto pigra: adori startene in pace a farti gli affaracci tuoi. Vai spesso a “risparmio energetico”. 
Pigri …. è poco LOL più che altro ci aggiungerei anche procastinatori: i felini fanno le cose solo quando ne hanno voglia, per il resto manco a dirlo è tutto perfetto e corretto.
Il pezzo sul leopardo delle nevi è davvero ben fatto, complimenti. Inoltre non è che sia poi così facile reperire informazioni decenti al riguardo di questi elusivi animali

Anche il pezzo riguardo i leoni è trattato ottimamente, solo forse trovo un po' estremizzata la loro socialità, le leonesse a volte vanno in giro da sole, non sono solo i maschi a farlo, certo ovviamente poi tornato al branco perché stanno bene in compagnia e come hai detto tu hanno bisogno di far parte di un gruppo, ma hanno comunque la loro indipendenza.

Ho solo un'ultima curiosità (credo di averti ammorbata parecchio, ma ci tenevo a risponderti in modo decente, hai fatto un lavoro lungo e difficile e il minimo è darti una bella risposta xD )
hai detto che mentre lavoravi al brano sui leoni hai pensato a Emanuele, posso sapere come mai?
Mostra

Avatar utente
Saphiry e Deianira
Daemian
Messaggi: 5082
Iscritto il: lun 13/nov/2006 18:42:00
GPC: 15 nov 2006
Forma: Duck toller
Località: Un po' qui, un po' là
Età: 27

Re: [Analisi] GENERE - Panthera

Messaggio da Saphiry e Deianira » dom 23/nov/2014 18:57:52

Rispondere da telefono è un parto, però ci provo xD sulle tigri, hai ragione, avevo anche letto che sono alquanto tolleranti, solo che poi non l'ho scritto D: da pc modifico per bene! Tuttavia che siano tolleranti non signifca che ricerchino compagnia, come farebbe una cocorita o un cane.
Sull'empatia, in realtà è stata una cosa mezza dedotta ("non è un animale che vive in branchi quindi per lui non è necessaria una sintonizzazione o una comprensione dello stato d'animo dei suoi compagni") e mezza da contrasto con il comportamento dei cani, ad esempio, che tendono ad essere abili nelle relazioni sociali e ben sintonizzati sui compagni di branco. Che i felini siano poi tipi assai perspicaci, siamo d'accordo (e lo aggiungerò insieme al resto che ho lasciato indietro). Sull'essere perseveranti: sono scattisti, se la preda li distacca lasciano perdere e riprovano più tardi.
Hai ragionissima su black humor e sarcasmo, anche quelli completamente dimenticati! Idem sul "procrastinatore". Domani che ho il portatile correggo per bene!
Sui leoni, aggiungo la parte dell'indipendenza, perché hai ragione: anche una leonessa da sola può benissimo cacciare e sfamarsi, in fin dei conti!
Avevo pensato a manu perché sono tipi selettivi, chr stanno bene con il loro gruppo e allontanano gli altri, sono riflessivi ma estroversi e tendenzialmente aggressivi e "punzecchiosi". Poi ho ricordato che red era stato leone, un bel po' di tempo fa!
7w6, ESTP, Gryffindor, Chaotic Good, Outsider

We're just a step from fearless,
reach out for me, my dearest.
Don't you cry,
you don't know, you're almost near it


1w9, INTJ, Raverin, Neutral Good, A Good Dog
Mostra

Avatar utente
Ross
Daemian
Messaggi: 1895
Iscritto il: ven 24/ago/2012 23:35:00
GPC: 0- 8-2010
Forma: Panthera pardus delacouri
Età: 27
Contatta:

Re: [Analisi] GENERE - Panthera

Messaggio da Ross » dom 23/nov/2014 19:07:10

Saphiry e Phoenix ha scritto:Sull'essere perseveranti: sono scattisti, se la preda li distacca lasciano perdere e riprovano più tardi.
Questo significa che non lasciano perdere. Sembra più la descrizione di un ghepardo che di un grande felino. Anche perché fatta esclusione per i leoni, che tendono ad inseguimenti un po' simili ai lupi per certi versi, sono cacciatori da agguato, mi è rimasta impressa la scena di una tigre che si è immersa in acqua per fare un agguato in modo da poter facilmente prendere la preda.
Saphiry e Phoenix ha scritto: Avevo pensato a manu perché sono tipi selettivi, chr stanno bene con il loro gruppo e allontanano gli altri, sono riflessivi ma estroversi e tendenzialmente aggressivi e "punzecchiosi". Poi ho ricordato che red era stato leone, un bel po' di tempo fa!
Non lo vedo un tipo felino, manca proprio di cattiveria xD


E una cosa da aggiungere nelle cose negative : i felini tendono a scaricare le loro frustazioni sugli altri. Quando sono nervosi e arrabbiati tendono a fare tabula rasa
Mostra

Avatar utente
Bird
Daemian
Messaggi: 5438
Iscritto il: dom 23/giu/2013 19:26:25
GPC: 20 lug 2008
Forma: Gattopardo Timidone
Località: All of time and space.
Età: 24

Re: [Analisi] GENERE - Panthera

Messaggio da Bird » dom 23/nov/2014 23:30:39

Ho una domanda: cosa comporta la differenza di taglia dei cosiddetti "small cats" nelle analisi? Cioè quali sono le differenze tra felini tipo leopardi, tigri e altri tipo ocelot, caracal, serval ecc.?
intp | 5w6 | ravenrin | chaotic neutral | house lannister | the architect
Immagine
estj | 1w9 | slytherpuff | lawful neutral | house stark | the carer

Avatar utente
Ross
Daemian
Messaggi: 1895
Iscritto il: ven 24/ago/2012 23:35:00
GPC: 0- 8-2010
Forma: Panthera pardus delacouri
Età: 27
Contatta:

Re: [Analisi] GENERE - Panthera

Messaggio da Ross » dom 23/nov/2014 23:44:02

Shi e Auryn ha scritto:Ho una domanda: cosa comporta la differenza di taglia dei cosiddetti "small cats" nelle analisi? Cioè quali sono le differenze tra felini tipo leopardi, tigri e altri tipo ocelot, caracal, serval ecc.?

Sono più antipatici i piccoli xD
no dai scherzo, voi cuggini piccoli generalmente siete ancora più schivi dei big cats, più elusivi ma anche più curiosi. Inoltre siete molto territoriali e meno tolleranti nelle intrusioni della vostra privacy. Se ad esempio due tigri che si incontrano comunicano prima con il linguaggio del corpo ( sguardo fisso, postura rigida, coda che si muove in modo sinuoso ma forte simile ad una frustata, denti in mostra, orecchie che tendono ai lati del capo), un felino di piccola taglia passa a ringhiare più velocemente, nei big cats la "routine" del mandare via un invasore è più lunga, e ci mettono poco a passare ai modi bruschi e infine alla rissa, siete un po' più facili all'incazzatura xD ah e maturate più in fretta
Mostra

Avatar utente
Bird
Daemian
Messaggi: 5438
Iscritto il: dom 23/giu/2013 19:26:25
GPC: 20 lug 2008
Forma: Gattopardo Timidone
Località: All of time and space.
Età: 24

Re: [Analisi] GENERE - Panthera

Messaggio da Bird » dom 23/nov/2014 23:48:00

Antipatici ma carini v.v haha, comunque capito, grazie Ross :3
intp | 5w6 | ravenrin | chaotic neutral | house lannister | the architect
Immagine
estj | 1w9 | slytherpuff | lawful neutral | house stark | the carer

Avatar utente
Ross
Daemian
Messaggi: 1895
Iscritto il: ven 24/ago/2012 23:35:00
GPC: 0- 8-2010
Forma: Panthera pardus delacouri
Età: 27
Contatta:

Re: [Analisi] GENERE - Panthera

Messaggio da Ross » dom 23/nov/2014 23:53:10

Shi e Auryn ha scritto:Antipatici ma carini v.v haha, comunque capito, grazie Ross :3
Ovvio, carinissimi :3
figurati Flevs :3
Mostra

Avatar utente
Saphiry e Deianira
Daemian
Messaggi: 5082
Iscritto il: lun 13/nov/2006 18:42:00
GPC: 15 nov 2006
Forma: Duck toller
Località: Un po' qui, un po' là
Età: 27

Re: [Analisi] GENERE - Panthera

Messaggio da Saphiry e Deianira » lun 24/nov/2014 14:17:18

Appunto per il fatto che cacciano d'agguato: scattano e se la preda è più svelta, chi s'è visto s'è visto. Non sono tipi da lunghi inseguimenti come i licaoni o i lupi. Sicuramente sono tipi pazienti, concentrati e che aspettano il momento giusto, ma a parer mio poco perseveranti (che ci sta anche bene con la pigrizia e lo scarso amore per lunghe e inutili discussioni).
Io non ho scritto che non svolgono il lavoro, ma solo che sono meglio come organizzatori: mettono una cura e una concentrazione pazzesca nel momento dell'agguato, poi scattano e talvolta si rovinano lì. Ovvio che sono anche esecutori, lavorando da soli, ma sono tipi attenti, precisi e quindi bravi a pianificare.
Quanto a emanuele, se ha voglia di parlarne lui bene, non mi piace parlare di altri in pubblico.
Quell'ultimo punto che mi suggerisci da dove viene?
7w6, ESTP, Gryffindor, Chaotic Good, Outsider

We're just a step from fearless,
reach out for me, my dearest.
Don't you cry,
you don't know, you're almost near it


1w9, INTJ, Raverin, Neutral Good, A Good Dog
Mostra

Avatar utente
Ross
Daemian
Messaggi: 1895
Iscritto il: ven 24/ago/2012 23:35:00
GPC: 0- 8-2010
Forma: Panthera pardus delacouri
Età: 27
Contatta:

Re: [Analisi] GENERE - Panthera

Messaggio da Ross » lun 24/nov/2014 15:17:21

Non mi convnce Saph, devo essere sincera. Ho visto tantissimi documentari e ho sempre visto felini poco arrendevoli, ostinati, efficienti; felini che vagavano per ore alla ricerca di una preda. E non sono scattisti, puntano dull'effetto sorpresa per poter essere rapidi ed efficaci, se penso ad uno scattista penso ai ghepardi che si giocano tutto nello spri t e poi necessitano di tempo per ristabilirsi e addirittura anche per mangiare. Poi boh. L'ultimo punto deriva dalle reazioni dei leopardi dopo i fallimenti a caccia: se in genere allo tatano gli sciacalli che ronzano nelle vicinanze con ringhi, ruggiti e bluf, quando sono già irritati arrivano facilmene a ferirli e lo stesso vale anche per gli altri; sono animali orgogliosi e troppi fallimenti li stressano, soprattutto le femmine con cuccioli. Leggendo la descrizione che ne fai non mi immagino un grande felino.
Mostra

Rispondi