Conseguenze della fine anticipata del mandato: dibattito

Il Regolamento del Forum e le proposte di modifica!
Claudio-Olyandra
Daemian
Messaggi: 4885
Iscritto il: dom 03/feb/2008 13:57:00
GPC: 02 gen 2008
Forma: Albatro urlatore
Località: Catania
Età: 32

Conseguenze della fine anticipata del mandato: dibattito

Messaggio da Claudio-Olyandra » lun 10/nov/2014 20:25:06

Proposta di revisione del Regolamento

1. L'art. 3, co. 4, del Regolamento è sostituito dal seguente: #4. Gli Amministratori ed i Moderatori restano in carica per un anno, salvi i casi di dimissioni e di destituzione per violazione flagrante o ripetuta del Regolamento, per inerzia o per incapacità; in tali casi, sono immediatamente indette nuove elezioni, salvo che la Comunità abbia prestabilito di far subentrare il primo dei non eletti per la durata residua del mandato ovvero di mantenere la vacanza fino alla scadenza naturale del mandato.#
Cosa succede se un Admin o un Mod si dimette o viene destituito? Finora, la questione è stata risolta di volta in volta, col rischio di adottare decisioni poco imparziali, dettate da calcoli elettoralistici o da altre valutazioni di comodo. La presente proposta colma la lacuna, prevedendo l'indizione di nuove elezioni: si tratta, com'è evidente, della soluzione più democratica, tuttavia non è inderogabile: la Comunità, infatti, ha facoltà di prestabilire (ossia, stabilire in via generale ed astratta) una via alternativa, scelta tra il subentro del più votato tra i candidati non eletti e l'attesa della scadenza normale dell'anno di carica. Nulla vieta, peraltro, di differenziare la soluzione a seconda della durata residua del mandato o del motivo della sua conclusione anticipata, non essendoci alcun obbligo di fissare un regime unico. Una postilla finale: "ovvero", nel linguaggio giuridico, significa "oppure". ;)

La discussione è aperta. :D
Daimon uniuscuiusque humanitatis caput et fundamentum est semperque esto!

Avatar utente
Emanuele e Red
Daemian
Messaggi: 798
Iscritto il: gio 30/ott/2008 11:50:00
GPC: 27 ott 2008
Forma: Gatto Leopardo
Località: Napoli col cuore
Età: 28

Re: Conseguenze della fine anticipata del mandato: dibattito

Messaggio da Emanuele e Red » lun 10/nov/2014 20:31:13

Io sono per un misto delle due proposte, Vengono elette nuove elezioni e la durata del mandato è pari a ciò che resta del mandato dimissionario. Questo ovviamente se la durata residuale è pari o superiore a tre mesi, in caso contrario sono per la vacanza fino a nuove elezioni.
Immagine
Mostra
Il mio daimon è lo Zar Red primo del suo nome Zar e protettore del cielo e dei sette mari

Fear is a Superpower [Cit.]

ENTP

Avatar utente
Lionheart
Matooranda (attenti, morde)
Messaggi: 3645
Iscritto il: sab 07/giu/2014 09:49:18
GPC: 08 lug 2012
Forma: Caracal
Età: 20

Re: Conseguenze della fine anticipata del mandato: dibattito

Messaggio da Lionheart » lun 10/nov/2014 20:33:44

Mi trovo d'accordo con Emanuele, la penso come lui.
INTP | 5w6 | Raverin | House Stark | True Neutral | Erudite | Daemian
Immagine
ISTJ | 8w9 | Slytherdor | House Targaryen | Lawful Neutral | Candor | Daimon


BUT IF I FLY OR IF I FALL, AT LEAST I CAN SAY I GAVE IT ALL.

Avatar utente
Saphiry e Deianira
Daemian
Messaggi: 5082
Iscritto il: lun 13/nov/2006 18:42:00
GPC: 15 nov 2006
Forma: Duck toller
Località: Un po' qui, un po' là
Età: 27

Re: Conseguenze della fine anticipata del mandato: dibattito

Messaggio da Saphiry e Deianira » lun 10/nov/2014 20:34:45

Io sarei per la vacanza fino a nuove elezioni, visto che non sento così tanto la necessità di un altro moderatore. Ne abbiamo già due oltre a tre amministratori.
7w6, ESTP, Gryffindor, Chaotic Good, Outsider

We're just a step from fearless,
reach out for me, my dearest.
Don't you cry,
you don't know, you're almost near it


1w9, INTJ, Raverin, Neutral Good, A Good Dog
Mostra

Claudio-Olyandra
Daemian
Messaggi: 4885
Iscritto il: dom 03/feb/2008 13:57:00
GPC: 02 gen 2008
Forma: Albatro urlatore
Località: Catania
Età: 32

Re: Conseguenze della fine anticipata del mandato: dibattito

Messaggio da Claudio-Olyandra » lun 10/nov/2014 20:36:21

MANU e LUNA. Per quale ragione una persona che ha ricevuto la stessa legittimazione del suo predecessore dovrebbe avere un mandato più corto? Questo ha senso per un perdente che, col ritiro del vincitore, subentra al suo posto, ma è discriminatorio ed irrazionale per un candidato che ha vinto le elezioni. In altri termini, se si torna alle elezioni, queste devono avere la stessa dignità di tutte le altre: non si può dire che una volta il volere della Comunità vale per un anno e un'altra volta vale per tre, sei o nove mesi. ;)

SAPHIRY. Questa è una proposta generale di revisione del Regolamento: non riguarda il caso concreto di Lory, ma tutte le eventuali dimissioni o destituzioni future. :)
Daimon uniuscuiusque humanitatis caput et fundamentum est semperque esto!

Avatar utente
Pandemonium
Amministratrice
Messaggi: 4927
Iscritto il: sab 25/feb/2012 14:47:57
GPC: 24 giu 2009
Forma: ???
Località: Piemonte
Età: 22

Re: Conseguenze della fine anticipata del mandato: dibattito

Messaggio da Pandemonium » lun 10/nov/2014 20:40:19

Quoto Saph: al momento non abbiamo bisogno di un nuovo mod, quelli che abbiamo bastano per tenere il forum sotto controllo.

Se un mod si dimette, si dovrebbe tenere conto dell'attuale situazione del forum (quanta utenza? Quanto lavoro? Bastano soli due mod o abbiamo bisogno di un terzo?) e, nel caso, indire delle elezioni prima del tempo.
Al momento tuttavia non ne vedo la necessità.
ISFP | 3w2 | Una persona tanto confusa
Immagine
Grazie a Bolla, Sapha e Shi per le bellissime immagini!

Avatar utente
Cassandra e Sibilin
Daemian
Messaggi: 4459
Iscritto il: mer 17/dic/2008 16:05:00
GPC: 08 dic 2008
Forma: campo base
Località: Qui.
Età: 30

Re: Conseguenze della fine anticipata del mandato: dibattito

Messaggio da Cassandra e Sibilin » lun 10/nov/2014 20:41:54

Il mandato più corto mi pare una stranezza, comunque ci sarebbe un'elezione per un moderatore solo (il posto di Lory), che la si sposti di data non cambia moltissimo. °-°

Anche secondo me al momento non ci sarebbe bisogno di un mod, ma non possiamo far conto anche del futuro. °_°
I'll shake the ground with all my might
I will pull my whole heart up to the surface
For the innocent, for the vulnerable
I'll show up on the front lines with a purpose
And I'll give all I have, I'll give my blood, I'll give my sweat-
An ocean of tears will spill for what is broken
I'm shattered porcelain, glued back together again
Invincible like I've never been

Avatar utente
Emanuele e Red
Daemian
Messaggi: 798
Iscritto il: gio 30/ott/2008 11:50:00
GPC: 27 ott 2008
Forma: Gatto Leopardo
Località: Napoli col cuore
Età: 28

Re: Conseguenze della fine anticipata del mandato: dibattito

Messaggio da Emanuele e Red » lun 10/nov/2014 20:45:49

Io la penso così perché
1) Qualora il mandato fosse di un mese il neo candidato potrebbe fare i conti con le responsabilità di un Admin/mod e decidere con concretezza se vuole ricandidarsi per un mandato effettivo
2) Al novanta percento le elezioni di un admin (ad esempio) qui sul forum sono tra 2 candidati, se però si candidano X e Y e vince X. X si dimette dopo 9 mesi e Y viene eletto, ma come ci si comporta se Y nel frattempo ha lasciato il Forum? resterebbe la vacanza o bisognerebbe indire nuove elezioni quindi di nuovo verrebbero dilazionate, quindi per questo per me è meglio indire nuove elezioni della durata della fine di un mandato. Tanto non abbiamo un numero limite di mandati qui sul forum quindi il neo eletto Z può tranquillamente ricandidarsi per il mandato effettivo
Immagine
Mostra
Il mio daimon è lo Zar Red primo del suo nome Zar e protettore del cielo e dei sette mari

Fear is a Superpower [Cit.]

ENTP

Claudio-Olyandra
Daemian
Messaggi: 4885
Iscritto il: dom 03/feb/2008 13:57:00
GPC: 02 gen 2008
Forma: Albatro urlatore
Località: Catania
Età: 32

Re: Conseguenze della fine anticipata del mandato: dibattito

Messaggio da Claudio-Olyandra » lun 10/nov/2014 21:00:08

State facendo una certa confusione tra riforma del Regolamento e copertura della vacanza lasciata da Lory: per questo secondo problema c'è un sondaggio specifico. ;)

Questa proposta è finalizzata ad introdurre un criterio generale, valido per il futuro, col quale gestire le conseguenze delle dimissioni o della destituzione: nuove elezioni subito o, in alternativa, se la Comunità lo prestabilisce, subentro del primo dei non eletti oppure posto lasciato libero fino alla scadenza naturale del mandato. Ovviamente, se la revisione sarà approvata, la Comunità potrà discutere nel dettaglio e stabilire, ad esempio, che si debba far subentrare il primo perdente, se non è stata superata la metà del mandato, e che si debbano invece tenere subito nuove elezioni, se è stata superata la metà del mandato o se il primo perdente è stato cancellato o rifiuta la carica. Ci sarà tempo per concordare i meccanismi di successione: la riforma serve soltanto a rendere lecite queste soluzioni alternative alle nuove elezioni, che, allo stato attuale, rappresentano l'unica via percorribile. ;)
Daimon uniuscuiusque humanitatis caput et fundamentum est semperque esto!

Avatar utente
Luke e Kyriax
Amministratore
Messaggi: 3712
Iscritto il: dom 20/gen/2008 12:57:00
GPC: 19 gen 2008
Località: Torino, Genova
Età: 26

Re: Conseguenze della fine anticipata del mandato: dibattito

Messaggio da Luke e Kyriax » lun 10/nov/2014 21:41:10

Lasciando perdere il caso specifico riguardo la necessità di nominare un nuovo moderatore (per cui c'è il sondaggio apposta)...

Claudio, relativamente alla tua proposta non mi è chiara la possibilità di differenziare:
prestabilire (ossia, stabilire in via generale ed astratta) una via alternativa, scelta tra il subentro del più votato tra i candidati non eletti e l'attesa della scadenza normale dell'anno di carica. Nulla vieta, peraltro, di differenziare la soluzione a seconda della durata residua del mandato o del motivo della sua conclusione anticipata, non essendoci alcun obbligo di fissare un regime unico.
Secondo me è necessario che alla comunità sia data la possibilità di valutare caso per caso il da farsi, se proprio non vogliamo lasciare questa possibilità agli amministratori.
L'articolo art. 2, co. 3 lascia intendere l'assenza di qualsiasi obbligo relativamente al numero di amministratori e moderatori, quindi non vedo perché si debba necessariamente procedere con una nuova nomina (la tua proposta non prevede la possibilità di mantenere la vacanza).
In ogni caso, anche io non vedo ragione di fare nuove elezioni per un mandato pari alla durata residua del mandato dimissionario.

Comunque, se proprio dobbiamo fare una revisione, potremmo anche specificare che le dimissioni sono irrevocabili.

Una piccola postilla (anche io :P ):
Claudio, questo non è un testo giuridico xD
Vanno bene precisione, completezza e anche formalità...ma non c'è alcun bisogno di utilizzare il linguaggio giudirico in ogni sua forma u.u non vedo ragioni di utilizzare "ovvero" al posto di "oppure", dal momento che si equivalgono :)
Dico questo perché dobbiamo ricordarci che il regolamento in teoria dovrebbe essere letto (e compreso) da chiunque si iscriva (fosse anche un dodicenne). Penso che al momento il regolamento sia scritto in un italiano preciso ma allo stesso tempo comprensibile, ma non c'è ragione di utilizzare un termine meno diffuso rispetto ad uno che lo è di più.
INTP - 9w1 - Raverin
(mi hanno detto così; però francamente non ne ho idea)

Bloccato