[Analisi] SPECIE - Varano di Komodo (Varanus komodoensis)

Analisi dirette di Rettili!
Rispondi
Avatar utente
Pandemonium
Amministratrice
Messaggi: 4926
Iscritto il: sab 25/feb/2012 14:47:57
GPC: 24 giu 2009
Forma: Corvo
Località: Piemonte
Età: 22

[Analisi] SPECIE - Varano di Komodo (Varanus komodoensis)

Messaggio da Pandemonium » lun 29/gen/2018 20:35:16

Varano di Komodo
Varanus komodoensis

Immagine

Tipi psicologici: xntj, xstj
Enneagramma: 5, 1, 8
Introverso. [E' un animale solitario.]

Le persone varano di komodo sono introverse. Amano ritagliarsi del tempo per sè, e generalmente per quanto riescano a tollerare la presenza altrui (talvolta ricercandola!) hanno bisogno di stare soli per ricaricare le batterie. Appaiono come tipi estremamente forti e carismatici, motivo per cui non è raro vederli in compagnia o in gruppi più o meno grandi. Tendono a cercare l'appoggio altrui e adorano lavorare in gruppo: sono persone molto ambiziose a cui piace comandare e dominare. Possono essere arroganti.
Hanno normalmente un piccolo gruppo di amici sincero, ristretto, e non guardano di buon occhio gli estranei, con i quali sono freddi e molto distaccati.

Leader, lavoratore di gruppo. [Si unisce ad altri membri della stessa specie solo per riprodursi e divorare una preda.]

Nonostante sia un tipo introverso, il varano di Komodo è dotato di grande carisma e capacità di leadership. Tende ad imporsi sugli altri e ha un modo di fare normalmente aggressivo. Non teme gli altri e li affronta direttamente. Tutti concordano nel definirlo un tipo forte e capace. Al tempo stesso, nonostante con gli altri possa essere talvolta più duro, sa ascoltare i suoi compagni e tende a trovare la strategia corretta per affrontare un problema e portare a termine il compito. Sa lavorare da solo ma in ogni caso preferisce operare in gruppi più grandi per ottenere risultati migliori e più ambiziosi. E' un leader di compito, concentrato sull'obiettivo. Non spicca per tenerezza o empatia, che rivela solo a chi ama realmente (ossia davvero pochissime persone). Tende ad essere selettivo con la sua entourage e con loro si apre molto, mentre con gli altri resta riservato e eccessivamente distaccato. Probabilmente lo conoscono solo come capo e conoscono solo la sua forte ambizione.

Non adattabile. [Il varano di Komodo è una grossa specie di lucertola gigante diffusa nelle isole indonesiane di Komodo, Rinca, Flores, Gili Motang e Gili Dasami.]

Il drago di Komodo spicca probabilmente in pochi ambiti, è molto concentrato su un solo settore che tuttavia conosce come le sue tasche e mira a migliorarlo e probabilmente a controllarlo. Può essere per esempio un ottimo economo, ma essere davvero incapace in qualsiasi altro ambiente. Fatica a comprendere i meccanismi di ciò che non ama/non gli appartiene. Normalmente il suo lavoro coincide con la sua passione, proprio per questo motivo. Fatica a conoscere nuove persone e guarda con sospetto le grandi novità. Tende a rimanere sulle sue e a prendere il suo tempo prima di accettarle, ci va molto cauto.

Sicuro di sè, dominante.[Le sue dimensioni inconsuete sono state attribuite al gigantismo insulare, dal momento che nelle isole in cui vive non vi è nessun altro carnivoro a occupare la sua nicchia. Grazie alle sue dimensioni, questa lucertola domina sugli ecosistemi in cui vive.]

Come accennato le personalità varano sono estremamente sicure di sè. Raramente si mettono in discussione e hanno un'ottima autostima che lo spingono a prendere anche decisioni audaci o discutibili. Pensa spesso al bene di sè stesso e del proprio lavoro, che antepone a quello degli altri. Tuttavia la sua sicurezza non lo rende cieco ed è molto cauto nell'agire specie quando si muove in acque difficili: sa abbandonare o abbassare la testa quando si rende conto che è troppo complicato perfino per lui, e aspettare di conseguenza il momento giusto. E' un ottimo stratega, previdente e dotato di grande pazienza e capacità di sacrificare le proprie risorse.
E' un tipo dominante e nei gruppi si impone anche con forza. Per il suo carisma non è tipo da passare inosservato, e se viene sfidato risponde con grande aggressività. E' gerarchico e ci tiene a svettare sulla piramide sociale: è uno dei suoi principali obiettivi. Tende a non apprezzare i rapporti paritari, anche nelle amicizie, e può essere che si circondi di persone deboli o comunque meno forti di lui - o anche col suo potenziale, ma che abbassano la testa e gli permettono di decidere di testa sua. Solo la relazione con la sua persona speciale è assolutamente paritaria (questa persona è normalmente il partner, il migliore amico o un familiare), e anzi vuole che il suo caro risponda con altrettanta determinazione. Può litigare spesso con questa persona, è il suo equilibrio, ama venire sfidato e trovare (solo in questa relazione!!) uno stimolo positivo a migliorarsi.

Opportunista. [ La dieta degli esemplari più grandi è costituita essenzialmente da cervi, sebbene consumino anche considerevoli quantità di carogne.
Le uova vengono deposte in nidi abbandonati di megapodio, uccelli che costruiscono grossi nidi con mucchi di vegetazione marcescente, o in cavità scavate appositamente. Rimangono in incubazione per sette od otto mesi e si schiudono in aprile, quando gli insetti sono più numerosi (nutrimento dei piccoli varani).
]

I varani sono persone opportuniste. Solo nei momenti di "magra" sanno accontentarsi di ciò che trovano e dei risultati più bassi, mentre normalmente è assolutamente molto ambizioso. Possono usare qualsiasi mezzo per raggiungere i loro scopi, e non hanno paura di usare gli altri. Non si possono definire delle persone pigre, ma certamente se possono fare meno fatica o imbrogliare un po' ricevendo facilitazioni o vantaggi in campio non si faranno grossi problemi. Hanno una morale probabilmente discutibile dai più. Possono usare anche le idee degli altri e per questo trovano utile lavorare in gruppo, in modo da riunire più idee possibili e avere maggiori possibilità di successo.
Sono piuttosto previdenti e i loro comportamenti sono spesso calcolati per ottenere maggiori risultati.

Intuitivo. [Come molti altri rettili, il drago di Komodo usa la lingua per localizzare, assaporare e annusare gli stimoli esterni con il senso vomeronasale dell'organo di Jacobson. Con l'aiuto del vento favorevole e la sua abitudine di spostare, mentre cammina, la testa da un lato all'altro, il drago di Komodo è in grado di individuare una carogna a 4-9,5 km di distanza.]

Il varano si fida del suo sesto senso. E' piuttosto bravo a cogliere in anticipo determinati avvenimenti, e questo probabilmente è dovuta anche alla loro natura cauta e al bisogno di essere previdenti.
Sanno leggere tra le righe e prestano attenzione a ciò che accade attorno a loro, pur non sembrando particolarmente attratti dal mondo esterno: infatti sembrano spesso immersi nei loro pensieri, ma in realtà sono molto attenti e colgono i piccoli cambiamenti. Sono sensibili a queste cose.

Paziente. [Cattura le sue prede, invertebrati, uccelli e mammiferi, sia inseguendole che tendendo loro imboscate. Predilige quest'ultimo metodo, si apposta generalmente presso la sua tana e lì attende pazientemente.]

Si tratta di persone molto pazienti, che non si mettono assolutamente fretta. Non sono capi che impongono ritmi frenetici, piuttosto richiedono compostezza e intraprendenza. Aspettano sempre molto volentieri pur di mettere le mani su qualcosa di buono. Non sono assolutamente super attivi e l'impazienza non è di casa. Sanno valutare i rischi e preferiscono aspettare quando tutto sarà più tranquillo.

Lento. [Le copiose quantità di saliva rossa prodotte aiutano il drago a lubrificare il cibo, ma l'ingestione della preda è sempre un processo piuttosto lungo (per inghiottire una capra, infatti, il drago impiega 15-20 minuti). Per velocizzare il processo il drago può cercare di premere la carcassa contro un albero, sì da forzarla in gola, talvolta spingendo così forte da sradicare l'albero.]

I varani non spiccano per il loro senso del dovere. In realtà ne hanno molto, ma di fatto seguono il ritmo del loro personale tamburo che, per la cronaca, suona più lento degli altri. Sono persone che hanno bisogno di tempo. Tempo per fidarsi di qualcuno, tempo per agire, tempo per valutare, tempo per pianificare. Appaiono come persone carismatiche ma mai frenetiche, anzi, sembrano calme e fredde. Prediligono l'attività mentale, mentre fisicamente tendono a preferire oziare sul divano o comunque rilassarsi. Possono concedersi davvero molte pause, ma il loro lavoro procede comunque in maniera lenta e costante, senza particolari picchi se non quando arriva la giusta occasione.

Scalatore sociale, gerarchico. [Durante il pasto, gli esemplari più grandi mangiano per primi, mentre quelli più piccoli seguono un particolare ordine gerarchico. Quando i grossi maschi fanno valere i loro diritti, quelli più piccoli manifestano la loro sottomissione con il linguaggio del corpo e sibili rumorosi. Quando due draghi sono delle stesse dimensioni possono ingaggiare una sorta di combattimento «wrestling». Di solito i perdenti si ritirano, ma in alcuni casi vengono uccisi e divorati dai vincitori.]

Le persone varano sono molto gerarchici. Per loro tutto il mondo è regolato da una rigida scala sociale e il loro obiettivo principale è scalarla. Possono non essere mai contenti dei loro obiettivi e puntano sempre più in alto. Se qualcuno è più forte di loro normalmente accettano il loro predominio proprio in virtù di questa loro visione del mondo, ma non avranno problemi a scavalcarlo o affrontarlo in maniera anche molto violenta quando questo si rivelerà più debole di lui. Questa scala infatti, al contrario di quella canina, non si basa sulla capacità della persona di "comandare", quanto piuttosto sulla forza, sulla capacità di influenzare e sul carisma.

Competitivo. [ Durante il periodo dell'accoppiamento, i maschi combattono per le femmine e il territorio aggrappandosi l'uno all'altro stando eretti sulle zampe posteriori e cercando di abbattere a terra l'avversario. Dopo la lotta i vincitori annusano le femmine con la lingua per ottenere informazioni sulla loro recettività. Le femmine, però, si mostrano antagoniste e nelle prime fasi del corteggiamento cercano di resistere ai maschi con gli artigli e con i denti. Tuttavia, alla fine il maschio riesce a immobilizzare la femmina durante il coito per evitare di essere ferito. Talvolta i maschi, durante il corteggiamento, strofinano il loro mento sulle femmine, grattano loro la schiena o le leccano.]

I varani sono persone competitive. Sono caute ma amano il brivido della sfida e ancor di più amano vincere. Primeggiare è il loro unico scopo nella vita e ci mettono anima e corpo quando si tratta di sfidare un altro. Non sono affatto persone sportive. Sono dominanti e aggressivi e talvolta arroganti, motivo per cui tendono a umiliare e sbeffeggiare il perdente. Odiano perdere e per loro le sconfitte sono molto gravi, in qualsiasi ambito.
Ritengono che ogni ruolo e cosa che si ottiene bisogna sudarla e difenderla. Tendono a pensare in questo modo anche della loro persona speciale, che raggiunge questo posto speciale solo se riesce a tenere testa al carattere deciso e leader del drago. Amano venire sfidati da essa, lo trovano estremamente stimolante e piacevole.

Selettivo. [ I draghi di Komodo possono essere monogami e talvolta costituiscono «coppie fisse», abitudine piuttosto rara tra le lucertole.]

Il drago si unisce e considera suoi pari pochissime persone. Se le altre non ha problemi ad usarle per ottenere qualcosa, non vale questo discorso con i suoi cari. E' molto difficile entrare nelle grazie del varano, anche perché raramente prova il bisogno di vero e proprio contatto sociale. Tuttavia chi ci riesce è a sua volta una persona forte capace di tenergli testa e di conseguenza, almeno ad avviso del varano, capace. Accetta solo da questi pochi dei veri consigli e solo con loro si sfoga o si confida. Ricerca calore solo in loro e solo con loro riesce a scogliersi, rivelando un lato dolce e premuroso, pur rispettando l'indipendenza dell'altro - non ama le relazioni troppo soffocanti.

Analisi a punti
di Cassandra, revisionata da Arianna e Kaley

-Hai un carattere introverso, appari freddo e cauto, non ami gli estranei.
-Sai essere molto aggressivo se provocato o se vuoi ottenere qualcosa che vuoi
-Sei molto carismatico, un leader nato
-Non ti piace stare in compagnia. Nonostante ciò sai coordinare benissimo i gruppi
-Sei competitivo, ti piacciono le sfide
-Ti può capitare di usare le persone che ti stanno accanto come più ti aggrada, facendolo coscientemente, senza remore alcune.
-Appunto tutti, non a torto, ti reputano una persona cinica ed opportunista
-Pochi possono venire definiti da te stesso "amici".
-Non ami mostrare il tuo lato più morbido, sei molto duro e resistente
-Vieni apprezzato per le tue capacità di coordinazione del gruppo, attiri le persone, davvero tanto carismatico
-Sei un tipo dominante e talvolta arrogante, ti piace primeggiare
-Ami scalare la piramide sociale, punti alla cima
-Accetti consigli e ti sfoghi solo con una persona molto speciale forte e dominante almeno quanto te
-Rapidissimo a trovare i nessi delle cose, a pensare.
-sei piuttosto selettivo. Generalmente non ti adatti facilmente.
-a volte puoi sembrare una persona piuttosto distratta, svagata...ma in realtà non è così.
-Sei lento nei lavori, segui il ritmo del tuo tamburo
-quando ti si pone un problema davanti, lo esamini in ogni sfumatura possibile ed immaginabile. Entri nell'osso della questione, e non ti muovi finchè non hai capito praticamente tutto.
-Ti apri solo con chi ami veramente
-Sei estremamente cauto, mai impulsivo
-Se provocato sai fare davvero molto male. Non sei molto sportivo, tendi a essere anche crudele con chi viene definito da te "perdente"
-non hai parecchio bisogno di una persona che ti stia accanto: sei molto indipendente, autonomo ed egoista. Pochissimi sono quelli per cui tu faresti qualcosa e anche con il partner mantieni una certa indipendenza.
-Sei paziente, sai aspettare il momento opportuno
-la tua attenzione ai particolari e la tua intuizione ti rendono un ottimo leader di compito
-Tendi a circondarti di persone più deboli di te, ami sentirti il capo. Ciò non avviene per il gruppo di veri amici
-hai grande pazienza e riesci ad aspettare: sai che, prima o poi, chi semina raccoglie i frutti di quello che ha piantato.
-hai molte risorse, eccelli nei tuoi campi.
-Intuitivo
-tenacissimo, e dalla resistenza incredibile. Vai fino in fondo ai tuoi obiettivi
-molto ambizioso
-Sai cogliere sempre il momento giusto.
ESFP | 3w2 | Hufflepuff | House Lannister | Cassandra Pentaghast | Pagan
Immagine
Grazie a Bolla, Sapha e Shi per le bellissime immagini!

Rispondi