[Analisi] SPECIE - Volpe volante indiana (Pteropus giganteus)

Analisi dirette di Mammiferi!
Rispondi
Avatar utente
Pandemonium
Amministratrice
Messaggi: 4927
Iscritto il: sab 25/feb/2012 14:47:57
GPC: 24 giu 2009
Forma: ???
Località: Piemonte
Età: 22

[Analisi] SPECIE - Volpe volante indiana (Pteropus giganteus)

Messaggio da Pandemonium » lun 19/feb/2018 17:34:20

Volpe volante indiana
Pteropus giganteus

Immagine

Tipi psicologici: esfx, estp
Enneagramma: 6w7, 3w2, 9w8


Estroverso. [La volpe volante indiana vive in grandi gruppi composti da diverse centinaia di individui che occupano lo stesso albero.]

Le personalità volpe volante indiana sono piuttosto estroverse e raramente si sentiranno a disagio in una situazione sociale. Tendono tuttavia a preferire gruppi (seppur molto grandi) familiari e si sentono a disagio e nervose di fronte agli sconosciuti, senza tuttavia essere per forza timidi.
Valutano molto la compagnia e tendono a non apprezzare di starsene soli troppo a lungo, cosa che si rivela stressante e ansiogena per loro. Anche se si dimostrano indipendenti, specie nella coltivazione dei propri hobby o del lavoro (che sanno svolgere perfettamente anche con una certa autonomia), tendono a favorire la collaborazione e risultano sempre pronti a dare una mano ai propri amici o conoscenti.
Sono personalità piacevoli da avere attorno, proprio per la loro capacità lavorativa e senso del dovere che è molto presente senza essere tuttavia esasperante. Amano scherzare e alleggerire l'atmosfera, anche sul lavoro, per poi darsi da fare in maniera seria e precisa dopo essere riuscito ad essere correttamente predisposto mentalmente. Non sono gelose delle loro cose nè troppo riservate, anche se, nonostante questo, di rado formano legami molto seri e duraturi, preferendo avere un gran numero di conoscenti senza tuttavia approfondire esageratamente il rapporto.

Relativamente adattabile. [Questa specie si trova nel sud della regione asiatica, dal Pakistan alla Cina, alle Maldive. Si trovano spesso nei pressi di corsi d'acqua. E' una specie frugivora.]

Alle volpi volanti indiane non dispiacciono troppo i cambiamenti ma non devono essere radicali. Tendono a metterci un po' di fronte a uno stravolgimento del loro stile di vita e certamente non lo ricercano. Preferiscono approcciarsi in maniera graduale, in modo da non risentire troppo dei cambiamenti, che potrebbero metterle in uno stato di ansia se improvvisi.
Tendono a mantenere almeno un minimo la loro routine, sono costanti e volenterosi. Non sono schizzinose, ma hanno certamente degli standard che vorrebbero vedere rispettati. Per esempio, in vacanza potrebbero non scegliere un b&b se questo avesse i bagni in comune (che esempio idiota). Piccole cose che non devono mancare ma che sono essenziali per lui. Non fanno amicizia troppo in fretta e a primo impatto restano un po' sulle loro (almeno con gli estranei), anche se ci vuole poco per rompere il ghiaccio se "piaci" a primo impatto. Anche nell'inserimento in ambiti lavorativi differenti ha il suo tempo, anche se non è assolutamente troppo lungo.

Non ama gli estranei. [La volpe volante indiana non ama gli approcci dei conspecifici che non appartengono al suo gruppo, che vengono cacciati dal capo.]

Le volpi volanti sono estroverse, ma non amano proprio tutti. Alcuni estranei (non esattamente tutti tutti, infatti qualcuno a muso può stare loro pure simpatico, ma ci mettono un po' prima di sciogliersi completamente!) proprio non fanno per loro e in generale preferiscono starci alla larga: conoscono molta gente e certamente non hanno bisogno di altri tra i piedi. Possono sembrare un po' elitari, ma non è così. La realtà è che sono solo un po' diffidenti e hanno bisogno del loro tempo (che comunque non è mai troppo lungo).
Possono non essere gentilissimi con chi non conoscono e tendono ad apparire un po' scostanti, motivo per cui vengono etichettati come timidi, anche se non è vero, o riservati (cosa che non sono, chi li conosce anche solo superficialmente sa che in realtà non hanno alcun problema a mostrare il loro "vero sè").

Solidale. [Grandi gruppi vengono individuati su alberi da frutto quali i fichi o i tamarindi.]

A dispetto di ciò che è stato detto prima sugli estranei, le volpi volanti sono solidali e condividono volentieri le loro cose con gli altri. Spesso per fare amicizia o rafforzare il legame possono offrire un caffè o del cibo, o invitare qualcuno a lavorare con loro. Lo fanno molto volentieri e il contatto con gli altri giova al loro umore. Tendono a scegliere tuttavia conoscenti o amicizie. Si prendono cura di chi amano o di chi si è guadagnato il loro rispetto e generalmente si sente in dovere di aiutare e proteggere chi è in difficoltà. E' molto materno in questi casi, e viene considerato per questo motivo un buon amico - non metterà mai nei casini chi sa che sta male. Lo stesso non avviene in caso di completi estranei, specie se questo consiste in uno spreco di energie, tempo o risorse. Nonostante ciò, in generale, possiamo dire che sia altruista con chi ne ha veramente bisogno.

Legami blandi. [Sono animali promiscui che non formano alcun legame all'interno della coppia. ]

Come abbiamo suggerito, la volpe volante indiana non sente il bisogno di creare rapporti troppo profondi, preferendo invece avere molte conoscenze sparse. Un'ampia rete amicale, seppur non approfondita, è pur sempre piacevole da avere attorno per questo soggetto. Possono per questo motivo avere difficoltà a creare rapporti molto solidi nel tempo e generalmente perdono e rinnovano legami piuttosto facilmente. Nonostante ciò tendono ad essere "fedeli" al proprio gruppo, e quando provano sincero affetto per qualcuno certamente sono molto onesti e affettuosi, comportandosi da mamma chioccia, anche se gli scontri non mancano, anche perché le volpi volanti hanno un carattere...

Tenace. [L'accoppiamento in questa specie non è molto romantico: il maschio insegue la femmina allargando le sue ali fino a che non riesce ad afferrarla mordendole la collottola e iniziando la copulazione. Nel frattempo la femmina resiste all'approccio fisicamente e con vocalizzi.]

Non mollano l'osso e questo può urtare forse la sensibilità di qualcuno. Generalmente quando hanno le loro idee o i loro obiettivi non li perdono d'occhio fino a che non lo ottengono. Sono tipi piuttosto combattivi che non accettano quasi mai passivamente una situazione - a meno che questa non vada molto bene a loro, e affrontano in maniera piuttosto diretta la questione. Sono considerabili infatti persone assertive, che se provocate non si tirano indietro, anche se tendenzialmente evitano di creare una discussione. Allo stesso tempo però hanno difficoltà a frenarsi e si esprimono in maniera diretta e chiara. Non sono necessariamente ambiziosi, ma sono testardi ed è difficilissimo fare cambiare loro idea.

Senso di responsabilità. [All'interno dei gruppi vi è solitamente un maschio che controlla il proprio albero (ed il suo gruppo) da intrusioni. Protegge le femmine e i posatoi, garantendo punti di riposo per i membri del gruppo. I maschi tendono a difendere le femmine da altri maschi. I piccoli vengono trasportati dalla madre nelle prime settimane di vita. ]

Le volpi volanti indiane hanno un senso di grande responsabilità che le spinge a volersi prendere carico di più compiti in temporanea, complice anche il suo essere tanto attivo e frenetico. E' una persona che sa rilassarsi e certamente non è uno stacanovista, ma gli piace sentirsi padrone di una situazione ed è consapevole dei rischi e dei benefici che può ottenere attraverso un lavoro. Forse evita di creare troppi legami seri anche in virtù di questo incredibile senso che lo porta spesso a sentirsi colpevole di fallimenti, se avvengono. Non è particolarmente organizzato, ma quando ha in carico un compito ci mette anima e corpo e si assicura che tutto vada nel verso giusto.
Può essere geloso di chi ama e protettivo nei confronti di quelli a cui vuole bene, e si comporta spesso da mamma chioccia e tende a preoccuparsi molto quando ci sono dei problemi. A volte, se un suo caro sta male, vorrebbe farsi carico dei suoi crucci e tende ad alleviare i dolori di chi ama veramente in tutti i modi.

Etica lavorativa alta, ma valuta molto il riposo. [Sono animali notturni, passano il giorno appesi a testa in giù sugli alberi per poi attivarsi con il crepuscolo, compiendo grandi viaggi per la ricerca del cibo. Spende molto tempo sul posatoio.]

La volpe volante indiana non è una stacanovista, l'ho già scritto: infatti lei valuta davvero molto il tempo di riposo e tende a beneficiarne il più possibile. Reputa di non potere lavorare correttamente da stanco, così si impegna molto nella coltivazione dei propri hobby e passa molto tempo a rilassarsi, a scherzare per poi affrontare in maniera mirata il problema o il compito. Ha una grande responsabilità che lo porta a non essere procrastinatore e a consegnare sempre nei termini. Non è un ritardatario pur non essendo organizzato per nulla. Allo stesso tempo non è un lavoratore costante, dato che tende ad apprezzare le pause, ma quando si mette sotto al lavoro continua con una grande forza e tenacia. Se il compito gli interessa particolarmente può sembrare impossibile da fermare, ma non temete: sa sempre come mantenere il livello di stress basso, grazie al suo sapere apprezzare i momenti di relax.

Attivo. [In una notte possono compiere viaggi di 150 km per trovare il cibo.]

Qualcuno non potrebbe crederci che sia un tipo che sa rilassarsi, perché è sempre in movimento, mentale e fisico. E' raro trovarlo sdraiato sul divano a fare nulla, perché preferisce occupare il tempo libero con le proprie passioni più dinamiche (come lo sport o la scultura) o più intellettuali (come la lettura). Magari lo impiega in compagnia di altri e può condividere con loro i suoi hobby. Probabilmente ha molte passioni concentrate nello stesso ambito (per esempio pratica due o tre sport differenti o due tipi di arte differente o così via). E' difficile trovarlo con le mani in mano ed è un bene perché si annoia molto facilmente.

Comunicativo. [Si tratta di animali molto comunicativi, si scambiano spesso vocalizzi anche sul posatoio tra vicini. Sono pipistrelli che si basano sulla vista, motivo per cui si pensa che i movimenti e il corpo siano utilizzati nello scambio di informazioni.]

Si tratta di persone molto comunicative che parlano molto sia con la loro bocca, sia con le loro espressioni e posizioni del corpo. Sono tipi molto espressivi e quasi teatrali. E' facile comprendere cosa stiano provando solo guardando la loro faccia o il loro movimento, dato che la loro psiche si riversa facilmente sulla loro espressione corporale. Faticano a mentire perché vengono traditi dal loro corpo, e per questo motivo spesso scelgono di essere diretti e chiari, anche se questo potrebbe ferire qualcuno.

Analisi a punti
di Cassandra


-Molto socievole, riesci a fare amicizia abbastanza facilmente e il gruppo di amici che frequenti è largo e piuttosto variegato.
-Non ti disturba stare in mezzo al chiasso o alla folla, anzi! Le persone intorno a te ti elettrizzano, e ti senti bene in compagnia.
-Gran chiacchierone: ti piace condividere i tuoi pensieri e parlare di tutto con le persone che ti stanno accanto la tua vita.
-Molto amorevole con i tuoi amici, sei premuroso e non manchi di dar loro attenzione quando ne hanno bisogno.
-Esprimi il tuo affetto non solo a parole, ma anche in modo fisico, abbracci, carezze e via dicendo. Sei il classico tipo che abbraccerebbe una persona dicendo “ti voglio bene”.
-Questo comportamento non riguarda solo le persone a cui vuoi bene: hai un bisogno parecchio forte di contatto sociale ed umano, e lo andrai a cercare quando ti rapporti con le persone, siano amiche o meno.
-Sei dell'idea che vi sia bisogno di un certo ordine e una certa gerarchia nei gruppi: il vivere sociale ha bisogno di regole e di persone che fanno i loro lavori ai loro posti.
-Preferisci formare legami blandi, ma il tuo vero gruppo di amici è stabili e sarebbe difficile per te separartene.
-La maggior parte del tempo è speso in compagnia o con i tuoi amici: difficile, se non impossibile, vederti completamente solo, e risenti parecchio della solitudine.
-Molto osservatore, preferisci tenere sotto controllo la situazione, e cercare sempre di capire cosa sta succedendo o cosa pensano le persone.
-Sei una persona mediamente abitudinaria: ti piace avere una routine, ma sai che ti fa bene cambiarla di tanto in tanto. Ti basta solo che tu sappia a cosa vai incontro, e poi sarai rilassato.
-Cambiare idea ti risulta piuttosto difficile: le modifiche che fai al tuo modo di pensare sono minime, e comunque andranno a ricalcare il modello originario in qualche modo, tornando su quegli spunti che a te sembrano familiari e confortanti.
-Anche con il tuo compagno sei un tipo coccolone, ti piacciono gli abbracci e preferisci dimostrare i tuoi sentimenti in questo modo.
-Sei piuttosto geloso: ogni persona nuova verrà guardata con un certo sospetto, se non ostilità.
-Risenti parecchio di stress o comunque situazioni di malessere, soprattutto dovuti a cambi repentini di routine.
-Generalmente pacifico, non sei il primo ad attaccare o generare conflitti: ti arrabbi davvero solo quando senti i tuoi cari minacciati, o vedi invasi i tuoi spazi in qualche modo.
-Preferisci ricercare la protezione di un gruppo, e rimanere in ambienti dove sai di poter essere capito e ti senti al sicuro.
-Hai l'abitudine di parlare dei tuoi problemi quando si presentano e condividere con gli altri la tua preoccupazione e il tuo stress, non ami tenerti tutto dentro.
-Sei un buon organizzatore, sai quando e come dividere il tuo tempo tra lavoro e divertimento, in modo da risultare produttivo senza dover sacrificare niente.
-Sei capace di fare sforzi enormi e continuati per ottenere ciò che vuoi/di cui hai bisogno.
-Sei la tipica persona a cui si leggono in faccia le emozioni: non riesci ad essere impenetrabile, hai bisogno di poterti esprimere liberamente e comunicare in modo diretto quello che pensi.
-Sei una persona sempre attiva: che tu stia lavorando/studiando, o che tu voglia semplicemente divertirti, hai sempre qualcosa in mente!
-Hai un'ottima capacità di selezionare le cose/parti importanti di un discorso o comunque di qualcosa che stai imparando, non ti piace dover prima fare tutto e poi distinguere tra cose più o meno utili, cogli metaforicamente il succo e via (il classico tipo che preferisce sottolineare, per esempio).
ISFP | 3w2 | Una persona tanto confusa
Immagine
Grazie a Bolla, Sapha e Shi per le bellissime immagini!

Rispondi