Daimon e Harry Potter

Riflettiamo sulle somiglianze e le differenze tra il Daimonismo ed altri sistemi filosofici, psicologici o religiosi!
Rispondi
Avatar utente
Luci e Stoy
Daemian
Messaggi: 1605
Iscritto il: mer 04/nov/2015 19:40:44
GPC: 0-11-2015
Forma: Panda minore
Località: A galaxy far far away....(???)
Età: 23

Daimon e Harry Potter

Messaggio da Luci e Stoy » dom 24/giu/2018 19:30:50

Buonasera gentaglia, sì, riappaio a caso giusto per sparare qualche cavolata.
Saranno le ore sui libri, ma poco fa mi è tornata in mente una discussione (non ricordo dove, iniziata da chi o cosa) in cui si chiedeva se c'era una qualche somiglianza tra daimon e patronus, ma se, piuttosto che un'insieme di ricordi ed esperienze felici come il patronus di un mago, prendessimo in considerazione il concetto di animagus?
La forma animale che prende un mago, se ne ha la capacità, può essere quella del daimon?
Mi pare sia casuale e uno non la scopra finché non riesce a trasformarsi, forse dipendeva da un insieme di personalità e coseh che ora non ricordo...
E niente è un testo senza capo né coda ma spero di essermi spiegata, non che sia importante, nel senso, stiamo parlando di un mondo fantastico e via dicendo, non ha molte applicazioni pratiche come cosa xD Così solo uno sproloquio (?)
Ah, sinceramente non sapevo dove postare, ditemi voi che piuttosto lo sposto :) E se c'è qualche altro paragone che vi viene in mente inerente al mondo del maghetto sarò curiosa di leggere :lol:
Daemian-ISFJ- 9w1 - Proud Hufflepuff
Immagine
Daemon- Proud Ravenclaw
Immagine

You can't control life
but you can control
how you react to it.
In all of life's craziness,
find the joy in it...
Dance like no one's watching!
-Lindsey Stirling


Immagine

Avatar utente
Pandemonium
Amministratrice
Messaggi: 4926
Iscritto il: sab 25/feb/2012 14:47:57
GPC: 24 giu 2009
Forma: Corvo
Località: Piemonte
Età: 22

Re: Daimon e Harry Potter

Messaggio da Pandemonium » lun 25/giu/2018 20:54:54

Pare che la Rowling si sia non troppo velatamente ispirata a Pullman, avendo stimato molto l'opera Queste Oscure Materie. Per questo motivo potrebbe essere che il tutto sia nato da lì: infatti nella tradizione popolare celtica le streghe erano sì capaci di mutarsi in animali, ma solitamente questi avevano dei limiti. Alcune streghe potevano diventare qualsiasi animale a patto che questo fosse nero, altre erano limitate a corvi, lupi, cornacchie, serpi, gatti, gufi (da cui deriva il nome strega!), pipistrelli, cosa che hanno in comune con il folkloristico vampiro. La possibilità di inserire altri animali all'interno del romanzo è interessante, forse è stata abbracciata per allontanare Harry Potter dall'immagine classica della stregoneria e permettere al mondo di approcciarsi ad esso con toni più rilassati, fiabeschi? Per quanto fiabesco sia HP più avanti...
Può essersi ispirata al classico animale totem, che comunque attira e affascina tantissime persone in tutto il mondo. Oppure può avere trovato carina l'idea dell'animale legato alla personalità, semplicemente.
ESFP | 3w2 | Hufflepuff | House Lannister | Cassandra Pentaghast | Pagan
Immagine
Grazie a Bolla, Sapha e Shi per le bellissime immagini!

Rispondi