Il sesso del/la mio/a daimon e altre varie robe

Rispondi
Avatar utente
Beatrice e Hashila
Novizio
Messaggi: 28
Iscritto il: mer 17/mar/2021 12:04:25
GPC: 16 mar 2021
Forma: Leopardo dell'Amur (e altro)
Località: Il magico mondo dei fandom
Età: 12

Il sesso del/la mio/a daimon e altre varie robe

Messaggio da Beatrice e Hashila » mer 24/mar/2021 12:11:14

Buongiorno a tutti!
So che di questi tempi il forum è un po' deserto, ma spero che qualcuno riesca comunque a rispondermi.
Io e Hash abbiamo stabilito un contatto consapevole da molto poco, eppure mi rendo conto che la sua instaurazione sia stata piuttosto immediata: infatti il nome me lo ha detto lui/lei (è stato un'episodio bellissimo, ogni volta che ricordo quel semplice sussurro che diceva "Hashila" mi sento pervadere da pace e sicurezza *Awwww*) ed abbiamo instaurato un contatto verbale abbastanza solido.
Eppure, in questo, c'è qualcosa che mi confonde e turba un po': infatti il primo giorno in cui abbiamo discusso seriamente Hash era un maschio e lo percepivo come tale; inoltre era un po' più giocherellone e sembrava quasi un ragazzino. Il giorno seguente non sono riuscita ad avere contatti soddisfacenti e quando nuovamente ci sono riuscita ho percepito Hash come una femmina. Era una cosa molto evidente, infatti aveva una voce femminile, calma e profonda, che sento tutt'ora e mi fa sentire molto protetta e "ascoltata", non so se capite.
Allora, devo rivelarvi che questo cambiamento è avvenuto, almeno inizialmente, a causa della mia micro-cotta per Lord Asriel (non ridete vi prego, sono seria *e poi voi non avete mai avuto una cotta per qualcuno che ha modificato qualche aspetto del vostro daimon? No? ...*) in seguito alla visione della serie e che ha fatto mantenere per un pochino ad Hash la forma di Stelmaria; in realtà a me sembra una cosa abbastanza normale, che lui/lei prenda una forma in base alle nostre emozioni, e per quanto quella stupida cotta fosse una banalità Hash ne ha subito le conseguenze.
Eppure, quando l'ho sentita come femmina, nonostante fossi un pochino scombussolata dalla cosa (forse perché ero ancora abbastanza attaccata alla visione dei daimon in QOM, pls non fatemene una colpa) mi sentivo più "me stessa" con lei a questo punto in quel sesso, però avevo paura che fosse un cambiamento legato al buon James McAvoy oppure un semplice mutamento di Hash, che data la mia età e la giovinezza del nostro rapporto dovrebbe essere normale (spero).
In questo momento però la forma e il sesso di Hash mi mettono un po', non saprei dire, in soggezione, perché in questi giorni sono un po' confusa e forse mi sentirei più a mio agio con una forma magari più piccola e tremolante come un po' mi sento data questa situazione, eppure lei rimane molto spesso un leopardo dell'Amur perché oltre ad essere pressoché perfetto come animale per il mio carattere attuale e sento che lo fa per rassicurarmi, infatti la sensazione che mi provoca il sentirla con me (si, io sento la sua presenza: è una cosa molto strana, perché non la proietto, ma è come se lei agisse sui miei, non lo so... sensi e mi provocasse la sensazione non fisica ovviamente, ma solo... "morale" di avere ad esempio di fianco un gatto o un cane, spero capiate) è molto rassicurante, come se fossi un po' protetta, eppure mi mette un po' in soggezione perché lei è molto calma, composta, regale... e mi rendo conto che di solito lo sono anch'io; eppure ho una teoria a riguardo: secondo me di questi tempi, che devo ancora abituarmi un po' ad Hash, è come se vedessi me stessa dall'esterno guardando (o meglio parlando e sentendo) lei, ed evidentemente questa è la sensazione che si potrebbe provare standomi davanti :lol:
Poi, prima che io mi approcciassi al mondo dei daimon, ero solita parlare ogni tanto con due vocine che rappresentavano la mia coscienza esattamente come Hash; le chiamavo i miei "cuore" e "cervello": cuore essenzialmente era quello più "sentimentale" e cervello quello più razionale.
Vi parlavo proprio come parlo alla mia daimon, quindi credo fosse una sua manifestazione molto particolare... perché effettivamente queste voci mi consigliavano e talvolta rassicuravano, anche se erano molto meno "umane" di Hash perché uno era la pura ragione mentre l'altro era più il sentimento, e pertanto non avrebbero mai potuto essere delle entità a 360 gradi come invece è Hash, che riunisce un po' quelle due voci.
Però quelle voci erano maschili... aiuto :weary:
Comunque aspetterò altre novità e nel mentre spero di entrare meglio in simbiosi con la "Hash femmina", *Sarò anche io ad aiutarti, tranquilla ^^* grazie mille a tutti per l'ascolto e spero possiate risolvere i miei dubbi!
Immagine
Io sono te e tu sei me
Non mia sei e non tua sono
Un unico insieme ci accomuna

Noi, per sempre.

Avatar utente
Kasei
Daemian
Messaggi: 1857
Iscritto il: mer 31/dic/2008 16:45:00
GPC: 30 dic 2008
Forma: The Thing
Località: Silent Hill Historical Society
Età: 24

Re: Il sesso del/la mio/a daimon e altre varie robe

Messaggio da Kasei » mer 31/mar/2021 23:27:49

(forse perché ero ancora abbastanza attaccata alla visione dei daimon in QOM, pls non fatemene una colpa)
Onesto, penso che qui dentro nessuno te ne farebbe una colpa: durante i primi anni di vita del forum, eravamo molto legati al concetto di daimon come illustrati in QOM. Sia chiaro, lo siamo ancora: Go è parte di me, della mia mente; coscienza, anima. E abbiamo adottato sin da subito la forma animale e il genere maschile per comunicare più facilmente e sentirci più vicini (anche grazie alla visualizzazione).
Ma al giorno d'oggi non mi passerebbe nemmeno per la testa il pensiero "Oh no, sto visualizzando il mio daimon troppo lontano, finiremo per separarci". E non penserei nemmeno "No, sei una ragazza, quindi il tuo daimon deve essere per forza maschio", o "hai 13 anni, quindi il tuo daimon deve stabilizzarsi per forza a quest'età"

Sono dell'idea che il daimon sia la cosa più personale del mondo, e in quanto tuo, solo tu puoi conoscerlo veramente.
Ergo: sei una ragazza, ma sei più a tuo agio se "percepisci" il tuo daimon come femmina? Ben venga! Il concetto di daimon di genere opposto al proprio è una convenzione di Queste Oscure Materie, ma visto che il nostro mondo (ahimè) non è quello, e i nostri daimon sono solo voci nella nostra mente... che problema c'è?

Stesso discorso vale per la forma: se prima pensavo che la forma del proprio daimon dovesse per forza rispecchiare il proprio carattere, adesso preferisco lasciare a luii la libertà di cambiare forma e sperimentare. Abbiamo la (s)fortuna di avere daimon incorporei, quindi possiamo letteralmente provare qualsiasi forma vogliamo. E se non la sentiamo "nostra"?
No problem, ne cerchiamo un'altra, magari leggiamo anche qualche analisi per "indirizzarci" verso una tipologia X di animali. Oppure ne scegliamo una completamente a caso, perché in quel momento ci piace particolarmente.

Tutto questo popò di roba per dire: se il genere del tuo daimon (in questo caso femminile) ti fa stare bene, allora è quello giusto.
Se sentite che la vostra forma non vi fa stare bene, non abbiate paura di provarne altre, anche se non vi rispecchiano al 100% (prendete le analisi più come delle tracce, che delle regole 8) )


(Spero si sia capito qualcosa del discorso lol
Purtroppo è difficile dare una risposta oggettiva alle tue domande: essendo cose molto personali, posso risponderti con le mie esperienze soggettive, ma spero di essere stato comunque d'aiuto xD!)

Avatar utente
Anna & Alexis
Daemian
Messaggi: 362
Iscritto il: gio 05/gen/2017 19:12:54
GPC: 02 gen 2017
Forma: tutte e nessuna
Località: Piemonte
Età: 22

Re: Il sesso del/la mio/a daimon e altre varie robe

Messaggio da Anna & Alexis » lun 12/apr/2021 13:25:20

beh io credo che sia una cosa totalmente normale che ogni tanto possiamo farci influenzare dalle cose che ci piacciono, tipo nel tuo caso dal personaggio di lord asriel, ed ovviamente il tuo daimon rispecchierà le tue emozioni perchè luii è te.
poi come ha anche detto kasei i nostri daimon non sono legati alle regole di QOM e possono essere qualsiasi cosa, non esistono forme strane e normali, qualsiasi cosa ti faccia stare bene e sentire a tuo agio è perfetta.
le persone vere cambiano e crescono continuamente durante la vita, non è che a 14 anni siamo belli che fatti e rimarremo così per tutta la vita, sarebbe anche un po' triste come cosa credo, quindi ci sta che anche il tuo daimon cambi e magari rispecchi la tua personalità e sentimenti, ed anche se un giorno dovesse prendere una forma completamente a caso che non centri nulla con tutto il resto va bene comunque, basta che voi due stiate bene con voi stessi.

poi boh anche io all'inizio ero molto legata alla forma, al sesso e tutto il resto però nel tempo ho smesso di dare importanza a queste cose per un motivo che non so nemmeno io :lol: ora Alexis non lo identifico nemmeno come maschio o femmina, è luii è basta, non è vincolato da queste cose materiali. Quindi sono arrivata ad un punto in cui qualsiasi forma o voce abbia mi fa sentire ad mio agio.
Ognuno di noi ha un paio di ali, ma solo chi sogna impara a volare.

Rispondi